PROCESSO JACKSONS vs AEG - 5 GIUGNO 2013 - RANDY PHILLIPS

Decima settimana – giorno 2: mercoledì 5 giugno 2013

Il mancato arrivo di Katherine Jackson in tribunale è motivato dalla conferma della notizia che Paris Jackson, la secondogenita di Michael Jackson, durante la notte è stata trasportata in ospedale a seguito di un tentato suicidio.

Presente al palazzo di giustizia, Perry Sanders, l’avvocato della signora Jackson, ha rilasciato questo comunicato: “Essere una 15enne sensibile è difficile, indipendentemente da chi sei. È particolarmente difficile quando perdi la persona a te più vicina. Paris fisicamente sta bene e sta ricevendo cure mediche adeguate. Perfavore, rispettate la sua privacy e quella della sua famiglia”.

Nel 24° giorno di testimonianza, l’avvocato dei Jackson Brian Panish ha ripreso l’esame diretto di Brandon Keith Phillips, noto come Randy Phillips, Presidente di AEG Live.

Notes kindly given to us by: http://teammichaeljackson.com/ who are reporting from LA Court

Giudice: Ok, prima di cominciare, voglio solo leggervi le vostre istruzioni di giuria: “Durante il processo avete ricevuto e riceverete testimonianze come deposizioni che sono e saranno lette dalle trascrizioni delle deposizioni. Una deposizione è la testimonianza di una persona presa prima del processo. Quando una persona fa una deposizione, lo fa sotto giuramento di dire la verità e viene interrogata dagli avvocati. Dovete considerare la deposizione che vi è stata presentata allo stesso modo in cui considerate la testimonianza resa in tribunale”. Ok. Pronti per iniziare?

 

ESAME DIRETTO DI BRIAN PANISH:

Panish: Grazie Vostro Onore. Signor Phillips, prima che Michael Jackson morisse, lei non ha mai revisionato il suo contratto con AEG, corretto?

Phillips: Prima che Michael Jackson morisse? Ho revisionato il contratto quando l’ho firmato, prima di firmarlo.

Panish: Ok. Vorrei riprodurre la deposizione, pag. 122 dal rigo 3 all’8. E prima che faccia questo, lei ricorda che era sotto giuramento quando ha dato la deposizione, giusto?

Phillips: Assolutamente sì.

Panish: Lei ha giurato di dire tutta la verità?

Phillips: Sì.

Panish: La sua deposizione c’è stata un mese dopo quella del signor Gongaware, corretto?

Phillips: Non sono sicuro di quando c’è stata.

Panish: Ok. Il signor Gongaware era stato interrogato sulle email nella sua deposizione, corretto?

Phillips: Ne sono sicuro.

Panish: Ma a lei non fu mostrata nessuna di quelle email, giusto?

Phillips: Quando il signor Gongaware è stato interrogato?

Panish: Sì.

Phillips: No.

Panish: E poi, dopo la sua deposizione, l’ha letta?

Phillips: Letto cosa?

Panish: La sua deposizione.

Phillips: La mia deposizione? Sì.

Panish: E le è stato detto che se avesse fatto una qualunque modifica o avesse testimoniato in modo diverso, quella sua deposizione sarebbe stata letta o ne sarebbe stato riprodotto il video innanzi alla giuria?

Phillips: Corretto.

Panish: E lei sapeva che questo potrebbe condizionare la sua credibilità come testimone?

Phillips: Corretto.

Panish: E lei l’ha anche letta e ha fatto un’altra dichiarazione sotto giuramento sotto pena di spergiuro che tutto era vero e corretto, e lei aveva l’opportunità di cambiare qualsiasi cosa volesse, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: E quindi questa è la seconda volta che lei ha affermato che la sua testimonianza è vera e corretta. E questa quando l’ha fatta, signore?

Phillips:  La data?

Panish: Diciamo il mese.

Phillips: Ok, probabilmente l’ho fatta entro 2 settimane da quando lei prese la mia deposizione.

Panish: Ok, bene.

Phillips: O 3 settimane.

Panish: Vediamo se posso rinfrescarle la memoria. Mostriamogli solo il foglio delle correzioni… Ok, anzitutto andrò all’ultima pagina, questa è la sua firma?

Phillips: Sì.

Panish: Ok. E questa è la data della lettera spedita con le sue modifiche, ed io presumo che lei le abbia revisionate tutte. È il reperto 713.

Phillips: Corretto. La pagina di copertina è datata 4 marzo, io l’ho firmata il 28 febbraio.

Panish: Giusto. Ma lei l’ha revisionata prima che fosse spedita, non è così?

Phillips: Naturalmente.

Panish: E lei ha affermato sotto giuramento di aver fatto un po’ di modifiche, non troppe, giusto?

Phillips: Giusto, davvero poche, per lo più errori di battitura.

Panish: Giusto. Niente di sostanziale, vero?

Phillips: Solamente un rigo.

Panish: Ok. Allora riproduciamo la sua deposizione, signore. E a proposito, la deposizione è stata presa il 17 gennaio 2013.

Obiezione, respinta dal giudice.

Panish: Ok, quindi la sua deposizione è stata pres ail 17 gennaio 2013, poi lei l’ha firmata sotto pena di spergiuro il 28 febbraio, perciò 6 settimane dopo, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ok, vediamo la deposizione.

Domanda: Lei lesse il contratto tra Jackson e AEG nel gennaio del 2009?

Phillips: No.

Domanda: Mai letto quello?

Phillips: No. Ne lessi un riassunto, ma non lessi il contratto per intero.

 

Panish: Chi preparò il riassunto che lei revisionò, signore?

Phillips: Sarebbe stata Kathy Jorrie.

Panish: Ok, e quando fu fatto questo per lei?

Phillips: Prima dell’esecuzione.

Panish: Ok, quindi la signorina Jorrie… dov’è il riassunto?

Phillips: Dov’è il riassunto?

Panish: Sì.

Phillips: Probabilmente nei miei file. Non lo so.

Panish: Lo ha revisionato per rinfrescarsi la memoria per testimoniare?

Phillips: No.

Panish: Ora signore, lei concorderebbe che fu Tom Barrack della Colony Capital la vera ragione per cui lei riuscì ad avere il signor Jackson?

Phillips: No.

Panish: Ok. Reperto 8111, è una catena di email. L’email in cima, del 22 giugno 2009, è un’email che scrisse lei, signore?

Phillips: Corretto.

Panish: Ok. Può leggerla per noi… prima di tutto, lei concorda che il signor Anschutz è un amico intimo di Tom Barrack, giusto?

Phillips: Sì, me l’ha già chiesto. Non so se sono amici, sono soci in affari.

Panish: Ok. Perché non legge cosa scrisse, signore?

Phillips: Ok. In risposta ad una richiesta per dei biglietti per uno degli show di Michael Jackson, sto solo cercando di non decontestualizzarla. Voglio dare un contesto.

Panish: Signore, perfavore, potrebbe…

Phillips: “probabilmente sarebbe di cattivo gusto non darglieli in omaggio visto che lui è la vera ragione per cui noi abbiamo MJ, digli che abbiamo dei posti omaggio e che gli offriamo una suite ad una certa tariffa anticipata da noi. Phil A sarà lì, loro sono amici intimi”.

Panish: Ok, lei si sta riferendo al signor Barrack, vero?

Phillips: Sì.

Panish: Ok. E lei disse: “Il signor Barrack è la vera ragione per cui noi abbiamo MJ”, lei disse questo, signore?

Phillips: Sì, l’ho fatto. In quel contesto.

Panish: E lei disse che lui e Phil sono amici intimi?

Phillips: Sì.

Panish: E “Phil A” è il signor Anschutz?

Phillips: Sì.

Panish: E Michael Jackson era in cima a quella lista?

Phillips: Beh, mi permetta di dire solo una cosa, ok? L’O2 non è soltanto un’arena per gli stabili, teniamo un sacco di eventi unici lì.

Panish: Ok. Allora riproduciamo quello che lei disse nell’intervista 85-c, una clip video di un’intervista del testimone.

Stebbins: Ho intenzione di fare obiezione Vostro Onore. Di nuovo, questa non è inclusa nella lora lista dei reperti.

Giudice: Non è nella lista?

Phillips: È impeachment.

Stebbins: La questione Vostro Onore è che si tratta di… se si tratta di un nuovo documento

Panish: La clip è presa dal film che è già nella lista dei reperti.

Giudice: Quale film?

Panish: Il film che loro hanno mostrato diverse volte con il signor Gongaware. E io penso sia il “This Is It”.

Giudice: Ok, respinta.

È stata mostrata una video clip.

Panish: Questo è lei, giusto? Lei ha fatto quella dichiarazione?

Phillips: Assolutamente sì.

Panish: Ok, ora lei sapeva che Michael Jackson era interessato a fare film, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: E parte della trattativa per il tour fu includere un accordo per lo sviluppo di film?

Phillips: Sì.

Panish: Voglio mostrarle il reperto della difesa 12,246. È un accordo per lo sviluppo di film. C’è un qualsiasi dubbio nella sua mente sul fatto che il signor Jackson volesse fare film?

Phillips: No. Voleva davvero tanto fare film.

Panish: Lei pensò che sarebbe stato bravo in questo?

Phillips: Penso che Thriller in 3d sarebbe stato vincente. Non sono sicuro di quali altri progetti avesse in mente.

Panish: Lei pensava che lui fosse una delle persone più creative che lei avesse mai incontrato, giusto?

Phillips: Nel business della musica.

Panish: E Thriller in 3d, lei ha detto “vincente”, vuole dire un successo, un trionfo?

Phillips: In quella terminologia, sì. Per renderlo comprensibile ai giurati, un successo commerciale, sì.

Panish: Il che significa che voi ci avreste guadagnato soldi, giusto? Questo è un successo commerciale, fare soldi, giusto?

Phillips: È un modo divertente di dirlo, comunque, sì.

Panish: Beh, un successo commerciale non significa aiutare l’ambiente.

Phillips: No, no, no. E noi non siamo un’associazione no profit. Glielo concedo.

Panish: Lei mi concede che un successo commerciale significa guadagnare soldi?

Phillips: Sì.

Panish: Ed è ciò che voi fate, guadagnare soldi, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ok. E questo è l’accordo per fare film tra AEG e Michael Jackson, giusto?

Phillips: Sì.

Panish: E lei lo firmò?

Phillips: Sì.

Panish: Ed il signor Jackson lo firmò?

Phillips: Sì.

Panish: Ok. Ora, signore, lei sapeva che il signor Jackson era stato in tour prima, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E lei sapeva del Dangerous Tour? Ne aveva mai sentito parlare?

Phillips: Non l’ho mai visto in quel tour, ma ne sentii parlare.

Panish: E signore, lei apprese che il signor Jackson era andato in terapia di recupero ed il tour si era concluso in anticipo?

Phillips: No.

Panish: Non ne aveva mai sentito parlare?

Phillips: Non ricordo di averne sentito parlare.

Panish: Ok. E quando è la prima volta che ne ha sentito parlare?

Phillips: Giusto adesso.

Panish: Giusto adesso? Da quando ha iniziato a lavorare per cercare di sviluppare questo con il signor Jackson nel 2007?

Phillips: Da quando Raymone Bain e Peter Lopez ci contattarono la prima volta, sì.

Panish: Glielo chiederò di nuovo, signore.

Phillips: Non è una risposta sì o no.

Panish: Lei iniziò a lavorare su questo nel 2007?

Phillips: Sì, signore.

Panish: E dal 2007 sino ad oggi, 5 giugno 2013, lei non aveva mai sentito che il signor Jackson era andato in terapia di recupero in qualsiasi momento prima che glielo dicessi io adesso, giusto?

Phillips: No.

Panish: È corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: E nessuno le inviò mai nessun articolo che dicesse questo, giusto?

Phillips: Oh, no. Ho ricevuto articoli dopo il 2007. Dopo il primo incontro, ricevetti degli articoli.

Panish: Beh, signore, pensavo che lei avesse appena detto che la prima volta che lei aveva sentito dire che il signor Jackson era andato in terapia di recupero per abuso di sostanze fosse giusto ora.

Phillips: Non ricordo che lui andò in terapia di recupero.

Panish: Perciò non lo ricorda o l’ha sentito dire giusto oggi per la prima volta?

Phillips: Non ricordo.

Panish: Ok. È questa la sua risposta?

Phillips: Questa è la mia risposta.

Panish: Grazie. E lei sapeva che il signor Gongaware era coinvolto nel Dangerous tour?

Phillips: Sì.

Panish: E qual era il suo ruolo, signore?

Phillips: Non sono certo di quale fosse il suo titolo, perché accadde prima di quando lui si unì alla AEG Live, non so quale fosse il suo titolo.

Panish: Ok. E lei non ha mai parlato… il signor Gongaware ha lavorato lì dove lei è stato il suo capo per quanti anni?

Phillips: Lui e John Meglen vendettero la società… le darò la data, credo la vendettero ad AEG nel 1999 o nel 2000. È stato prima che io arrivassi nella società.

Panish: Ok. Lei quando arrivò?

Phillips: Credo nel 2001.

Panish: Dal 2001 ad oggi, sono circa 12 anni che lei è nella società, è una giusta affermazione?

Phillips: Corretto.

Panish: E lei è sempre stato il capo del signor Gongaware?

Phillips: Sì.

Panish: E non ha mai parlato del Dangerous tour con il signor Gongaware in questi 12 anni?

Phillips: No.

Panish: E lei non ha mai chiesto al signor Gongaware: com’era Michael in tour? Che problem aveva? Quali sono le sue idiosincrasie? Niente del genere?

Phillips: No.

Panish: E lei ricevette un’email dal signor Gongaware dove lui le disse che la AEG Live avrebbe dovuto ottenere il tour perché aveva familiarità con i problemi e le idiosincrasie del signor Jackson, non è così, signore?

Phillips: È probabile.

Panish: Beh, lei chiese al signor Gongaware quali fossero i problemi di Michael Jackson quando ricevette l’email?

Phillips: Supposi che il signor Gongaware intendesse il suo precedente lavoro con il signor Jackson, in più io stesso ero stato coinvolto con il signor Jackson.

Panish: Signore… Potrei chiedere, Vostro Onore, che la domanda venga riletta e il testimone risponda alla domanda che gli è stata fatta?

Giudice: Sì. Ascolti la domanda e risponda alla domanda che le è stata fatta.

Phillips: Ok.

*La domanda è stata riletta*

Phillips: No.

Panish: E lei non chiese mai al signor Gongaware di un qualunque problema che il signor Jackson aveva avuto prima, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ora, lei sapeva che anche il dottor Finkelstein era stato coinvolto nel Dangerous tour, corretto?

Phillips: No.

Panish: Ok. Lei sa chi è il dottor Finkelstein?

Phillips: Sì. Mi ha dato un vaccino antinfluenzale una volta.

Panish: Quindi suppongo che la risposta sia “sì”?

Phillips: Sì.

Panish: E lei sa che lui ed il signor Gongaware sono amici da oltre 35 anni?

