La straordinaria vocalità di Michael Jackson

Michael Jackson ha lavorato con  Seth Riggs per molti anni (nella foto è l'uomo sulla destra in fianco a MJ)

S & MJ

Seth Riggs (nato il 19 Settembre 1930) è una cantante, attore e vocal coach. Egli è il creatore della tecnica vocale Speech Level Singing, brevettata. I suoi clienti più famosi sono: Michael Jackson, Stevie Wonder, Barbra Streisand, Madonna, Ray Charles, Tina Turner, Michael Bolton, Natalie Cole, Josh Groban, Whoopi Goldberg e Sylvester Stallone.

Lo Speech Level Singing (SLS) inventato da Riggs, è una tecnica di allenamento vocale rivoluzionaria, che massimizza le doti canore in qualsiasi stile di canto. Lo SLS è stato anche praticato da attori premio Oscar e leader del settore, per perfezionare il loro carisma vocale e potenziare la riuscita del parlato.

In molti casi lo SLS riabilita i danni causati da un insegnamento vocale scadente o da anni di abuso delle corde vocali, che altrimenti potrebbero limitare o addirittura terminare una carriera, o peggio richiedere un intervento medico continuo. Le lezioni di SLS permettono di migliorare la voce e di cantare in modo sicuro e con una maggiore ampiezza, senza "rotture", "pause" o pericolo di perdere forza al centro della connessione (del brano n.d.r.).

Lo SPS è un modo di usare la voce che permette di cantare liberamente e chiaramente con la massima forza e chiarezza. Non  insegna cosa cantare, ma piuttosto come cantare e mantenere l 'equilibrio attraverso i ponti (di un brano musicale n.d.r.). È possibile applicare questa tecnica per qualsiasi genere musicale.

Ci sono anche alcuni detrattori di questa tecnica che affermano che queste lezioni sono molto costose e che la tecnica può produrre danni alle corde vocali, ma gli insegnanti che la praticano sostengono che non sia assolutamente cosi.

Ecco come Riggs descrive Michael Jackson:

"Michael è un uomo molto speciale. Lui sarebbe venuto per la sua lezione e si sarebbe seduto ed avremmo recitato una preghiera e poi letto la Bibbia e poi un'altra preghiera ed avremmo iniziato iniziare a lavorare. Questo è  il modo in cui gli piace iniziare la sua giornata.Potete immaginare un grande artista come Michael Jackson, girarsi durante una lezione e discutere di quanto fosse stato meraviglioso Dio  con lui e di quanto lui ama Dio? " "(...) Michael Jackson è l'uomo più naturale, ed amorevole che io abbia mai conosciuto, una persona molto buona, anche se sembra banale come suona ".

“Michael è un tenore leggero con 3 ottave e mezza di estensione, il che è  insolito. Un individuo medio infatti ha circa due ottave di estensione. Michael non canta in falsetto. Egli non va fuori dalla sua naturale estensione per cantare quelle note alte. Quello che ho fatto nel lavorare con Michael, è stato estendere la sua estensione vocale. Alcuni dicono che Michael prende ormoni femminili per mantenere la sua voce alta. Non è vero! Io sono il suo vocal coach , lo avrei saputo!

Ha iniziato con una voce acuta e io l'ho portato a cantare ancora più  ancora più alto. Michael può cantare basso per un'ottava sotto il Do centrale, ma preferisce cantare più in alto. Un tenore può sempre ottenere più apertura nell'estensione, può sviluppare più stile rimanendo nelle note alte. "

E precisa ancora:

“E' un tenore leggero con un'estensione di 3 ottave e mezza. Va dal Mi basso al Sol e dal La bemolle al Do acuto. Molte persone pensano si tratti di falsetto, ma non lo è. E' tutto connesso, il che è notevole.

Durante i suoi esercizi vocali poteva alzare le braccia in aria e iniziare a girare su se stesso mentre teneva una nota. Gli chiesi perchè lo facesse e lui rispose: "Potrei aver bisogno di farlo sul palco, così voglio essere sicuro che sia possibile." Non avevo mai visto nulla di simile. Pensai che avrei dovuto fermarlo così che potesse concentrarsi ora sulla voce e ballare più tardi. Ma mi dissi: -Se lui può farlo, lasciaglielo fare.-"

Qui trovate una delle ultime interviste fatte a Seth Riggs, sottototolate in italiano, in cui ricorda la grandezza di MJ come artista ed essere umano:https://www.youtube.com/watch?v=CkV2hNrPSmU

E sappiamo che con quella voce sapeva fare grandi cose, non solo per abilità ma anche a livello artistico di creazione, infatti a tal proposito Rob Hoffman (produttore musicale) racconto’ :

“Una mattina MJ è arrivato con una nuova canzone che aveva scritto durante la notte. Abbiamo chiamato un chitarrista, e Michael ha cantato ogni nota di ogni accordo con lui.

"'Ecco il primo accordo, prima nota, seconda nota, terza nota. Ecco il secondo accordo prima nota, seconda nota, terza nota ', ecc ecc Abbiamo poi  assistito mentre lui ci ha regalato la performance vocale più sentita e profonda, dal vivo nella sala di controllo attraverso un SM57.

