Michael Jackson e le Hawaii: record e beneficienza

Il 3 e 4 gennaio del 1997 Michael Jackson si esibisce durante il suo HIStory World Tour ad Honolulu all'Aloha Stadium dove entra nella storia e batte un altro record:  Michael Jackson è stato il primo cantante ad aver fatto il tutto esaurito per 35.000 persone per ognuna delle 2 serate all'Aloha Stadium.

 

mj hawaii 1

Questo il ricordo degli impiegati dell’hotel Hilton Hawaiian Village a Waikiki, dove soggiorno’, che lo ricordano come umile , gentilissimo e come "un momento raro" , nonostante tutte le celebrità ceh soggiornano abitualmente nell'Hotel. Ecco il loro racconto:


I dipendenti dell'hotel dicono che era un ospite gentile, molto silenzioso e umile, e la reazione dei fan di Jackson era qualcosa di incredibile che non avevano mai visto prima né hanno visto dopo.

Abbracciò le Hawaii e il suo spirito Aloha. Michael Jackson aveva “impregnato” tutto l'Hilton Hawaiian Village con la sua presenza.

"Non abbiamo mai avuto questo tipo di folle perché la maggior parte del tempo è molto più tranquillo(..)” ha detto Lora Gallagher, direttore marketing per l'Hilton Hawaiian Village.

Lani Bjork era il capo della sicurezza, quando Jackson ha soggiornato qui .

"Noi abbiamo voluto dargli un senso di Aloha, cosi che lo accolse la guardia del villaggio", ha detto. "È arrivato con il nostri piccoli ballerini Keiki, e ha camminato attraverso la nostra lobby tra i nostri ospiti che hanno creato quella meravigliosa barriera soft."

Nonostante l’hotel ospiti innumerevoli personalità, funzionari e celebrità, i dipendenti dell'hotel testimoniano di aver vissuto un momento raro con Jackson.

MJ hawaii gesto surf (in questa foto fa il saluto dei surfisti)

"In questo caso l'unica altra persona che abbiamo accolto in quel modo, sarebbe stato l'ex presidente Clinton, poichè lui è come il presidente del popolo e avrebbe camminato dritto  attraverso la lobby", ha detto Bjork.

Jackson ha soggiornato alla Mahele suite al 14 ° piano. I fan hanno bivaccato sotto la sua finestra, sperando in una sua apaprizione.

"Abbiamo avuto clienti giorno  e  notte", ha detto Bjork. "Lui è uscito per salutare i fan  e si sentiva ad ondate urlare “Michael, Michael,” per tutta la serata."

I dipendenti dell'hotel non sapeva bene cosa aspettarsi dal "re del pop", ma attraverso la loro interazione con lui , hanno imparato ad apprezzarlo non solo come artista, ma anche come persona.

"Ho pensato da tutte le cose che avevamo sentito dire di Michael, che era un ospite molto gentile", ha detto Bjork. "E ho apprezzato quello che era in grado di restituire (come persona ndr) in albergo."


MJ hawaii 2

"Non direi che ero un grande fan, ma è sempre triste sentire di persone che muiono in quel modo", ha detto Gallagher.

E i dipendenti dicono che Jackson sarebbe andato oltre al suo modo solito di aiutare le persone, anche facendo impronte dei suoi piedi nella sabbia per un'asta di beneficenza.

Fonti:

www.hawaiinewsnow.com/story/10599341/hilton-hawaiian-village-employees-remember-michael-jackson

https://it.wikipedia.org/wiki/Hawaii#Flora_e_fauna

COMMENTI

Please login to post comments or replies.