Phillips: Sapevo che erano amici. Non avevo idea da quanto lo fossero.

Panish: Bene. Lei non è amico del dottor Finkelstein, è corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: E signore, lei sapeva che il signor Gongaware stava provando ad impegnare il dottor Finkelstein per il This Is It tour?

Phillips: No.

Obiezione, respinta.

Phillips: No.

Panish: “No”?

Phillips: No.

Panish: E per quanto lei ne sappia, non c’è stata nessuna comunicazione fra qualcuno della AEG Live e il dottor Finkelstein nei 5 anni antecedenti la morte del signor Jackson, corretto?

Phillips: Ripeta la domanda.

Panish: Certo. Per quanto lei ne sappia, non ci fu nessuna comunicazione fra il dottor Finkelstein e qualcuno della AEG Live nei 5 anni antecedenti la morte del signor Jackson?

Phillips: Il dottor Finkelstein? La risposta è sì, ci fu dell’interazione.

Panish: Ci fu?

Phillips: Ci fu dell’interazione tra la mia società ed il dottor Finkelstein.

Panish: Nei 5 anni?

Phillips: Corretto.

Panish: E mi racconti l’interazione che avvenne nei 5 anni antecedenti la morte del signor Jackson, che quindi ci porterebbe a giugno del 2004 fino a giugno del 2009. Ci dica di questa interazione.

Phillips: La sola interazione di cui io sono a conoscenza è che il dottor Finkelstein e sua moglie, che credo sia anche lei un’infermiera, stavano dando dei vaccini antinfluenzali in un concerto ad Anaheim. Non sono sicuro sulla data, su quale anno fosse. E ricordo di aver ricevuto il vaccino. Perciò, è ovvio che qualcuno comunicò con lui, perché lui era all’arena, all’Honda Center.

Panish: Qualcos’altro oltre il vaccine antinfluenzale? Qualsiasi altra comunicazione di qualunque tipo nei 5 anni prima che il dottor Finkelstein… mi scusi. Lei sapeva, il dottor Finkelstein fu portato lì da AEG Live?

Phillips: Beh, suppongo che lui era… visto che si trovava nella struttura, qualcuno doveva avercelo portato.

Panish: Ok. Perciò, la risposta sarebbe sì?

Phillips: Sì.

Panish: E oltre a… lei non sa quando avvenne questo?

Phillips: No.

Panish: Può essere stato in quei 5 anni?

Phillips: È probabile.

Panish: Probabile. E in quei 5 anni, oltre al lavoro per il vaccino antinfluenzale, lei è a conoscenza di una qualsiasi altra comunicazione fra qualcuno della AEG Live ed il dottor Finkelstein?

Phillips: No.

Panish: Ora, nel dicembre del 2008, le fu inviato da Richard Nanula un articolo contenente informazioni sull’abuso di farmaci del signor Jackson, corretto?

Phillips: Sì.

Panish: Ok, vorrei mostrare al testimone il reperto 45. Questa è un’email a lei, giusto, signor Phillips?

Phillips: Corretto.

Panish: Ok, bene. Lei ricevette questa email, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ok, adesso riproduciamo il video della deposizione.

É stato riprodotto il video con la seguente testimonianza:

Domanda: Il reperto 68 sembra essere un’email in cui Richard Nanula le inoltra un articolo del Sunday Independent datato 7 dicembre 2008. Lo vede?

Phillips: Lo vedo. Non ricordo di averlo letto.

Domanda: Alla fine c’è un’affermazione: “La produttività di Jackson potrebbe benissimo star soffrendo per il suo presunto rapporto con l’alcol ed i farmaci da prescrizione”, la vede?

Phillips: Si, vedo il paragrafo, non ricordo di aver letto affatto questo articolo. E non avrei dato troppa credibilità a qualunque cosa fosse pubblicata dalla stampa inglese.

Domanda: Ok. Lei sa chi è Diane Dimond, vero?

Phillips: Non ho idea di chi sia.

Domanda: Almeno quello che lei ha citato quando parla di problemi con l’alcol e con i farmaci da prescrizione, lo ha visto questo, giusto?

Phillips: No.

Domanda: Lo vede adesso?

Phillips: Lo vedo adesso. All’epoca non lo vidi.

Domanda: All’epoca non lo vide?

Phillips: No.

Panish: Mi permetta di mostrarle il reperto 47, signore. A proposito, lei questo non lo ha cambiato quando ha letto la sua deposizione, vero, signore?

Phillips: No.

Panish: Ok. Ora, il reperto 45 era un’email inviata a lei da Richard Nanula della Colony Capital l’8 dicembre 2008, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: E poi il reperto 47 è un’email inviata da lei a Tohme, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E questa email inoltra l’email che lei aveva ricevuto dal signor Nanula, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ok. E ci dica cosa scrisse quando lei inoltrò l’articolo inviatole dal signor Nanula che faceva riferimento all’abuso di droga e alcol.

Phillips: Scrissi: “Doc, hai letto queste storie? Questa giornalista ha fatto molte ricerche. RP”.

Panish: Vorrei riprodurre la sua deposizione, vediamo cos’ha detto a questo punto.

É stato riprodotto il video con la seguente testimonianza:

Domanda: Sarebbe d’accordo con me, signor Phillips, che lei prese questo articolo e lo inoltrò al dottor Tohme una settimana dopo?

Phillips: È possibilissimo.

Domanda: Beh, è pià che possibile, questa è un’email fornita da AEG Live in questa causa, la vede?

Phillips: Sì.

Domanda: E la sua email che inoltra questa storia al dottor Tohme fu: “Doc, hai letto queste storie? Quasta giornalista ha fatto molte ricerche”, giusto?

Phillips: Sì.

Domanda: Questo è ciò che scrisse?

Phillips: Corretto.

Domanda: È giusto dire che lei probabilmente lesse questo articolo per poter scrivere questo al dottor Tohme?

Phillips: Oppure me ne parlò Richard Nanula, non ricordo.

Domanda: Ok. Lei parlò con il signor Nanula sull’asserzione in quest’articolo secondo cui il signor Jackson aveva un problema con gli antidolorifici?

Phillips: Non ricordo.

Domanda: Lei cosa fece dopo aver letto l’articolo nel reperto 69 per determinare se il signor Jackson avesse dei problemi con l’alcol oppure con gli antidolorifici?

Phillips: Non ricordo di averlo letto.

Domanda: Beh, lei è d’accordo, però, che disse al dottor Tohme: “Hai visto questi articoli? Questa giornalista ha fatto molte ricerche”, giusto? Corretto?

Phillips: Corretto. Era un lungo articolo, c’erano molti paragrafi, perciò…

Domanda: D’accordo. Lei fece mai domande al dottor Tohme su questa affermazione che Jackson avesse problem con l’alcol e gli antidolorifici?

Phillips: No.

Domanda: Fece qualcosa nel periodo di tempo tra quando ricevette questo articolo l’8 dicembre 2008 e la morte del signor Jackson, per determinare se lui avesse un problema con l’alcol o gli antidolorifici?

Phillips: No.

Domanda: O con qualsiasi altro tipo di narcotico o farmaco da prescrizione?

Phillips: No, io ero esclusivamente il suo promotore.

Domanda: Ok, lei non chiese mai al dottor Murray di questo?

Phillips: No.

Panish: Ora, signore, per il This Is It tour ci fu una conferenza stampa a marzo del 2009, è corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: E lei era lì, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: Era il 5 marzo, secondo quanto lei ricorda?

Phillips: Era il 5 marzo.

Panish: E lei ed il signor Jackson eravate in ritardo per quella conferenza stampa, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: Fu un miracolo che quella conferenza stampa sia mai avvenuta?

Phillips: Sostanzialmente sì.

Panish: Questo è un sì?

Phillips: Questo è un “sì”.

Panish: Eravate in ritardo perché il signor Jackson era ubriaco e depresso?

Phillips: Nel momento in cui lo vidi io, aveva i postumi di una sbornia. Ad un certo punto doveva essere stato ubriaco, sì.

Panish: Signore, la mia domanda era: eravate in ritardo perché il signor Jackson era ubriaco e depresso?

Phillips: Corretto.

Panish: Perciò, questo è un "sì"?

Phillips: Questo è un "sì".

Panish: Ok, voglio mostrarle il reperto 100, questa era una di quelle email che le sono state mostrate per la preparazione della sua testimonianza?

Phillips: Corretto.

Panish: Proprio come l'altro articolo che le ho mostrato, questi le sono stati mostrati per prepararsi alla sua testimonianza, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: Questi erano i due articoli che ha letto?

Phillips: Sì.

Panish: Non ha letto nessun altro articolo, giusto?

Phillips: Ce n'era un altro.

Panish: Qual era l'altro?

Phillips: C'era un giornale inglese, ho dimenticato l'articolo.

Panish: Questa è un'email che lei scrisse l'8 marzo 2009?

Phillips: Sì.

Panish: Ed il signor Morey è un ex manager di Michael Jackson?

Phillips: Sì.

Panish: Signore, perfavore, potrebbe leggere per me quello che io ho evidenziato di ciò che lei scrisse al signor Morey l'8 marzo 2009?

Phillips: "MJ non parlava con il dottor Tohme, a causa di quella stupida asta alla quale MJ non ha mai acconsentito, fino al giorno in cui sono partiti per Londra sul Gulfstream che io ho noleggiato".

Panish: Quindi, Gulfstream è un aeroplano che lei noleggiò per portare le persone a Londra?

Phillips: Corretto.

Panish: Chi salì su quell'aereo?

Phillips: Al meglio delle mie conoscenze, c'erano Michael Jackson, i suoi tre figli, la truccatrice il cui nome non riesco a ricordare, ed il dottor Tohme.

Panish: Ok.

Phillips: E Alberto Alvarez, del personale di sicurezza.

Panish: E lei non viaggiò insieme a loro?

Phillips: No.

Panish: Viaggiò per conto suo?

Phillips: Sì.

Panish: Prese il suo proprio Gulfstream?

Phillips: No.

Panish: Andò con un volo aziendale?

Phillips: Sì, sono solo un ragazzo che lavora.

Panish: Il signor Anschutz non le prestò uno dei suoi aerei per partire?

Phillips: No.

Putnam: Obiezione, è irrilevante Vostro Onore.

Giudice: Accolta.

Panish: Ok. Allora, signore, potrebbe leggere il rigo successivo?

Phillips: Sì. "il solo fatto che la conferenza stampa sia avvenuta è un miracolo, figuriamoci sopravvivere alle richieste senza precedenti per gli show che ci hanno colto di sorpresa".

Panish: Ok. Signore, era vero che il fatto che la conferenza stampa fosse avvenuta era un miracolo?

Phillips: Sì.

Panish: Ora, signore, vorrei riprodurre la sua deposizione in merito a questa faccenda. Mentre la rivediamo, vorrei farle un paio di domande. Lei urlò contro Michael Jackson?

Phillips: Urlato o gridato?

Panish: Lei urlò? U-r-l-ò.

Phillips: Alzai la voce.

Panish: Lei urlò contro Michael Jackson?

Phillips: Alzai la voce.

Panish: Perciò, la risposta è che lei non urlò contro Michael Jackson?

Phillips: Penso che quando scrissi questo, stavo esagerando.

Panish: Signore, lei sa cosa significa urlare contro qualcuno?

Phillips: Sì.

Panish: Lei urlò contro il signor Jackson, "sì" o "no"?

Phillips: Nelle 2 ore e mezza in cui tutto questo avvenne... ok, è molto difficile se lo si decontestualizza, la risposta non avrà nessun senso, comunque.

Panish: Signore... Vostro Onore, potrei chiedere che lui risponda alla domanda?

Giudice: Sì.

Panish: Si tratta di una domanda chiarissima.

Giudice: Semplicemente "sì" o "no".

Panish: Lei urlò contro Michael Jackson, "sì" o "no"?

Phillips: Alzai la voce.

Panish: Perciò, la risposta è no, lei non gli urlò contro, corretto?

Phillips: Questione di interpretazione.

Panish: Strillò al signor Jackson?

Phillips: Alzai la voce.

Panish: Perciò, lei non strillò al signor Jackson, corretto?

Phillips: All'epoca, mi sembrò che avevo potuto strillare. Alzai semplicemente la voce.

Panish: Signore, lei strillò al signor Jackson oppure no in quel momento? "Sì", "no" o "non ricordo"?

Phillips: Non posso rispondere alla domanda in questo modo.

Panish: Vostro Onore, io ritengo che sia una domanda piuttosto inequivocabile.

Giudice: NON POSSO COSTRINGERLO A RISPONDERE.

Panish: Si tratta di un "sì", un "no" oppure un "non ricordo".

Giudice: La risposta è quella che è.

Panish: Quindi, lei non può rispondere a questa domanda, giusto?

Phillips: Non più di quanto abbia già fatto. Alzai la voce perché era una situazione parecchio tesa verso la fine per averlo pronto ad andare, ed eravamo due ore in ritardo.

Panish: Perciò, lei non ammetterà di aver urlato contro il signor Jackson o avergli strillato. Corretto, signore?

Phillips: Ammetterò che alzai la voce e mi agitai verso la fine perché eravamo così in ritardo per la conferenza stampa.

Panish: Ok, riproduciamo la video deposizione e vediamo cosa disse riguardo a questo.

Domanda: Bene, signor Phillips. Reperto n° 6, è un'email fornita da AEG Live in questo contenzioso, inizialmente mandata a lei dal signor Morey e poi c'è la sua risposta a lui, la vede?

Risposta: La sto leggendo adesso.

Domanda: E lei scrisse: "MJ non parlava con il dottor Tohme, a causa di quella stupida asta alla quale MJ non ha mai acconsentito", è corretto? E' ciò di cui stava giusto parlando, l'asta della casa Julien?

Risposta: Corretto.

Domanda: E poi c'è un riferimento al giorno in cui loro partirono per Londra. Si tratta della conferenza stampa per il This Is It tour?

Risposta: Corretto.

Domanda: Poi lei scrisse: "il solo fatto che la conferenza stampa sia avvenuta è un miracolo". Lo vede, cosa voleva dire con questo?

Risposta: Al meglio delle mie conoscenze, il fatto che all'epoca il dottor Tohme e Michael non erano in contatto costante l'uno con l'altro, e noi ci stavamo occupando della logistica della conferenza stampa con il dottor Tohme, questo è ciò che intendevo. Dovevo fare affidamento sul dottor Tohme per la partecipazione di Michael alla conferenza stampa e se loro due erano distanti io non avevo nessuno con cui trattare.

Domanda: Ci fu un problema quel giorno della conferenza stampa, signor Phillips? Accadde qualcosa di insolito?

Risposta: Eravamo in ritardo.

Domanda: Perché?

Risposta: Al meglio delle mie conoscenze, sulla base di ciò che mi disse il dottor Tohme, Michael era spaventato dall'accoglienza che stava per ricevere perché era da così tanto tempo che non si trovava sotto i riflettori e avrebbe potuto essere in uno stato di post sbornia.