Egli ci avrebbe cantato un intero arrangiamento d'archi, ogni parte!

Steve Porcaro una volta mi disse infatti che fu testimone  mentre MJ fece la stessa cosa con la sezione d'archi nella sala. Aveva tutto nella sua testa, l'armonia e tutto. Non solo le idee piu basilari. Ha cantato l'intero arrangiamento completo di pause e riempimenti, in un mini registratore a cassette.”

E continua: “Durante la registrazione di 'Smile' su 'History', Bruce (Swedien n.d.r.)  pensava che sarebbe stato bello se Michael avesse cantato dal vivo con l'orchestra. Ma, naturalmente, non l'abbiamo detto ai musicisti .

Lo abbiamo messo in una cabina vocale a parte, a lato. I musicisti provano un po ' senza voce, poi durante la prima registrazione Michael ha cantato, e quasi li ha fatti cadere dalle sedie. Il suo beat box era senza paragoni, e il suo tempo era pazzesco. Il suo senso dell' armonia era incredibile. Mai una nota sbagliata, non intonata, anche il suo respiro era perfettamente a tempo"

Qui potete sentire un assaggio del suo beat box pazzesco qui : https://www.youtube.com/watch?v=ec1D8wi1l0Y

E Bruce Swedien ricorda:

"Accidenti MJ potrebbe registrare vicino a qualsiasi scimpanzé !  Voglio dire che è un tale professionista, è incredibile! Michael non era un cantante ordinario ", spiega. "Se qualche giovane nell'industria musiale prende la decisione di utilizzare come fonte di ispirazione di Michael, è  la cosa più intelligente che potrebbe fare! In studio a malapena sapevi che era lì -  era estremamente silenzioso ed educato e gentile - ma lui curava moltissimo la qualità di quello che stavamo facendo.

Non solo la qualità tecnica, ma la musicalità e l'intonazione,  le parole, gli accordi, e così via. Ad esempio, io non credo di aver mai visto Michael con i testi di fronte a lui.

Lui rimaneva in piedi la sera prima per memorizzare i testi e cantava le canzoni a memoria. E ogni giorno in cui abbiamo registrato le parti vocali, il suo vocal coach era lì, e lui si riscaldava  per un'ora prima di cominciare. Tutto questo ha fatto una grande differenza. "

 

con Bs

(con Bruce Swedein, con la camicia bianca)

Concert Hotels ha creato un grafico che mette a confronto le estensioni vocali dei più importanti artisti attuali con i più famosi di tutti i tempi. Questo grafico mostra le note più alte e più basse che ogni artista ha raggiunto in studio di registrazione.

Grafic voices

Questa la traduzione, presa da un sito che si occupa di tecnica di canto, che spiega puntualmente i punti di forza e l’eccezionalità della voce di Michael Jackson :

“Pregi Vocali: la voce di Michael Jackson era prevalentemente leggera ed agile con una agile destrezza ritmica che ha permesso dei funzionamenti complessi vocali, oltre a permettere a imitare strumenti- come la batteria- o impiegare grugniti che sono diventati un marchio di fabbrica e vocalizzazioni che sono stati raggiunte e  controllate  da molta tecnica. La voce aveva anche la forza e la resistenza per tenere le note per periodi di tempo lunghi, senza esitazioni nell'intonazione, e la capacità di dare emotività  al significato dei testi in modo eccezionale.

La gamma bassa è stata la parte più ponderosa della sua voce, ed era sorprendentemente scura rispetto alle parti più alte della sua gamma di estensione, in cui di solito cantava.

Come la voce passava nella fascia media iniziava a schiarire ed illuminarsi in modo significativo.

La voce di petto aveva una elasticità e flessibilità che ha permesso di allungare, senza impattare molto sul tono, fino alla quinta ottava.

La gamma di estensioni ha avuto una serie di timbri, naturale o luminoso, leggero e liscio, o grossolano, leggermente più pesante e con un filo. Vedere They Don't care about us.

Il falsetto era solido, caldo e con molta più risonanza di molti altri cantanti di sesso maschile, anche se era anche capace di un timbro più morbido, se necessario. Confortevole in questa parte dell'estensione, Michael Jackson poteva cantare senza sforzo nel tenere le note , o compiere complesse note staccate. Vedere Butterflies.

Voce unica e immediatamente riconoscibile, che armonizza brillantemente per creare parti vocali stratificate, lussureggianti ed iconiche.

Negatività vocali: il tono di Michael Jackson potrebbe essere considerato sottile e privo di risonanza, in particolare nella parte medio-alta parte del registro modale, se confrontato con gli altri cantanti maschi. Ma va notato che molti fan considerano questo una caratteristica unica e positiva della sua voce. “ (fonte http://www.divadevotee.com/2012/01/michael-jackson-vocal-profile-range.html)

Qui potete sentire alcune delle sue performance vocali più incredibili registrate dal vivo : https://www.youtube.com/watch?v=a00Sj-JmrGU

Qui potete sentire un intero esercizio di vocalizzi di 25 minuti, al telefono con Riggs: https://archive.org/details/MichaelJackson1994SethRiggsVocalTrainingSession

COMMENTI

Please login to post comments or replies.
Home page