Domanda: In uno stato di post sbornia? Questo è ciò che le disse il dottor Tohme?

Risposta: Corretto.

Domanda: Ma non è una cosa che testimoniò lei direttamente?

Risposta: Ad un certo punto, nel pomeriggio, io andai nella stanza di Michael mentre lui si stava preparando, e lui sembrò un po' in doposbornia, voglio dire, io non sono un esperto e non bevo, quindi non mi sono mai trovato in uno stato di post sbornia, è solo un'osservazione.

Domanda: Beh, io penso che in 30 anni nell'industria musicale, lei può aver visto qualcuno in uno stato di post sbornia, no?

Risposta: Veramente no.

Domanda: Che mi dice di persone ubriache?

Risposta: Sì.

Domanda: Ok. E il signor Jackson era ubriaco?

Risposta: No, al meglio delle mie conoscenze, no.

Domanda: Ok. Era depresso?

Risposta: No.

Panish: Ora, signore, lei ha testimoniato che il signor Jackson non era né ubriaco né depresso, è corretto?

Phillips: Lì? Sì.

Panish: Voglio mostrarle il reperto 93, si tratta di una delle 30 email che ha revisionato nelle oltre 30 ore di preparazione che lei ha fatto insieme ai suoi avvocati?

Phillips: Corretto.

Panish: Ok, guardiamo in fondo, è il 5 marzo 2009. Questo è il giorno della conferenza stampa, è corretto?

Phillips: Sì.

Panish: Lei a chi sta scrivendo questa email?

Phillips: A Tim Leiweke, l'amministratore delegato di AEG.

Panish: Lui era una delle persone a cui lei riportava direttamente?

Phillips: Sì.

Panish: E direbbe che lui era il responsabile di tutte le operazioni di AEG qui, all'epoca?

Phillips: Sì.

Panish: E lui non è più con la società, e lei non sa perché sia andato via e non ha mai parlato di questo con lui, è corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: Lei non sa se il signor Anschutz lo ha licenziato?

Bina Stebbins: Obiezione, irrilevamte. Giudice: Respinta.

Phillips: Non so perché sia andato via. A tutti noi della società è stato detto di non intraprendere discussioni nel merito. Ma Tim è ancora un mio buon amico e ha un ottimo lavoro ora.

Panish: Chi vi ha detto di non discuterne?

Phillips: Uhm, Dan. E' solo qualcosa per noi, gli altri dirigenti, su cui non fare speculazioni.

Panish: Signore, lei ha detto che ha ricevuto specifica istruzione di non discutere del perché il signor Leiweke abbia lasciato la società, è corretto?

Phillips: Con Tim, corretto, sì. Né Tim ne ha discusso con noi.

Panish: Signore, sto solo chiedendo sul fatto che ci ha appena detto che ha ricevuto specifica istruzione di non parlare con nessuno del perché il signor Leiweke abbia lasciato la società, è corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: E le è stato detto tramite un'email?

Phillips: No, no.

Panish: In una riunione?

Phillips: Si è trattato di una conversazione.

Bina Stebbins: Vostro Onore, farò obiezione per l'irrilevanza di tutta questa serie di domande.

Panish: Riguardano la faziosità del signor Leiweke come testimone e la sua credibilità.

Bina Stebbins: Vostro Onore, non ha nulla a che fare con questo. Il caso è sull'assunzione negligente del dottor Murray nel 2009, non sul perché il signor Leiweke abbia lasciato la società nel 2013. Ed il signor Phillips ha già testimoniato di non sapere perché il signor Leiweke abbia lasciato la società.

Giudice: Respinta.

Panish: Ricorda la domanda dopo queste obiezioni?

Phillips: Come potrei dimenticarla? Ok. Tim e Phil hanno avuto un disaccordo. Ne sono sicuro, ok, e qualunque fosse, hanno reciprocamente deciso che era tempo per Tim di andare. E' tutto ciò che sappiamo.

Panish: Questa non era nemmeno la mia domanda, signore.

Phillips: No, sto cercando di rispondere alla sua domanda.

Panish: Ok, quindi lui è stato licenziato?

Phillips: Lei può dire che è stato licenziato, ok? Questo non lo rende vero. Che lei faccia una domanda, non la rende una verità.

Panish: Io lo sto chiedendo a lei.

Phillips: Ed io non lo so.

Panish: Il grande capo, il signor Leiweke, ha avuto un incontro con il capo assoluto di AEG, il signor Anschutz, e dopo quell'incontro, il signor Leiweke non ha più fatto parte della società. E' un'affermazione giusta?

Bina Stebbins: Obiezione, manca di fondamento. Giudice: Respinta.

Phillips: Non lo so, non so perché Tim sia andato via.

Panish: Non ho chiesto questo.

Phillips: Non lo so.

Panish: Tutto ciò che le ho chiesto è: loro hanno avuto un incontro e dopo quest'incontro il signor Leiweke non era più con la società?

Phillips: Non so se sia stato un incontro, una telefonata, un'interazione lunga tre mesi. Non ho idea del perché abbia lasciato la società.

Panish: Lei non ci ha appena detto che c'è stata una riunione?

Phillips: Allora ho fatto... nel corso della testimonianza, posso aver fatto un errore. Probabilmente c'è stata una riunione. Probabilmente ci sono state delle conversazioni. Si tratta di un rapporto lungo 20 anni, io non so perché lui abbia lasciato la società.

Panish: Tutto ciò che le ho chiesto all'inizio è: chi della società le ha detto di non parlare della partenza del signor Leiweke e delle ragioni di questa?

Phillips: Dan Beckerman ed il signor Leiweke.

Panish: Ok, quindi Dan Beckerman che è l'attuale amministratore delegato di AEG.

Phillips: Corretto.

Panish: E lei era in una riunione con lui ed il signor Leiweke quando è stato detto questo?

Phillips: No, eravamo solo io ed il signor Beckerman. Con Tim c'è stata una conversazione telefonica, tra me e lui. E lui mi disse: "Sai, non c'è nessuna ragione per noi di discutere del motivo per cui sono andato via".

Panish: Ok, sta bene, abbiamo la risposta ora, grazie.

Phillips: Sì. Prego.

Panish: Ok. L'abbiamo appena sentita dire che il signor Jackson non era né ubriaco né depresso nella sua video deposizione. Perché non ci legge quello che lei scrisse al signor Tim Leiweke, l'amministratore delegato, il 5 marzo 2009 alle 17:49? O erano le 05:49 del mattino?

Phillips: Dovrebbero essere le 17:49, non ne sono sicuro.

Panish: Beh, in realtà è possibile... quante ore di fuso orario ci sono con Londra?

Phillips: 8 ore.

Panish: Perciò, se sono 8 ore dalle 05:49 del mattino, che ora sarebbe stata a Londra?

Phillips: Probabilmente le 16:49 del pomeriggio.

Panish: Ha senso ora, che lei probabilmente spedì l'email da Londra alle 16:49 del pomeriggio e Leiweke la ricevette che qui erano le 05:49 del mattino?

Phillips: Ha senso.

Panish: Sembra corrispondere ai suoi ricordi di quando questo ebbe luogo?

Phillips: Ha senso sulla base dell'orario che riporta l'email.

Panish: Perché non ci legge ciò che lei inviò al signor Leiweke alle 17:49 ora di Londra.

Phillips: Scrissi: "MJ è chiuso nella sua stanza ubriaco e depresso. Io e Tohme stiamo cercando di fargli smaltire la sbornia e portarlo alla conferenza stampa con la sua truccatrice/parrucchiera".

Panish: Ora, signore, guardiamo cosa le rispose il signor Leiweke circa 2 ore più tardi, alle 07:29 di Los Angeles.

Phillips: "Mi stai prendendo in giro?"

Panish: Voleva sapere se lei gli stava tirando uno scherzo, giusto?

Phillips: No, credo stesse solo pensando che quello che stava succedendo a quel punto era incredibile.

Panish: Ok, e lei cosa gli rispose? Lei scrisse questo alle 07:33, perciò, se consideriamo le 8 ore, mi aiuti lei, che ora era? E' lei l'uomo dei numeri.

Phillips: Sono io? Ok. Sarebbero le 17:33 del pomeriggio.

Panish: Ora di Londra?

Phillips: Corretto.

Panish: Ok, ci legga allora cosa disse al suo boss, il signor Leiweke.

Phillips: "Ho urlato contro di lui così forte da far tremare i muri. Tohme ed io lo abbiamo vestito, e gli stanno finendo la piega ai capelli, e poi andremo di corsa all'O2. E' la cosa più spaventosa che abbia mai visto. E' in un casino emotivo paralizzante pieno di dubbi e di disgusto verso sé stesso ora che è il momento dello spettacolo. E' spaventato a morte. In questo momento voglio solo sopravvivere a questa conferenza stampa".

Panish: D'accordo, adesso voglio mostrarle cosa ha testimoniato durante la sua deposizione.Va bene?

Putnam: (nessuna risposta).

Panish: Ok, possiamo riprodurla.

E' stato mostrato un video con la seguente testimonianza:

Domanda: Gli urlò contro?

Risposta: Ad un certo punto, durante il pomeriggio. "Urlare" potrebbe essere eccessivo, potrei averlo usato per descriverlo. Ma ad un certo punto si stava impiegando troppo tempo, e c'era un articolo di abbigliamento che lui stava aspettando, e il tempo stringeva, ed io divenni un po' più insistente ed imperativo di quanto fossi stato con lui fino a quel momento.

Domanda: Gli urlò contro?

Risposta: Alzai la voce. Fui un po' duro.

Domanda: Fu un po' duro?

Risposta: Sì.

Domanda: Ok. Quel pomeriggio vide qualcosa, prima di arrivare alla conferenza stampa, delle condizioni, del comportamento di Michael Jackson, che la spaventò?

Risposta: Sì. Beh, sa, in retrospettiva la parola "spaventato" può essere una reazione eccessiva a quello che stava accadendo quel pomeriggio, il fatto è che eravamo in ritardo per la conferenza stampa. E sì, quando tu hai la conferenza stampa per annunciare il ritorno della più grande star del mondo e lui è in ritardo di 2 ore, e in qualche modo appariva con i postumi di una sbornia, sì, io direi... in retrospettiva, non sono sicuro che userei "spaventato", se ho usato questa parola, o piuttosto preferirei "preoccupato".

Domanda: E lei, sulla base di quello che osservò, concluse che il signor Jackson era in un "casino emotivo paralizzante"?

Risposta: Quella fu la mia descrizione per per descrivere ciò in cui mi ero imbattuto, che avevo osservato.

Domanda: Lei mandò un'email al signor Leiweke?

Risposta: Sì.

Panish: Perciò, nell'email lei scrisse che lui era ubriaco; nella sua deposizione, ha detto che aveva i postumi della sbornia, e adesso ci ha detto che era ubriaco. Giusto, signore?

Phillips: Non è una risposta "sì" o "no".

Panish: D'accordo. Lei ha testimoniato nella...

Phillips: Vuole la verità o vuole ciò che ho testimoniato?

Panish: Ora è lei che vuole farmi domande? Ho appena mostrato la sua videodeposizione, signore, non è così?

Phillips: Corretto.

Panish: Nella sua testimonianza ha detto la verità?

Phillips: Stavo rispondendo per quello che mi aveva detto il dottor Tohme e stavo trasmettendo quel messaggio.

Panish: Signore, lei stava dicendo la verità nella deposizione che ho appena mostrato?

Phillips: Per quanto io ricordi, sì signore.

Panish: Stava dicendo la verità "sì" o "no"?

Phillips: Sì.

Panish: Ok. Stava dicendo la verità nell'email?

Phillips: L'email?

Panish: "MJ è ubriaco e depresso". Stava dicendo la verità quando scrisse questo al signor Leiweke, "sì" o "no"?

Phillips: Stavo trasmettendo quello che mi aveva detto il dottor Tohme.

Panish: Lei scrive che il dottor Tohme le disse che MJ era chiuso nella sua stanza ubriaco e depresso?

Phillips: No, perché quelle cose... tutto stava succedendo così velocemente, è tutto concentrato in un'unica email.

Panish: Capisco, capisco. Quindi, in realtà, se lei avesse saputo che degli avvocati le avrebbero fatto domande su questo, non l'avrebbe scritta in questo modo, giusto? L'avrebbe scritta in modo diverso?

Phillips: No. In quel momento non avevo tempo, l'ho scritta il più velocemente possibile.

Panish: D'accordo signore. E deve aver gridato abbastanza forte per far tremare i muri?

Phillips: Quella è un'espressione, un'esagerazione.

Panish: Lei ha una tendenza ad esagerare, signore?

Phillips: Sapevo che mi avrebbe chiesto questo. No, non ce l'ho.

Panish: Questa è l'unica volta in cui lei abbia mai esagerato qualcosa relativa a Michael Jackson?

Phillips: No, no, signor Panish, nella nostra vita sono certo che tutti noi a volte facciamo delle esagerazioni, ok?

Panish: Io l'ho chiesto  a lei, signore.

Phillips: Sì...

Panish: Vuole continuare a parlare?

Phillips: No. Beh, signor Panish, in realtà, se lei me lo permettesse, vorrei spiegare le circostanze di quello che stava accadendo quel pomeriggio.

Panish: Ci sto arrivando proprio ora.

Phillips: Ok.

Panish: Andiamo alla sua deposizione e vediamo cosa ci ha detto. E, di nuovo signore, nella sua deposizione stava dicendo la verità?

Phillips: Al meglio delle mie facoltà per quanto ricordavo in quel momento, sì.

Panish: La sua memoria è cambiata ora che sta dicendo la verità qui, giusto, signore?

Phillips: No. Ho avuto più tempo per prepararmi per questa testimonianza.

Panish: Ok.

Phillips: E ho rinfrescato la memoria.

Panish: Ok, e gli avvocati l'hanno aiutata a rinfrescarsi la memoria in quelle 30 ore che avete speso insieme prima che lei venisse a testimoniare, giusto, signore?

Phillips: Gli avvocati non mi hanno messo le parole in bocca, ok? Sono i miei ricordi, non i loro.

Panish: Beh, signore, lei ha firmato la sua deposizione 6 settimane dopo averla data e non ha cambiato nulla e aveva tutti i reperti allegati alla deposizione, è così, signore?

Phillips: Corretto.

Panish: L'ha presa seriamente?

Phillips: Sì. E ha richiesto un sacco di tempo ricordare esattamente cosa è accaduto 4 anni fa.

Panish: Perciò, lei ha ricordato dal 28 febbraio...

Phillips: Di più, sì.

Panish: Negli ultimi 3 mesi e mezzo, lei adesso ricorda tutto, giusto? In una luce diversa...

Phillips: Non ho ricordato tutto, ci sono ancora parecchie cose annebbiate. Parliamo di 4 anni fa. E se lei seziona quelle email e le analizza per tentare di creare la realtà che lei pensa sia accaduta, io sono stato quello che le ha vissute, ok?

Panish: Beh, vediamo cosa ha testimoniato sotto giuramento, signore.

Phillips: Ok, vada avanti.

Panish: Ok, vediamo cosa ha testimoniato e firmato sotto giuramento, e di nuovo, quella era la verità, ok?

Phillips: La prego.

Panish: Vediamo.

E' stato mostrato un video con la seguente testimonianza:

Domanda: Signore, sarebbe d'accordo con me che lei descrisse il signor Jackson, nel reperto 7, come un "casino emotivo paralizzante"?

Risposta: Questo è corretto.

Domanda: E lei scrisse: "questa è la cosa più spaventosa che abbia mai visto"?

Risposta: Questo è ciò che scrissi all'epoca.

Domanda: Ok, e per quale ragione lei spedì questa email al signor Leiweke, lui era il suo capo, giusto?

Risposta: Era il mio referente diretto.

Domanda: Il suo referente diretto, d'accordo. Perché gli inviò quell'email?

Risposta: Per informarlo di quello che stava succedendo.

Domanda: Voleva essere onesto con il suo capo, con il suo referente diretto, riguardo a cosa stava succedendo a Londra?

Risposta: Volevo capisse cosa stava accadendo in quel momento.

Domanda: E il 5 marzo, cosa scrisse al signor Leiweke?

Risposta: Quello che dice qui.

Domanda: Può leggerlo?

Risposta: "MJ è chiuso nella sua stanza ubriaco e depresso. Io e Tohme stiamo cercando di fargli passare la sbornia e portarlo alla conferenza stampa con la sua truccatrice/parrucchiera".

Domanda: E poi il signor Leiweke le risponde: "Mi stai prendendo in giro?", è corretto?

Risposta: Sì.

Domanda: E poi lei scrisse: "Gli ho gridato contro così forte che i muri stanno tremando"?

Risposta: Quella era un'esagerazione. Ma alzai la voce, sì.

Domanda: D'accordo. E anche "questa è la cosa più spaventosa che abbia mai visto" era un'esagerazione?

Risposta: Per le dimensioni e lo scopo di quello che stava succedendo, è stata una delle cose più preoccupanti, no so se, in retrospettiva, avrei detto fosse la più spaventosa, essendo in questo business da così tanto tempo.

Domanda: Ok, quella era un'esagerazione?

Risposta: Un po'.

Domanda: Ed era un'esagerazione anche "lui è in un casino emotivo paralizzante"?

Risposta: Quello era... quello era come lo percepivo io in quel momento.

Panish: Signore, lei disse a qualcuno che Michael Jackson era un casino emotivo paralizzante con disgusto verso sé stesso?

Phillips: Sì.

Panish: Ok, non so se le ho chiesto, ho detto "qualcun altro" o "qualcuno"?

Phillips: Non lo so.

Panish: Mi spiace, mi scusi. Lei disse a qualcun altro, oltre al suo capo, il signor Leiweke, o, come lo chiama lei, il suo referente diretto, che il signor Jackson era un casino emotivo paralizzante con disgusto verso sé stesso?

Phillips: Probabilmente ebbi una conversazione con Paul Gongaware che era all'O2 in quel momento, in cui posso aver usato parole simili. Avevo un mio associato al piano di sotto che stava preparando il trasporto, potrei averlo detto a lui. Sa, probabilmente ci sono un po' di persone della mia società alle quali posso averlo detto.

Panish: Ok, per prima cosa, il signor Loeffler è un suo amico?

Phillips: Come lo è il signor Gongaware, sì.

Panish: Viene a casa sua?

Phillips: Viene a casa mia?

Panish: Sì.

Phillips: E' stato a casa mia, sì.

Panish: Voglio dire, era a casa sua, viveva lì a casa sua?

Phillips: No, viveva nello Utah con la moglie e i figli.

Panish: Beh, lui era a casa sua il giorno in cui Michael Jackson morì, non è vero?

Phillips: No, eravamo... lui era nella mia auto. Eravamo in lavanderia. Stavamo andando allo Staples Center.

Panish: Allora, signore, mostriamo ancora la sua testimonianza. Prima di questo, voglio mostrarle il reperto 2787. E di nuovo, quando lei scrive email, cerca di essere veritiero, giusto? E' giusto signore?

Phillips: Al meglio delle mie capacità di quel momento, sì.

Panish: Ok. Vuole guardarla, signore, questa è un'altra delle email che ha visto preparandosi per la sua testimonianza?

Phillips: No.

Panish: Ok. Ricorda di essere stato interrogato su questa nella sua deposizione?

Phillips: Non ricordo di essere stato interrogato su questo nella mia deposizione.

Panish: Ok, procediamo, mi faccia sapere quando è pronto.

Phillips: Sì. In realtà, c'è una parte di questa catena di email che ho visto prima di venire qui.

Panish: Ok, grazie per averlo fatto notare. Ora, signore, il signor Loeffler ha mai lavorato con lei?

Phillips: All'epoca, il signor Loeffler era mio partner di una società di management artistico e si occupava di Lionel Richie in quel periodo.

Panish: Lavorate ancora insieme?

Phillips: David ed io? Sì.

Panish: E avete ancora la vostra società?

Phillips: Sì.

Panish: E com'è chiamata la vostra società di management?

Phillips: "Phillips Management Media".

Panish: Perciò, oltre ad essere il Presidente di AEG Live, lei ha un altro lavoro dirigendo questa società, giusto?

Phillips: E' una piccola società, sì.

Panish: Ed il signor Loeffler è suo partner in questo business?

Phillips: Sì.

Panish: Il signor Loeffler ha mai lavorato per il This Is It tour?

Phillips: Era con me a Londra alla conferenza stampa perché lui, sia lui che io stavamo producendo il tour europeo di Lionel Richie. Perciò lui era lì con me in quel momento, mi stava aiutando con la conferenza stampa. E poi gli chiesi di farmi un favore quando ci furono le prove degli ultimi due giorni, il 23 ed il 24 giugno, allo Staples Center.

Panish: Ora, potrebbe rispondere alla mia domanda, perfavore?

Phillips: Sì, l'ho fatto.

Panish: Il signor Loeffler stava lavorando per AEG al This Is It tour?

Phillips: No.

Panish: Perciò non veniva pagato?

Phillips: No.

Panish: Ed il favore era, lei lo piazzò nel camerino del signor Jackson gli ultimi due giorni, corretto?

Phillips: Lo piazzai?

Panish: Sì. Lo fece stare con il signor Jackson?

Phillips: No.

Panish: Lei chiese al signor Loeffler di andare nel camerino del signor Jackson gli ultimi due giorni?

Phillips: No.

Panish: Ok. E lui non era nel camerino del signor Jackson, è così?

Phillips: No, c'era. Io gli chiesi di aiutare.

Panish: Non c'è nessuna domanda in sospeso, signore.

Phillips: No, lo so, lo so. Ma lei vuole dare significato a qualcosa che non è...

Panish: Mi scusi Vostro Onore, lui sta semplicemente chiacchierando. Posso chiedere... non c'è nessuna domanda in sospeso, lui ha risposto alla domanda.

Phillips: Vostro Onore, è molto difficile per me rispondere alle sue domande perché la parola giusta è "domande tendenziose", a meno che io non possa dargli una risposta completa e spiegare il contesto.

Giudice: Dia la risposta completa.

Phillips: Ok, il signor Loeffler non fu "piazzato", come l'ha messa lei, nel camerino del signor Jackson. Il signor Ortega, il nostro regista, mi chiese se io potevo portare qualcuno che chiedesse semplicemente a Michael se aveva bisogno di un tè, acqua, cibo, cose di questo tipo, perché lui aveva uno staff di 4 guardie del corpo e un assistente, e nessuno sembrava preoccuparsi di quali fossero le sue necessità. Quindi, la persona che lo avrebbe fatto in tour, Brigitte Segal, era a Londra a perlustrare case per lui per il periodo all'O2. Sarebbe stata di ritorno quella settimana. Io chiesi a David di fare questo per me perché Michael lo conosceva, non era una faccia sconosciuta, ok? E mi creda, ok, lui non era una spia. Non c'era niente in quel camerino che io dovessi sapere.

Panish: C'è nient'altro che voleva dire, signore?

Phillips: No, sono lieto di aver avuto la possibilità di dire questo, grazie.

Panish: Prego. Brigitte Segal, lei stava anche gestendo la ricerca dell'alloggio per Conrad Murray?

Phillips: No. Non so se il dottor Murray avrebbe soggiornato in un hotel o a casa di Michael. Non ho idea di quali disposizioni fossero state fatte per lui.

Panish: Aspetti un attimo. Lei non sa che Brigitte Segal era stata a cercare una casa per il dottor Murray, signore? Non ne ha mai sentito parlare?

Phillips: No.

Panish: Non ha mai sentito che lei mostrò al dottor Murray delle proprietà immobiliari dove lui avrebbe potuto vivere a Londra?

Phillips: So che lei pensa che io sia onnipotente in questo lavoro...

Panish: Mi scusi? Risponda semplicemente.

Giudice: Sta rispondendo.

Panish: Le dispiace rispondere?

Phillips: Brigitte Segal, il suo lavoro, da quello che capii io perché lei riportava a Paul Gongaware, era trovare la sistemazione per Michael. Se lei la stava cercando pure per il dottor Murray, ok, deve essere stato aggiunto su istruzioni di Michael o del dottor Murray di trovare anche una casa per lui. Io non lo so, non ero coinvolto in questo.

Panish: Perciò, la domanda era: lei sa se la signorina Segal stava cercando di garantire l'alloggio anche per il dottor Murray? E la risposta è che lei non lo sa?

Phillips: Corretto.

Panish: Se non capisce la domanda, signore, sarò lieto di ripeterla, ok?

Phillips: Lo so, lo ha offerto molte volte, sì.

Panish: L'ho fatto.

Phillips: Sì.

Panish: E lei potrebbe almeno tentare, perfavore, di rispondere alla domanda? Quella era una domanda inequivocabile, non è così?

Phillips: Era inequivocabile come la pone lei, sì.

Panish: Beh, vediamo se possiamo rinfrescarle la memoria, signore. Qui c'è il reperto 342-1, l'ha visto prima signore?

Phillips: Sì signore.

Panish: Questa è un'email, signore, che lei, come ha detto, la persona non onnipotente, ha ricevuto. E' così signore?

Phillips: Corretto.

Panish: E signore, da chi proviene questa email?

Phillips: Era un'email da Brigitte Segal a Paul Gongaware e a me.

Panish: E questa era del 24 giugno, il giorno prima che Michael morisse, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: Qual è l'oggetto della faccenda, signore?

Phillips: L'oggetto è: "questo è ciò che ho fermato finora, la casa di Chislehurst", che io immagino fosse la casa che lei stava cercando per il signor Jackson.

Panish: Ok, guardiamo le case di chi la signorina Segal stava ottenendo in questo periodo, ok? Lo vede, signore? Ci dica, le case di chi lei stava fermando?

Phillips: Karen Faye, Alberto Alvarez, il dottor Conrad Murray, Michael Amir, Rosalyn Mohammed, Michael Bush, Frank e Miko.

Panish: Ok, questo le rinfresca la memoria sul fatto che Brigitte Segal stava fermando una casa con 4 camere da letto per il dottor Murray?

Phillips: Sì, signor Panish, questa è una delle 9.000 email durante quel periodo, sì.

Panish: Quindi lei le ha contate? Ce ne furono 9.000?

Phillips: Mi è stato detto che ce ne furono 9.000.

Panish: Chi glielo ha detto?

Phillips: I miei avvocati.

Panish: Lei ci ha mai guardato per verificarlo?

Phillips: Se ho contato le email? No.

Panish: Bene, quindi lei non sa quante email ci furono, vero, signore?

Phillips: No, ma mi fido dei miei avvocati.

Panish: Si fida che loro facciano il suo miglior interesse per quel che riguarda la sua preparazione per la testimonianza sotto giuramento, giusto?

Phillips: Nel prepararmi a testimoniare? Sì.

Panish: Signore, lei sai cosa significa far smaltire la sbornia a qualcuno?

Phillips: Far smaltire la sbornia a qualcuno? Suppongo significhi che se qualcuno è ubriaco, lo si riporta ad essere sobrio.

Panish: Beh, signore, lei non cercherebbe di far smaltire la sbornia a qualcuno che avesse i postumi di una sbornia, è così?

Phillips: Non lo so, io non bevo.

Panish: Ok, bene, vediamo cosa ha detto riguardo a questo. Riguardiamo il reperto 93-1. E lei mi ha detto che fu il dottor Tohme a darle tutte queste informazioni sul fatto che il signor Jackson fosse ubriaco, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ma lei ed il dottor Tohme stavate cercando di far smaltire la sbornia al signor Jackson, non è così?

Phillips: Ciò che le ho detto e ho testimoniato prima è che questa email in qualche modo comprime i due eventi e questo fa sembrare come se fosse stato tutto nello stesso momento.

Panish: Ok, potrebbe rispondere alla mia domanda, perfavore? Lei ed il dottor Tohme stavate cercando di far smaltire la sbornia al signor Jackson? "Sì" o "no"?

Phillips: Sì.

Panish: Scrisse questo in questa email? "Io e Tohme stiamo cercando di fargli smaltire la sbornia", si riferiva a  Michael Jackson?

Phillips: Ed usai la parola "smaltire".

Panish: Mi scusi, Vostro Onore. Potrebbe rispondere alla domanda?

Giudice: Ok. Ascolti la domanda e poi risponda. Il suo avvocato avrà l'opportunità di farle delle domande per chiarire, voglio dire, se lei ha una spiegazione, voglio che lei dia una spiegazione.

Phillips: Ho capito.

Giudice: Si concentri sulla domanda.

Phillips: Ho capito. La risposta è "sì", la risposta è "sì".

Panish: Ora, torniamo al reperto 2780, a pagina 3, che le ho fatto vedere prima. Ce l'ha proprio lì davanti a lei. E questa è con il suo collega, Loeffler. E' giusto chiamarlo suo collega?

Phillips: E mio amico, sì.

Panish: E lei sta dicendo al signor Loeffler che lei ed il dottor Tohme avete buttato Michael Jackson sotto una doccia fredda, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E poi lui le disse: "tusei pazzo", giusto?

Phillips: Lo sto cercando nell'email.

Panish: Sì, certo. Guardi semplicemente sullo schermo, forse sarà meglio per lei. Lui disse: "tusei pazzo", sembra che anche lui la spedì da un Blackberry, come lei.

Phillips: Sì.

Panish: E poi lei circa 2 minuti dopo, 3 minuti dopo, lo corresse, giusto? Mentre aveva a che fare con il signor Jackson, che era ubriaco e depresso, correggeva il signor Loeffler per la sua grammatica, giusto?

Phillips: E' un'abitudine che tendo ad avere.

Panish: Ma mentre stava accadendo tutto questo in quel breve lasso temporale, in cui stava succedendo tutto assieme, e lei era così occupato, stava correggendo la grammatica del suo amico, giusto?

Phillips: Questo è il ruolo che svolgo con la maggior parte dei miei funzionari come mentore, sì.

Panish: Ok, allora... a proposito, LEI COLPI' IL SIGNOR JACKSON?

Phillips: No.

Panish: Ok, beh, vediamo cosa disse, qui, in cima a questa pagina 712/17. Perché non legge cosa disse, signore?

Phillips: Questa è in risposta alla predisposizione del trasporto. Dissi: "Voi ragazzi ci seguirete dietro un autobus da 12 passeggeri. L'HO APPENA SCHIAFFEGGIATO E GLI HO URLATO CONTRO PIU' FORTE DI QUANTO ABBIA FATTO CON ARTHUR CASSELL".

Panish: Chi è Arthur Cassell?

Phillips: Arthur Cassell è uno degli esseri umani più fastidiosi sulla faccia della terra. Lui impegnò Lionel Richie per un appuntamento al dipartimento di polizia che raccoglie fondi per la polizia di Los Angeles, e Lionel non lo aveva mai concordato ed io dovetti tirarlo fuori da questa cosa. Perciò, al telefono con il signor Cassell veramente urlai forte a sufficienza da far tremare le pareti, le pareti di vetro del mio ufficio.

Panish: Ma in questa occasione lei urlò ancora più forte con il signor Jackson, non è così?

Phillips: Beh, questo è ciò che scrissi, ma non è ciò che feci.

Panish: E lei prese a schiaffi il signor Jackson, non è così?

Phillips: Ha mai visto un allenatore con una squadra di football che si preparano a partire, ok? Ed io creai...

Panish: Signore, potrebbe rispondere alla mia domanda, perfavore? Lei scrisse che aveva appena preso a schiaffi il signor Jackson?

Phillips: Lei vuole un "sì" o "no" che non racconta la storia di ciò che accadde in realtà? Cosa vuole? Ok. Quando noi eravamo... so cosa vuole.

Panish: Vostro Onore, gli ho appena chiesto: Lei scrisse...

Phillips: Sto per rispondere.

Panish: Lei scrisse che aveva appena preso a schiaffi il signor Jackson? "Sì" o "no"?

Phillips: No.

Panish: Ok. Lei non scrisse: "L'HO APPENA SCHIAFFEGGIATO"?

Phillips: Sì, scrissi questo.

Panish: Ok.

Phillips: Ma lei vuole sapere cosa accadde?

Panish: Signore, potrebbe rispondere ad una domanda alla volta?

Phillips: Ok, sì, ha ragione, ha ragione.

Panish: Ok, ma era un'esagerazione anche questa, giusto?

Phillips: NO, LO SCHIAFFEGGIAI.

Panish: Ma lo schiaffeggiò come un buffetto simpatico, come: "dai, andiamo", e poi gli urlò contro più forte di quanto avesse fatto con Arthur Cassell, è corretto?

Phillips: Ecco cosa feci, ok? Era una situazione molto tesa. E sa, francamente, fui io a creare la tensione in quella stanza, ok?

Panish: Signore, io...

Phillips: Perché ero così esasperato, ok? Il tempo stava scivolando via, e stava scivolando via anche la sua carriera, ok?

Panish: Vostro Onore, potrebbe rispondere alla domanda? E la domanda era...

Phillips: Sullo schiaffo. Ci sto arrivando.

Giudice: Sa cosa? Può parlare solo una persona alla volta, perciò forse la cosa migliore è che lei ascolti la domanda e risponda a cosa le è stato chiesto.

Panish: Ok. Il suo avvocato, di cui lei si fida, arriverà a chiederle tutto ciò che lei vuole, ok?

Phillips: Ok.

Panish: Può provare a rispondere alle mie adesso? E' il mio turno, io devo fare le domande per conto del mio cliente, ok?

Phillips: Faccia pure.

Panish: Quando lei scrisse: "L'HO APPENA SCHIAFFEGGIATO", era un'esagerazione?

Phillips: No. LO SCHIAFFEGGIAI SUL SEDERE.

Panish: Ok. E quando gli urlò contro più forte di quanto avesse fatto con Arthur Cassell, e quella volta le pareti di vetro del suo ufficio tremarono, questa era un'altra esagerazione?

Phillips: In quel momento sì, era un'esagerazione.

Panish: Quindi questa è un'altra esagerazione?

Phillips: Era un'esagerazione.

Panish: Ok, sta bene. Ora, signore, è vero che la richiesta di vendita dei biglietti per il signor Jackson fu sottostimata?

Phillips: Corretto, questo è corretto.

Panish: Ora, lei ha mai detto a qualcuno che persino la prospettiva di portarlo sul palco era spaventosa?

Phillips: Sì.

Panish: Ok, guardiamo il reperto 112. Chi è Bill Silva?

Phillips: Bill Silva è in realtà è il mio...

Panish: Non ho detto nulla.

Phillips: Mi ha guardato. Bill Silva...

Panish: Non posso guardarla? Lei sta guardando il suo avvocato. Io non posso guardarla?

Phillips: Non riesco nemmeno a vederlo il mio avvocato, lei è tutto ciò che riesco a vedere. Bill Silva è il capo della Live Nation della California meridionale, quando stavo avendo a che fare con lui in quel caso, lui stava gestendo l'artista Jason Mraz.

Panish: Tutto quello che io voglio sapere è, chi è Bill Silva? Sappiamo che era il suo rivale della Live Nation, è giusto dire così?

Phillips: Sì.

Panish: Che lei chiamò "gorilla da 400 kg"?

Phillips: Non Bill. Bill non era un gorilla da 400 kg.

Panish: La società?

Phillips: All'epoca di questa email, lui stava gestendo un artista fantastico di nome Jason Mraz.

Panish: E' tutto ciò che le ho chiesto. Questa è un'email che scrisse lei, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: A Bill?

Phillips: Uh-huh.

Panish: E lei scrisse: "avremmo potuto fare più di 200 spettacoli sulla base della domanda", giusto?

Phillips: Sì, corretto.

Panish: E poi scrisse: "abbiamo lasciato 525k", questo significa migliaia?

Phillips: Persone in coda.

Panish: Ha sentito la mia domanda, signore?

Phillips: Pensavo mi avesse chiesto di leggerla.

Panish: No, le ho chiesto, 525k significa 525 mila?

Phillips: Sì.

Panish: Quindi questo significa che c'erano altre 525 mila persone che volevano comprare il biglietto: è un'affermazione giusta?

Phillips: Questo è ciò che mi fu detto, sì.

Panish: Beh, questo è ciò che lei scrisse al suo amico, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E poi lei parlò di grandi artisti, come i Coldplay, Akon, Blackeyed Peas, che volevano fare da supporto. Questo significa essere coinvolti?

Phillips: Aprire per Michael Jackson.

Panish: Aprire, tipo una performance di apertura?

Phillips: Una performance di supporto.

Panish: E voi sottostimaste la domanda. "Ora devo portarlo sul palco. Spaventoso!" L'ho letto bene?

Phillips: Sì.

Panish: Stava esagerando di nuovo?

Phillips: No.

Panish: Fu sincero ed onesto all'epoca?

Phillips: Sì.

Panish: Lei ha mai detto a qualcuno di aver strofinato il signor Jackson sul pavimento in una stanza d'albergo di Londra prima della conferenza stampa?

Phillips: Non è mai accaduto.

Panish: Quindi questo è un "no", giusto?

Phillips: E' un grosso "no".

Panish: E lei questo se lo ricorda, non ha nessun dubbio?

Phillips: Solo perché qualcuno lo ha testimoniato, sì.

Panish: Ok. Come fa a sapere che qualcuno ha testimoniato questo, signore?

Phillips: Perché sono un imputato in questa causa, perciò a fine giornata, visto che durante il giorno lavoro, vengo messo al corrente su cosa è stato detto durante il giorno.

Panish: Quindi lei legge le trascrizioni del processo tutti i giorni?

Phillips: No.

Panish: Ok. Beh, come sa che qualcuno... lei ha appena detto spontaneamente che qualcuno ha testimoniato che lei disse di averlo strofinato sul pavimento, e adesso sta dicendo che si ricorda specificamente di non averlo fatto, e qualcuno le ha detto questo. Chi glielo ha detto?

Phillips: Uno dei miei legali, a fine giornata, quando mi hanno dato una sintesi di ciò che era successo quel giorno in tribunale.

Panish: Le hanno dato una sintesi scritta della testimonianza?

Phillips: No.

Panish: E chi è stato a dirglielo?

Phillips: Possono essere stati o Laura Robinson o Tad Allan.

Panish: Signore, dopo la conferenza stampa, il direttore operativo della AEG Live Tom Miserendino ebbe delle osservazioni sulla performance del signor Jackson, vero?

Phillips: Tom Miserendino.

Panish: Può pronunciarlo di nuovo?

Phillips: Tom Miserendino.

Panish: Lui lavora ancora per la sua società, giusto?

Phillips: E' il direttore operativo.

Panish: Che cosa fa il suo direttore operativo, signore?

Phillips: Tutto ciò che io non voglio fare. Lui è...

Panish: A lui questo lo ha detto?

Phillips: Ne parliamo sempre. Me lo dice lui. Ha a che fare con cose di tipo legale, contabile, di questo genere. Non ha a che fare con gli artisti.

Panish: Signore, quando le ho chiesto di quella affermazione, se lei ha strofinato qualcuno sul pavimento, lei ora dice di ricordare specificamente di non averlo mai detto, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ok, vediamo cosa disse nella sua deposizione qualche mese fa. (Il video) sta arrivando.

Phillips: Sono paziente.

E' stato riprodotto un video con la seguente testimonianza:

Domanda: Ha mai detto a qualcuno di aver strofinato il signor Jackson sul pavimento della sua camera d'albergo a Londra prima della conferenza stampa?

Risposta: Non che io sappia.

Domanda: Mi scusi, quando dice "non che io sappia", la sua testimonianza è che lei non ricorda di aver mai detto questo o la sua testimonianza è che non ha mai detto questo?

Risposta: Non ricordo di aver mai detto questo.

Domanda: Ok, perciò può essere successo oppure no, lei non ne è sicuro?

Risposta: Non ne sono sicuro.

Panish: Ora, signore, lei ha cambiato questa testimonianza il 28 febbraio, quando ha firmato la sua deposizione sotto pena di spergiuro che questa fosse vera?

Phillips: Sì.

Panish: Lo ha fatto?

Phillips: Sta dicendo se ho firmato la deposizione?

Panish: No. Lei ha cambiato ciò che abbiamo appena letto, quando ha letto la sua deposizione 6 settimane dopo e l'ha firmata sotto pena di spergiuro?

Phillips: No.

Phillips: Stavamo parlando del direttore operativo, giusto?

Panish: Tom Miserendino.

Phillips: A lei viene facile dirlo. Voglio mostrarle il reperto 102. E, signore, ciò che ho fatto per lei... posso parlarle in privato riguardo ad una cosa? Penso che i suoi avvocati non faranno obiezione.

Giudice: Parlare con chi?

Panish: Con il testimone.

Giudice: Lei non vuole fare questo.

Panish: Beh, d'accordo. Lascerò andare loro. Perché non so se loro lo hanno avvertito della decisione del tribunale.

Giudice: Beh, facciamo così: possiamo conferire noi stessi e poi possiamo parlare di cosa faremo dopo, ok?

Panish: Non credo neanche che abbiamo bisogno della stenografa. Sarà una cosa veloce, mi creda, non penso costituirà un problema.

Bina Stebbins: In effetti sono d'accordo con il signor Panish. Penso sarà veloce. Ovviamente, non sappiamo mai quando torniamo lì se sarà veloce.

Giudice: Se avremo bisogno della stenografa, la riporteremo.

Panish: Sto solo cercando di essere molto cauto.

Giudice: Ok, lo apprezzo, tutti lo apprezziamo.

Sidebar sotto sigillo

Panish: Ok, signore, ha il reperto 102?

Phillips: Sì.

Panish: Lei è coinvolto in quella catena di email?

Phillips: Sì, lo sono.

Panish: E questa viene dal direttore operativo, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: E' lui che scrive a lei. Guardiamola. Parte dell'email è stata redatta, non è collegata a questo, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: Quindi è lui che scrive a lei, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: "Radio silenziosa" significa nessuna comunicazione?

Phillips: Corretto.

Panish: E questo è 4 giorni più tardi?

Phillips: Corretto.

Panish: Lei si trovava ancora a Londra?

Phillips: Sì.

Panish: Ma voi comunicate tramite Blackberry, giusto?

Phillips: Sì.

Panish: E lei dice: "la conferenza stampa non mi ha entusiasmato.", non dice lei questo, lo dice lui.

Phillips: Questo è corretto.

Panish: "Ho sentito che ci sono 450.000 utenti registrati. Quindi suppongo che la conferenza stampa non abbia avuto molta importanza.", perciò, lui non aveva avuto una buona impressione dalla conferenza stampa, giusto?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: Ok, perciò lei risponde: "Non capisco. 335 organi di informazione, prima pagina su tutti i quotidiani più importanti del mondo, e l'equivalente di oltre un milione di biglietti venduti nelle registrazioni" quindi, in altre parole, per comprare i biglietti bisognava registrarsi prima, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: E poi, una volta che si è in quella che loro chiamano coda, in base a dove si è nella coda, voi iniziate a vendere i biglietti?

Phillips: Corretto.

Panish: E' tipo: chi arriva prima, prima viene servito?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: E voi avevate posto a ciascuno il limite di 4 biglietti?

Phillips: Corretto.

Panish: E la sua email poi dice: "Venderemo 50 spettacoli all'O2. Cosa non era entusiasmante? Vado a dormire", questo è ciò che lei scrisse, giusto?

Phillips: Sì.

Panish: E poi scrive: "MJ spaccherà con questi 50 spettacoli. La prossima battaglia è ottenere che lui quegli spettacoli li faccia", corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: Perciò, lei a 5 giorni dalla conferenza stampa, era preoccupato riguardo a se sareste riusciti ad ottenere che il signor Jackson addirittura li facesse quegli spettacoli, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ora, il signor Miserendino stava scrivendo che lui non pensava che Michael potesse fare 30 spettacoli?

Phillips: Non lo vedo qui, dov'è?

Panish: Beh, mi lasci riprodurre la sua video deposizione, così abbiamo chiaro cosa ha detto in realtà, ok? Da 256/24 a 257/25.

Phillips: Ok, sì.

Panish: Le avete trovate?

Bina Stebbins: Ci dia solo un secondo.

Panish: Ok, fatemi sapere quando siete pronti. Sapete una cosa? Acceleriamo. Vorrebbe essere d'accordo con me adesso?

Phillips? Su?

Panish: Sulla mia domanda. Se la ricorda?

Phillips: Che lui disse che non era sicuro lui potesse fare 30 spettacoli?

Panish: Sì.

Phillips: L'ho letto nell'email.

Panish: E' ciò che disse il suo direttore operativo?

Phillips: Vuole che la legga?

Giudice: Risponda semplicemente alla domanda.

Phillips: Sì.

Panish: E quella era la sua opinione in base alla conferenza stampa che aveva visto, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ok, guardiamo ora... abbiamo risparmiato del tempo, grazie. Il reperto 178. Questa è un'altra email che ha visto per preparare la sua testimonianza?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: Le sono state fatte domande su questa email nella sua deposizione?

Phillips: Non ricordo.

Panish: Ok, vediamo se possiamo rinfrescarle la memoria. Ok, quest'altra email risale al 27 febbraio 2009, quindi circa un mese dopo il contratto che il signor Jackson ed AEG Live avevano stipulato, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: E questo è ciò che lei scrisse al signor Gongaware, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E riguardava problemi con il logo, giusto?

Phillips: Sì.

Panish: E con i loghi di chi si sarebbe andato avanti, AEG, AEG Live, AEG Live più Concerts West, e così via, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ok, perciò, mi legga la parte in giallo di cosa scrisse al signor Gongaware.

Phillips: "Mi preoccuperei meno di uno stupido logo che non ha nessuna importanza per il consumatore e molto di più riguardo al fatto che MJ non parla con il dottor Tohme da una settimana e potrebbe non salire su quell'aereo lunedì sera e che non ha approvato il collaterale di marketing. Dove cazzo..."

Panish: E' una parola che abbiamo già sentito tutti.

Phillips: Lo so. Non la uso tanto spesso quanto lei pensa che faccia.

Panish: Beh, io so solo quello che lei usa nelle email, signore.

Phillips: "Dove cazzo è la tua testa riguardo  a questo?"

Panish: Quindi a lei del logo non importa, si preoccupa meno delle questioni di marketing rispetto al fatto che Michael andasse alla conferenza stampa, è una giusta affermazione?

Phillips: Giusta affermazione.

Panish: E lei sta cercando di dire al signor Gongaware: perché cavolo ti preoccupi di questo quando abbiamo un problema ben più grande tra le mani?

Phillips: Più o meno, sì.

Panish: E poi lei scrive... può leggerlo?

Phillips: "In realtà, ora che hai avviato questa discussione, è ora di disfarsi di tutti questi brand, incluso Moore Entertainment. Se li possediamo completamente al 100%, e concentrati su AEG" non ha senso, comunque "possediamo completamente e concentrati su AEG, specialmente se andremo a competere con la Live Nation Entertainment riguardo allo spazio per i biglietti. Sono molto più preoccupato che MJ possa rompere il nostro contratto e lasciarci con un casino fra le mani. RP."

Panish: Questo è lei?

Phillips: Sì.

Panish: E ha scritto questo?

Phillips: Sì.

Panish: E ammette che eravate in competizione con la Live Nation Entertainment per lo spazio dei biglietti?

Phillips: Corretto.

Panish: E ammette che era preoccupato in quel momento, prima della conferenza stampa, che Michael potesse rompere il contratto e lasciarvi con un casino fra le mani?

Phillips: Sì. Mi lasci correggere una cosa. Non avevamo cominciato a competere con la Live Nation per lo spazio dei biglietti. Ci stavamo avviando a farlo.

Panish: Ok, va bene. Ma lei qui era preoccupato persino prima della conferenza stampa sul fatto che Michael non parlava con il dottor Tohme, che Michael addirittura non si presentasse, che Michael rompesse il contratto e vi lasciasse... e "voi" o "noi" è AEG Live, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: Perciò lei era preoccupato del casino con cui avrebbe avuto a che fare?

Phillips: Corretto.

Panish: Ed era preoccupato per la vostra reputazione come promotori, vero?

Phillips: Non ero preoccupato di questo, no.

Panish: Non era preoccupato per la reputazione della società avendo detto: "faremo questo grande evento" e non riuscendo a realizzarlo? Questo non le importava, non aveva nessun ruolo in questo?

Phillips: Non molto, per la credibilità di Michael. Ero preoccupato del casino che avremmo avuto, che la sua carriera finisse. C'erano molte cose di cui ero preoccupato.

Panish: Lei non scrisse che era preoccupato di un casino per Michael Jackson, vero?

Phillips: No, perché lui si stava occupando di un altro problema con il signor Gongaware.

Panish: Lei stava parlando di voi come AEG Live al signor Gongaware, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ora, in quel momento non c'era stata ancora nessuna spesa di produzione, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ed il signor Gongaware le rispose quando lei gli scrisse questo, vero?

Phillips: Sì.

Panish: Vediamo cosa rispose. Anzi, mi scusi, prima vorrei mostrare questa parte presa dalla sua deposizione.

E' stato riprodotto un video con la seguente testimonianza:

Domanda: Quando il signor Gongaware rispose alla sua email, è il 27 febbraio, questo è prima della conferenza stampa a Londra?

Risposta: Sì.

Domanda: Il signor Gongaware scrisse: "Nel frattempo, il nostro gioco qui è non indietreggiare. Ci stiamo accollando noi tutti i rischi. Se MJ non l'approverà, procederemo senza il suo consenso". Lo vede?

Risposta: Corretto.

Domanda: Lei era d'accordo con quella tattica?

Risposta: Sì. Non sono sicuro al 100% su ciò a cui si stava referendo.

Domanda: Lei a cosa crede lui si stesse referendo?

Risposta: Al fatto che Michael stesse cercando di tirarsi indietro dalla conferenza stampa secondo questa email, che non aveva intenzione di prendere l'aereo e andare a Londra per fare la conferenza stampa che era stata programmata, e Paul raccomandava di andare avanti con la conferenza stampa e mettere in vendita i biglietti, perché "una volta che apriremo la vendita, cosa che abbiamo diritto di fare..."

Domanda: "...lui è blindato. Non ha scelta. Lo deve fare." giusto?

Risposta: Questo è ciò che lui scrisse.

Domanda: Ok. Lei era d'accordo con questo?

Risposta: No.

Domanda: Rispose mai a questa email per dire che lei non era d'accordo con questo?

Risposta: Non che io ricordi.

Panish: Quindi il signor Gongaware le disse: "Se Michael non lo approva, procederemo senza il suo consenso", corretto?

Phillips: Il marketing collaterale, sì.

Panish: E lui disse: "una volta che apriremo la vendita, cosa che abbiamo diritto di fare, lui è blindato." il che significa che il signor Jackson era incastrato, giusto?

Phillips: Questo è ciò che sta dicendo, sì.

Panish: E "Non ha scelta. Lo deve fare", giusto?

Phillips: Questo è ciò che il signor Gongaware stava dicendo, sì.

Panish: E lei non ha mai corretto queste sue affermazioni, corretto?

Phillips: Lo feci oralmente con lui, ma non per email.

Panish: Lei non rispose a questa email per dire: "Non dire così, noi non vogliamo fare pressioni sul signor Jackson. Lui non è incastrato." lei non disse questo, vero?

Phillips: Questa non è stata la mia conversazione con lui.

Panish: Lei rispose al signor Gongaware per dire: "Paul, hey, questo non è giusto. Noi non vogliamo spingerlo dentro questa situazione. Non dobbiamo, non è corretto dire che non c'è più tempo per rimandare", gli disse questo?

Phillips: Beh, avremmo potuto cancellare la conferenza stampa, non avevamo bisogno di fare una conferenza stampa.

Panish: E lei ha risposto per dire: “Paul, possiamo fare marcia indietro adesso. Non sarà un disastro per noi. C’è tempo per mettere in piedi questo ritorno”. Ha risposto per dire questo?

Phillips: No. Ho avuto una conversazione con lui.

Panish: E quando è avvenuta?

Phillips: Dopo aver ricevuto questa email.

Panish: Subito?

Phillips: Io non ricordo se è stato subito o no.

Panish: Dov’era?

Phillips: Nel mio ufficio.

Panish: Dov’era il signor Gongaware?

Phillips: Penso fosse nello Utan. Io non sono sicuro al momento. Avrebbe potuto essere a L.A.

Panish: E lui le risponde per iscritto.

Phillips: Avrebbe potuto, in realtà, sono stati a Londra. Io non sono sicuro al 100 per cento dove si trovasse.

Panish: Così è stato sia a Los Angeles che a Londra o nello Utan. Avrebbe potuto essere altrove?

Phillips: Quando si parla con qualcuno al telefono, questi non ti dice dove è. Avrebbe potuto essere a New York. Avrebbe potuto essere in un milione di posti. Non so dove fosse.

Panish: Ora, signore, che cosa è la AEG board?

Phillips: La AEG board?

Panish: Si.

Phillips: Dovrebbe essere il codice del consiglio di amministrazione della società. Della Capogruppo.

Panish: Ok. Possiamo tornare indietro? Ha mai detto al signor Gongaware che Michael non è pigro?

Phillips: Se gli ho mai detto che non è pigro? Non saprei. Voglio dire che non sarebbe stato un parere o una osservazione che avrei fatto.

Panish: Allora, naturalmente, lui le risponde, dicendo che la sua testa è concentrata su questo, utilizzando lo stesso tipo di linguaggio che ha utilizzato lei; giusto?

Phillips: Si.

Panish: E poi dice che: "Sono andato alla CW". Che cosa è la CW?

Phillips: E’ la Concert West. La compagnia che lui ha venduto, lui e John Meglen.

Panish: In altre parole, quello che è successo è stato che lui e Meglen hanno venduto la loro azienda ad AEG Live, ma hanno tenuto il nome; giusto?

Phillips: Si. Lo stanno ancora usando.

Panish: E quindi lui voleva questo per dire: AEG live and Concert West promuovono Michael Jackson?

Phillips: O potrebbe essere stata solo la Concerts West.

Panish: Ma voleva ottenere un certo gioco per il suo nome?

Phillips: Già. Ne era orgoglioso, sì.

Panish: Bene. Beh, lui voleva avere un accordo con cui ottenere una percentuale, non è vero?

Phillips: Lo avrebbe ottenuto comunque, sia che il nome Concert West sarebbe stato utilizzato o meno.

Panish: Lui voleva usare il nome; non è così, signore?

Phillips: Perché ne era orgoglioso, si.

Panish: Quale percentuale ha ottenuto?

Phillips: Non lo so.

Panish: Beh, lei…

Phillips: A questo punto nel tempo erano bonus discrezionali, ed è così che il suo contratto è stato stilato.

Panish: Ok. Quindi lei ha letto il suo contratto.

Phillips: Anni fa.

Panish: Quanti anni fa?

Phillips: 12.

Panish: Ha letto il suo nuovo contratto che ha appena ricevuto?

Phillips: No.

Panish: Lui non ha firmato il suo nuovo contrato?

Phillip: No.

Panish: Come lei anche io devo finire la mia domanda. Lei è il cCEO [PRESIDENTE E CAPO ESECUTIVO] della società; giusto?

Phillips: Si questo è corretto.

Panish: E con chi è stato stipulato il nuovo contratto del signor Gongaware?

Phillips: Probabilmente con AEG Live.

Panish: Ok. E quindi lei non rivede i contratti dello staff?

Phillips: John beh, effettivamente, Tom Miserendino lo fa. Ma John e Paul, fanno le loro offerte direttamente con AEG, ok, e credo che Dan Beckerman ha fatto loro nuove offerte.

Panish: Quindi i nuovi contratti che il signor Meglen e il signor Gongaware hanno fatto sono stati stipulati direttamente con la società madre di AEG?

Phillips: Sono stati negoziati dalla sede centrale, ma sono dei contratti della  AEG Live.

Panish: Ma, in altre parole, da quando lei non negozia più i contratti, non li deve comunque firmare?

Phillips: Si.

Panish: Sono stati firmati da AEG, dal signor Beckerman che è stato l'amministratore delegato?

Phillips:Corretto.

Bina Stebbins: Obiezione. È speculazione chiedere chi li ha firmati.

Giudice: Se lo sa risponda. Respinta.

Phillips: Beh, sa una cosa? Non sono sicuro, perché Tom Miserendino può averli firmati a nome della AEG Live.

Panish: Bene, signore, sono stai negoziati dopo che il signor Leiweke ha lasciato la società; giusto?

Phillips: No. Io credo che loro siano stati fatti prima che lui se ne fosse andato.

Panish: Quindi lei non sa quando sono stai fatti, allora?

Phillips: No. Io non so la data esatta, ma credo che siano stati fatti prima.

Panish: Ok. Ora però erano in bonus discrezionali, a seconda di come questo evento alla 02 sarebbe andato per Michael Jackson; corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: E chi era che decideva quale tipo di bonus il signor Gongaware avrebbe ottenuto?

Phillips: Tim Leiweke.

Panish: Che è l’amministratore delegato di AEG?

Phillips: Corretto.

Panish: Quindi lui era coinvolto nell’intero processo, perche lei gli ha scritto di tenerlo aggiornato su ciò che stava succedendo; giusto?

Bina Stebbins: Obiezione. È vago riguardo a “coinvolto”.

Giudice: Respinta.

Phillips: Io non sono sicuro di quello che lei intende con “coinvolto”. Io ho riportato a Tim Leiwekw. Lui era il presidente e amministratore delegato di AEG, la società madre, quindi l’ ho tenuto informato su ogni cosa che stava succedendo.

Panish: Ok.

Phillips: Si.

Panish: Grazie. Quindi dopo il signor Gongaware le ha detto: "il nostro gioco qui è quello di non fare marcia indietro. Ci stiamo assumendo tutti i rischi." Chi è "noi"?

Phillips: Presumo stia parlando di AEG Live.

Panish: Ok. “Se MJ non lo approva, andiamo avanti senza la sua approvazione”. Giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ora noi stiamo parlando riguardo ai materiali di marketing; corretto?

Phillips: Si.

Panish: E dopo lui e andato avanti dicendo: “lasciamo che Michey sappia solo ciò che questo gli costerà in termini di fare soldi”. L’ho letto correttamente?

Philllips: Si.

Panish: Lei si riferisce al signor Jackson con Michey, signore, nelle email?

Phillips: No. Io non avevo lo stesso rapporto che Paul aveva con lui.

Panish: Quindi immagino che la risposta sia “no” allora. Non è così?

Phillips: “No”.

Panish: E dopo lui dice: “e noi andiamo con o senza di lui a Londra.” cioè alla conferenza stampa; corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: E se non si presentava alla conferenza stampa, quanto denaro gli sarebbe costato?

Phillips: Se lui non si presentava alla conferenza stampa, e noi avevamo appena messo i biglietti in vendita con un semplice comunicato stampa, invece di una conferenza stampa, chi lo sa? Non posso speculare su quello che sarebbe successo.

Panish: Beh, quando lei stava lasciando che Mickey sapesse solo quello che questo gli sarebbe costato in termini di fare soldi, cosa stava dicendo il signor Gongaware?  Quanto gli sarebbe costato?

Bina Stebbins: Obiezione. È speculazione.

Phillips: Non lo so. Dovete chiederlo a Paul.

Giudice: Accolta.

Signor Panish: Ho chiesto a lui e non sapeva ne l’uno ne l’altro.

Bina Stebbins: Obiezione.

Giudice: Si. Sostenuta. Commento cancellato.

Panish: Quindi lei non ha mai parlato con il signor Gongaware quando lui ha detto: “lasciamo che Mickey sappia solo ciò che questo gli costerà in termini di fare soldi.”  Questo è corretto, signore?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: Ok. “Non possiamo essere costretti a fermare questo". E’ alla conferenza stampa che si sta riferendo qui?

Bina Stebbins: Obiezione. È speculazione.

Giudice: Respinta.

Phillips: Si. Io non sono sicuro se lui stava parlando riguardo alla conferenza stampa o dell’intero progetto “This Is It”.

Panish: Beh, voi eravate già preoccupati che Michael violasse il contratto e non facesse i concerti; giusto?

Phillips: Io ero… Ho avuto un problema con questo, sì.

Panish: Beh, lei lo ha scritto in una email?

Phillips: Si. La risposta è “si”.

Panish: Lei sta esagerando, deve farmi finire.

Phillips: Ok.

Panish: e io lascerò che lei finisca, promesso.

Phillips: Ok.

Panish: Lei sta esagerando quando scrive che ha paura che Michael stesse violando il contratto?

Phillips: No, non stavo esagerando.

Panish: Quella era la verità, allora?

Phillips: Questo era quello che io sentivo.

Panish: Era quella la verità?

Giudice: Sa, io non so come il reporter del tribunale stia mettendo giù tutto questo, con voi due che parlate l’uno sull’altro. Bisogna lasciare che ognuno di voi finisca. Non so da dove desiderate iniziare.

Signor Panish: Inizierò io.

Panish: Era quella la verità quando lei ha scritto quell’email?

Phillips:  Si.

 

PAUSA PRANZO

 

CONTINUA L’ESAME DIRETTO DEL SIGNOR PANISH:

Panish: Prima della pausa, lei stava parlando del consiglio di amministrazione. Si ricorda, signore?

Phillips: Si.

Panish: Ok. Nel 2009 era nel consiglio di amministrazione?

Phillips: Di AEG o di AEG Live?

Panish: Hanno entrambi dei consigli di amministrazione?

Phillips: No AEG Live ha un comitato esecutivo, AEG ha un consiglio.

Panish: Io ho chiesto riguardo al consiglio di amministrazione. AEG Live ha un consiglio di amministrazione, signore?

Phillips: No, non che io sappia.

Panish: Beh, lei è l'amministratore delegato non ci si può aspettare da se stessi di sapere se la società di cui è l'amministratore delegato ha un consiglio di amministrazione?

Phillips: Non necessariamente.

Panish: Quindi non ci si aspetterebbe dall'amministratore delegato di una società che sappia se c'è un consiglio di amministrazione per l'azienda; è giusto?

Phillips: No, perché a volte per la struttura fiscale, o altre cose del genere, ci potrebbe essere un consiglio che non si incontra regolarmente, e non vorrei che c'è ne fosse uno così per AEG.

Panish: Quindi, intende dire che gli amministratori delegati avrebbero istituito un consiglio di amministrazione segreto, e l'amministratore delegato non l’avrebbe saputo? E' questo che vuole dire?

Phillips: No, signor Panish, questo non è quello che voglio dire.

Panish: Beh, signore, lei non è stato amministratore delegato per 12 anni?

Phillips: Si.

Panish: Lei non si aspetta dagli amministratori delegati che sappiano se la società di cui sono responsabili ha un consiglio di amministrazione?

Phillips: Abbiamo un comitato esecutivo e io lo presiedo.

Panish: Signore, io sto parlando a proposito del consiglio di amministrazione. Lei non si aspetta che gli amministratori delegati della società debbano sapere se la società di cui loro sono responsabili ha un consiglio di amministrazione?

Phillips: Non necessariamente.

Panish: Ok. Giusto. Ma AEG ha un consiglio di amministrazione; non è così, signore?

Phillips: Si è così.

Panish: E lei non è l’amministratore delegato della società, lo è?

Phillips: No.

Panish: Ma sanno di averne uno là, giusto?

Phillips: Perché loro ne hanno uno, corretto.

Panish: E, signore, nel 2009, chi c’era nel consiglio di amministrazione?

Phillips: Di AEG Corporate?

Panish: Beh, lei ci ha appena detto che non sa se AEG Live ha un consiglio di amministrazione.

Phillips: No, no. Io non sono sicuro al 100 per cento chi sia attualmente un membro del consiglio; Phil Anschitz, Christian Anschutz ma non sono sicuro, Tim Leiweke può essere stato nel consiglio come Dan Beckerman, Ted Fikre, Steve Cohen, ma io non sono sicuro di chi altro possa esserci stato.

Panish: Ok. Quindi di chi è certo? Christian Anschutz e Philip Anschutz?

Phillips: Beh, Christian lo era, ma io non ero... io non sono sicuro se ci sia ancora. Steve Cohen and Phil Anschutz, Ted Fikre, Dan Beckerman sono le persone che so essere attualmente dei membri del consiglio.

Panish: Quindi questo è certo, loro sono lì?

Phillips: Si questo è certo.

Panish: Loro erano nel consiglio. Fikre, era il consulente generale, l’avvocato  della società?

Phillips: Corretto.

Panish: Ok. E Christian Anschutz, è il figlio del signor Anschutz?

Phillips: Corretto.

Panish: E anche lui è coinvolto nella società?

Phillips: Lui non lo è stato negli ultimi due anni. Ecco perché non sono sicuro.

Panish: Ok. Beh, lui lo è stato nel 2009?

Phillips: Probabilmente , si.

Panish: Ora, nel 2009, nel maggio del 2009, lei ricorda quel periodo di tempo, signore?

Phillips: Maggio 2009, si.

Panish: E lei è stato chiamato a partecipare al consiglio di amministrazione per un incontro?

Phillips: Molto probabilmente qualche volta a maggio, sì.

Panish: Mi lasci riprendere la questione. Nel maggio del 2009, i costi di produzione per "This Is It" avevano superato i 7,5 milioni che erano stati inizialmente indicati nel contratto, giusto?

Phillips: Corretto, corretto.

Panish: E quali sono stati i costi di produzione a partire dalla fine di maggio del 2009?

Phillips: Al meglio del mio –

Bina Stebbins: Obiezione; Manca di fondamento.

Giudice: Respinta.

Phillips: Al meglio dei miei ricordi, avrebbero potuto essere qualcosa tra i 15 e i 23 milioni. Non ero sicuro di quello che lei voleva dire.

Panish: Questo è un gran bel swing, da 15 a 23. Sono 8 milioni, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ok. Focalizziamoci sulla fine di maggio, l’ultima settimana di maggio.

Phillips: Ok.

Panish: Lei ha detto dai 15 ai 23?

Phillips: Dai 15 ai 23.

Panish: Quindi avrebbe dovuto essere più vicino ai 23 o ai 15?

Phillips: Probabilmente dai 20 ai 23.

Panish: Quindi, al meglio dei suoi ricordi, le sto chiedendo solo una stima, la migliore possibile per la fine di maggio 2009. I costi di produzione per il "This Is It" tour sarebbero stati più vicini ai 23 che ai 15 milioni.

Phillips: Molto probabilmente.

Panish: Questa è la sua migliore stima?

Phillips: La mia migliore stima.

Panish: E questo spiegherebbe gli anticipi, potrebbe?

Phillips: No.

Panish: E gli anticipi di quel tempo quanto sarebbero stati?

Phillips: Al meglio di quello che riesco a ricordare, sono stati 5 milioni in principio; 3 milioni per pagare l'insediamento in Bahrain, 2 milioni per le spese di Michael e l'affitto della casa, io non sono sicuro cos’altro potrebbe essergli stato dato.

Panish: Beh, questo mi sembra essere vicino ai 10, 12 milioni.

Bina Stebbins: Obiezione, travisa la risposta.

Giudice: Respinta.

Phillips: No.

Panish: Ok. Beh, aggiungiamone ancora. 5 milioni, 3 milioni?

Phillips: No, no. I 3 erano inclusi nei 5.

Panish: Ok. Beh, io non sapevo questo. Ma Ok. Quindi 5 milioni, 2 milioni.

Phillips: No, no. I 2 milioni sono inclusi nei 5.

Panish: Li elenchi per noi, allora, signore.

Phillips: Ok. In principio, quando abbiamo fatto l’accordo, a gennaio, abbiamo pagato 3 milioni per risolvere le cause che Michael stava avendo con delle persone in Bahrain.

Panish: Quindi abbiamo speso 3 milioni lì?

Phillips: Si.

Panish: Quale è stato il pagamento successivo?

Phillips: A lui, 2 milioni per le sue spese.

Panish: Quindi siamo arrivati a 5 milioni?

Phillips: E poi credo che abbiamo impegnato 1,2 milioni sul contratto di locazione della casa.

Panish: Giusto. La casa a Carolwood costava 100,000 al mese, c'era un contratto di locazione di 12 mesi firmato da AEG, giusto?

Phillips: Io penso che noi abbiamo garantito per esso, non lo abbiamo firmato.

Panish: Chi ha firmato il contratto di locazione?

Phillips: O Michael o il dottor Tohme o un rappresentante autorizzato.

Panish: Chi ha pagato i soldi per l’affitto?

Phillips: Li abbiamo avanzati noi come un anticipo per Michael.

Panish: Va bene. Così come per maggio, poi, è stato così solo per circa altri cinque mesi, allora, diciamo, giusto?

Phillips: Da gennaio a maggio, si.

Panish: Eccone altri 500.000?

Phillips: Eh?

Panish: 500.000 è 5 volte 100.000.

Phillips: Dell’1.2, si.

Panish: In 5 mesi, sono 500.000, giusto?

Phillips: Si.

Panish: Allora mi aiuti. A quanto ammonta questo fino ad ora?

Phillips: 6. Per l’intero anno, avrebbero dovuto essere 6.2. Per tre, fino ad allora, avrebbero dovuto essere 5.7.

Panish: Ok. Quindi diciamo 5.7, circa. Non ho intenzione di tenere esattamente il conto. Quindi 5.7 si aggiungono ai 23 approssimativamente?

Phillips: A quel punto, circa.

Panish: Quindi ora siamo a 28, quasi 29 milioni fuori dalle tasche di AEG, giusto?

Phillips: Probabilmente. Rick Webking potrebbe testimoniare questo meglio di me.

Panish: Ho solo bisogno di sapere, non ho bisogno di un revisore di conti ufficiale.

Phillips: Un range.

Panish: Un rendiconto finanziario. Basta una stima generale.

Phillips: OK..

Panish: Secondo la sua comprensione, a partire dalla fine di maggio 2009, di quanto sarebbe stata la cifra circa?

Phillips: Intorno ai 28, 29 milioni.

Panish: Ok. E’ equo. Diciamo 28 e mezzo. In questo modo è giusto?

Phillips: Va bene.

Panish: Va bene per lei?

Phillips: Va bene per me.

Panish: Quindi avevate stimato inizialmente 7.5 più 5 milioni, 12 milioni, approssimativamente?

Phillips: All'inizio della trattativa, sì.

Panish: Ok. Quindi era almeno il doppio di quanto previsto, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E il consiglio di amministrazione di AEG, la società madre, loro tenevano traccia dei soldi, non è così, di quello che stavano spendendo?

Bina Stebbins; Obiezione; è vago.

Phillips: Si.

Giudice: Respinta.

Phillips: Ok. Siamo una società autosufficiente. Sono sicuro di non essermi occupato con loro di questo, ma sono sicuro che erano consapevoli delle condizioni del bilancio.

Panish: Quindi, se ho capito bene, l’intera somma di 28 milioni proviene da AEG Live; è giusto?

Phillips: Potrebbe essere. Non sono sicuro. Deve chiederlo a Rick Webking.

Panish: Beh, Rick Webking è il C.F.O [Direttore Finanziario. NdT] di AEG Live?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: Quindi lei non sa da dove questi 28 milioni provengono in quanto amministratore delegato?

Phillips: No perché non teniamo in nostro possesso i fondi. Non so se tutto questo proviene da noi, non sono sicuro se parte di esso è arrivato da AEG.

Panish: Sarebbe giusto dire che una notevole quantità di denaro era stata messa in questo progetto da AEG, la società madre?

Phillips: Corretto.

Panish: Quindi AEG, il consiglio di amministrazione, loro avrebbero potuto coinvolgerla nella discussione su ciò che stava succedendo con il progetto dal momento che avevano fatto un investimento sostanziale in esso; è una dichiarazione corretta?

Phillips: Dichiarazione corretta.

Panish: Perché avrebbero potuto essere interessati a questioni come: "perché siamo così tanto fuori budget?" e questa è una cosa ragionevole che avrebbero fatto, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E questo è quello che è accaduto di volta in volta, corretto?

Phillips: Si.

Panish: E loro l’hanno chiamata dentro alla fine di maggio 2009 per discutere il progetto “This Is It”; non è così?

Phillips: No; io tra gli altri.

Panish: Ok. Giusto. Beh, lei ricorda di essere stato coinvolto nel meeting del maggio 2009?

Phillips: Ricordo di essere stato chiamato a partecipare al meeting, si.

Panish: Ok. Bene, andiamo a vedere nella sua deposizione della testimonianza quello che lei ha testimoniato sotto giuramento. Ok?

Phillips: Ok.

Signor Panish: e questo è a pagina 120, dal rigo 4 all’ 11 e dal 15 al 19.  E non procederò fino a quando loro non si pronunceranno

(Un video clip è stato mostrato durante la quale la seguente testimonianza è stata pronunciata):

D: Si ricorda che vi è stata una riunione del consiglio di amministrazione di AEG alla quale lei ha partecipato a fine maggio 2009?

R: È possibile. Non mi ricordo.

D: Lei non ha nessun ricordo della partecipazione alla riunione di un consiglio di amministrazione alla AEG alla fine di maggio 2009?

R:  E' molto probabile. Io non ricordo.

D: Io le sto semplicemente chiedendo se ha almeno un qualche ricordo di essere stato a un incontro del consiglio di amministrazione per AEG alla fine di maggio 2009.

R: No.

 

Panish: Ora, questo è quello che lei ha testimoniato sotto giuramento a gennaio; corretto, signore?

Phillips: Io non ho alcun ricordo di questo.

Panish: Signore, questo è quello che lei ha testimoniato in gennaio?

Phillips: Si.

Panish: E sei settimane dopo, lei ha ancora rivisto questo e firmato sotto pena di spergiuro che questo era vero, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E ora lei ricorda, corretto?

Phillips: Vagamente.

Panish: Ok. E quando è stato, in primo luogo, che ha ricordato?

Phillips: Lei mi sta ponendo la domanda adesso. E' la prima volta che ci penso, vede, il problema è, signor Panish, che io non sono stato chiamato dentro questa cosa, come dici lei, per discutere proprio di Michael Jackson. Abbiamo discusso tutto il nostro anno.

Panish: Signore, la mia domanda era, quando è stata la prima volta che ha ricordato di essere andato alla riunione del consiglio di amministrazione alla fine del 2009? Era solo questo quello che le ho chiesto?

Phillips: Si.

Panish: E quando le è stato chiesto questo nel mese di gennaio, lei non ha ricordi; e quando lei ha firmato il 28 febbraio, non ha ricordi neanche di allora, giusto?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: Bene, mi lasci mostrarle, signore, un documento: il reperto 11359. E quando hanno riunioni consiliari, non hanno ordini del giorno, signore?

Phillips: Io non faccio l'ordine del giorno, a volte lo fanno loro, a volte no.

Panish: Ok. E loro tengono verbali delle riunioni del consiglio, signore?

Phillips: Io sono onesto con lei, non sono sicuro. Potrebbe essere stato fatto a livello aziendale.

Panish: E’ mai stato ad altre riunioni di consigli di amministrazione diversi da quelli di AEG?

Phillips: No.

Panish: E diciamo che questo è una riunione del consiglio nell’ordine del giorno, non è vero, signore, del 26 maggio 2009?

Phillips: Si lo era.

Panish: E dopo qui riporta, tra l’1:00 e le 3:00 pm: “AEG Live” sul calendario, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E questo dice: “budget rivisto”, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E' quello il budget di AEG live che avrebbe dovuto essere rivisto?

Phillips: Corretto.

Panish: Il tour di Michael Jackson?

Phillips: Corretto.

Panish: Evento Coachella?

Phillips: Corretto.

Panish: Un festival business, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ed è stato lei, Meserino e Webking ad essere stati chiamati dentro, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E il signor Webking, è lui l’unico C.F.O?

Phillips: Si.

Panish: Significa: Chief Financial Officer [capo dell'ufficio finanziario]?

Phillips: Di AEG Live.

Panish: Corretto. E il signor Meserendo. (sic)

Phillips: Miserendino.

Panish: E’ il C.O.O. Chief Operating Officer [Direttore Operativo], e lei è il CEO [Amministratore Delegato]?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: Quindi era lì per discutere le quattro questioni, giusto?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: E lei ha fatto una presentazione al consiglio?

Phillips: Rick ha preparato per loro una relazione finanziaria da rivedere, sì.

Panish: E lei ha fatto riferiemento a quei dati finanziari?

Phillips: Durante il meeting, si.

Panish: Lei sa dove sono?

Phillips: Se so dove siano?

Panish: Si.

Phillips: Non ne ho idea.

Panish: Ok. Lei sa chi era al meeting?

Phillips:  Ho partecipato ad un sacco di queste riunioni, potrei tirare ad indovinare; ma sto assumendo che potrebbe essere… non dovrei..  non dovrei assumere.

Panish: Io voglio solo capire se lei sa... va bene qualsiasi cosa mi dica. Se non lo fa, va bene lo stesso. Si ricorda chi era alla riunione?

Phillips: Io ricordo Phil Anschutz, Tim Leiweke, Dan Beckerman, Ted Fikre, Steve Cohen, Cy Harvey e possibilmente Matt Anktell (phonetic), che lavora in Denver. Ma non sono sicuro di chi altri potesse esserci.

Panish: E il signor Anschutz, lui avrebbe partecipato a questi meeting, avrebbe potuto?

Phillips: Generalmente, si.

Panish: E avrebbe fatto delle domande, avrebbe potuto?

Phillips: Qualche volta.

Panish: Lui è un consulente finanziario, si intende di finanza; non è così, signore?

Bina Stebbins: Obiezione, manca di fondamento.

Giudice: Sostenuta.

Panish: Ha un rapporto diretto con il signor Anschutz, signore?

Phillips: Adesso?

Panish: Si.

Phillips: Al comitato esecutivo.

Panish: E lui è un membro del comitato esecutivo?

Phillips: Si.

Panish: E lei ha partecipato ad un meeting con il signor Anschutz?

Phillips: Ho partecipato ad uno di essi da quando il signor Leiweke è andato via, circa sei settimane fa.

Panish: Ok..

Phillips: Due volte.

Panish: Ha finito?

Phillips: Si.

Panish: Ma prima di questo, lei avrebbe potuto partecipare ad un meeting del consiglio di amministrazione con il signor Anschutz, avrebbe potuto?

Phillips: Occasionalmente , si.

Panish: E il signor Anschutz, avrebbe discusso con AEG di questioni finanziarie, avrebbe potuto?

Phillips: Si.

Panish: E la sua osservazione era che lui ha capito che le questioni finanziarie erano sotto la responsabilità di tutta questa operazione; Non è d'accordo con me, signore?

Phillips: Si.

Bina Stebbins: Ho intenzione di oppormi alla rilevanza di questo tipo di domande.

Giudice: Respinta.

Panish: Quindi, lei si ricorda che il signor Anschutz l’ha interrogata riguardo al budget e a quanti soldi stava spendendo per il tour di Michael Jackson?

Phillips: Veramente, Phil non ha detto molto in quel meeting. Lo avrebbe fatto Cy Harvey.

Panish: E lui è a Denver?

Phillips: Si.

Panish: Egli è parte delle società di Anschutz?

Phillips: Io credo che sia il presidente della Anschutz Corporation.

Panish: In altre parole, il modo in cui funziona la società Anschutz è che la società possiede AEG, AEG Live e tutte quelle entità, giusto?

Phillips: Di nuovo, è difficile per me rispondere perché io non so qual è la struttura che loro hanno impostato per queste entità.

Panish: Ok. Quindi lei non sa a chi appartiene la sua azienda?

Phillips: E’ un.. non so quale sia la struttura delle corporazioni usata dalle società, ma l'unica cosa su cui posso rispondere è che abbiamo... noi abbiamo avuto incontri con il consiglio di amministrazione di AEG, e queste persone sono nel consiglio.

Panish: E loro provengono dalle società Anschutz, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: Quindi, questo non potrebbe portarla a credere, ragionevolmente, che hanno il controllo della proprietà, da quando hanno partecipato ai meeting del consiglio di amministrazione?

Bina Stebbins: Obiezione; è speculazione, manca di fondamento.

Giudice: Respinta.

Phillips: Ripeto che non so quale sia la struttura.

Panish: Va bene. Quindi vediamo se ho capito bene. Lei non sa qual è la struttura, come non sa chi possiede la società di cui lei è amministratore delegato; è giusto?

Phillips: Lei mi sta chiedendo un si o un no come risposta. Io non posso darglielo.

Panish: No. Le sto chiedendo se conosce la struttura della corporazione delle entità di proprietà della società di cui lei è amministratore delegato?

Phillips: Io non… lei sta parlando della AEG Live?

Panish: Si.

Phlillips: Si. È di AEG.

Panish: Ok. E chi possiede AEG?

Phillips: Io non sono sicuro al 100 per cento dove il - dove si svolgono le azioni. Io non sono il solo.

Panish: Quindi lei non lo sa?

Phillips: No.

Panish: Ok. Mi sembra giusto. Va bene. Lei sta semplicemente dicendo che non lo sa, giusto? Ok.    Ora, c'erano dei verbali di quegli incontri, signore?

Phillips: Me lo ha chiesto, e ho detto che non sono sicuro perché non avremmo... noi non saremmo stati competenti nel compilarli.

Panish: Quindi la risposta alla domanda è che lei non lo sa?

Phillips: Io non lo so.

Panish: Signore, ora, dopo che Michael Jackson è morto, lei ha fatto numerose dichiarazioni ai media, non è così signore?

Phillips: Si, è così.

Panish: E ha detto la verità in quelle occasioni?

Phillips: Io dico sempre la verità.

Panish: Ok. Bene, procediamo con il reperto 378, la sua intervista con Sky TV, o Sky News. Lei conosce Sky News, giusto?

Phillips: Si.

(è stata mostrata una registrazione video)

Panish: Signore, questo era lei?

Phillips: Sembra che sia io, si. Ero io.

Panish: È qui dietro di lei - c’è il logo AEG Live - si trova nel suo ufficio?

Phillips: Si, è così.

Panish: E ha fatto questa dichiarazione?

Phillips: Si l’ho fatta.

Panish: Va bene. Ora, signore, lei ha fatto altre dichiarazioni, riguardo al dottor Murray nei giorni dopo la morte di Michael Jackson prima che qualsiasi causa fosse stata depositata, non è così signore?

Phillips: Probabilmente, si.

Panish: E signore, era consapevole di aver visto l’email che è stata inviata nel vostro giro per quanto riguarda tutte le dichiarazioni che lei ha fatto ai notiziari sul dottor Conrad Murray?

Bina Stebbins: Obiezione; è vago.

Phillips: Dovrebbe farmi vedere l’email.

Giudice: Aspetti un attimo. Se c’è un‘obiezione, è necessario attendere fino a quando posso decidere su di essa. “Ha visto le notizie". Ho perso la domanda.

Bina Stebbins: La domanda era: “lei ha visto l’email che era stata inviata nel vostro giro riguardo alle notizie?” Mi sono confusa, così ho fatto obiezione.

Giudice: Forse mi sono confusa anche io.

Signor Panish: Va bene. Questo è ok. Penso di esserlo stato anch’io. Quindi eccoci, signore. Questo è il reperto che ho mostrato al signor Trell, reperto numero 406, primo rigo.

Panish: Questo è un reperto che aveva già visto prima, signore? Glielo avevo già dato.

Phillips: No, io non ricordo... io non ricordo di aver visto questo reperto, no.

Panish: Ok. E’ vero che ha fatto molte dichiarazioni in molti articoli dicendo le cose che ha detto a Sky TV?

Phillips: Ho detto molte cose su Sky TV, in molte interviste. A cosa si riferisce?

Panish: Per quanto riguarda l'assunzione del dottor Murray.

Phillips: Su richiesta di Michael Jackson, sì.

Panish: Ha parlato con altri organi di informazione e Sky è uno di questi?

Phillips: Si tratta di uno dei più grandi organi di informazione, sì.

Panish: E lei ha detto ad altri organi di informazione che AEG Live ha assunto il dottor Murray su richiesta di Michael Jackson, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ok. Sa chi è il signor Black?

Phillips: Si.

Panish: Ok. E io so che c’è... non è un serbatoio per cani. Io so che ci sono molti signor Black. Ma lei conosce, in questo caso, il primo nome di questo signor Black?

Phillips: Bruce.

Panish: E che tipo di lavoro ha?

Bina Stebbins: Obiezione, è irrilevante.

Giudice: Respinta.

Phillips: Credo che sia consigliere generale della società Anschutz.

Panish: Ok. E lo ha incontrato prima, signore?

Phillips: Si.

Panish: E lei avrebbe capito che lui è come un avvocato per il signor Anschutz?

Phillips: In azienda, sì, probabilmente.

Panish: Ok. E il signor Black, le ha parlato riguardo alla sua preoccupazione circa qualche dichiarazione che lei ha fatto ai media?

Bina Stebbins: Obiezione. Sono informazioni privilegiate.

Giudice: Sostenuta.

Phillips: Lui non ha mai avuto..

Giudice: Signore, “sostenuta” significa che lei non deve rispondere.

Phillips: Ok. Grazie. Grazie Vostro Onore.

Signor Panish: Beh, non lo è, Vostro Onore, perché è nel documento, in questo modo il privilegio è stato sospeso su questo argomento.

Bina Stebbins: Vostro Onore, non c’è nessuna sospensione del privilegio su questo argomento.

Giudice: Almeno non nel documento che sto guardando.

Signor Panish: Bene, se andiamo qui..

 Giudice: Probabilmente dovremmo avere questa discussione al sidebar. Andiamo al sidebar.

Sidebar.

 

Panish: Lei conosce il signor Roth, signore?

Phillips. Si.

Panish: Chi è?

Phillips: Michael Roth è il vice presidente della pubblicità per AEG.

Panish: Potrebbe essere come un PR?

Phillips: In azienda, si.

Panish: Va bene. Lei ha discusso con il signor Roth sul fatto che lei ha detto su molti notiziari che AEG Live ha assunto il dottor Murray?

Phillips:  Michael ha impostato così un mucchio di questi colloqui; quindi, molto probabilmente, ho avuto quella conversazione.

Panish: Ok. E lui le ha mai spedito tutti gli articoli dove lei dice questo?

Phillips: Non che io ricordi di averli ricevuti da lui.

Panish: Sarebbe giusto dire che le sue dichiarazioni sono coerenti con questo: AEG Live ha assunto il dottor Murray per volere di Michael Jackson?

Bina Stebbins: Obiezione, è vago riguardo a “le sue dichiarazioni”.

Giudice: Respinta.

Phillips: No... ogni intervista era differente. Avrei potuto esprimerlo in modo diverso, ma questa era l'essenza di quello che stavo dicendo.

Panish: E quella era l’intenzione del messaggio che lei stava provando a mandare?

Phillips: Corretto.

Panish: Ok. E lei non lo contesta, giusto?

Phillips: No, no.

Panish: Ok...

Phillips: Si chiama verità.

Panish: Mi scusi?

Phillips: Era la verità.

Panish: Giusto. Questa non è la sua testimonianza, è la verità, giusto?

Phillips: Questo è acuto. Si è la verità.

Panish: Ok. E, signore, non è vero che AEG Live ha facilitato la negoziazione del contratto con il dottor Murray?

Phillips: Come abbiamo fatto con la società sana, la light company, sì.

Panish: Ok. Mi lasci chiederglielo ancora, signore.

Phillips: Uh-huh.

Panish: E’ vero che AEG Live ha facilitato la negoziazione del contratto con il dottor Murray, si o no?

Phillips: Si.

Panish: E lei ha detto questo sotto giuramento precedentemente, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ma lei stesso, Randy Phillips, non era coinvolto in queste negoziazioni?

Phillips: No, non lo ero.

Panish: E’ corretto?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: L’unica cosa che lei sa riguardo alla relazione del signor Jackson con il dottor Murray e che il dottor Murray aveva prestato servizio in passato come il medico di Michael Jackson, giusto?

Phillips: Questo è come Michael lo ha introdotto a me, si.

Panish: Questo è un “si”, signore?

Phillips: “Si”.

Panish: Ok. E, per esempio, questo è tutto quello che vi è stato detto; non è vero, signore?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: E non ha idea di quello che il dottor Murray ha mai usato per trattare il signor Jackson, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E lei sa che il dottor Murray ha trattato i figli di Michael Jackson quando erano malati, corretto?

Phillips: Mi è stato detto questo da Michael, sì.

Panish: E nessuno le ha mai detto prima che il signor Jackson morisse, se non altro, per cosa il dottor Murray lo stava curando, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: Ora, signore, che cos'è la AEG Live productions?

Phillips: Sto assumendo che sia l'entità per cui abbiamo contrattato.

Panish: Signore, nella sua deposizione, le è stato chiesto che cosa fosse la AEG Live productions. Lei ricorda queste domande, signore?

Phillips: Si, e io non lo so.

Panish: E come amministratore delegato della società AEG Live, lei non sa niente, né ha mai sentito parlare di AEG Live productions, giusto?

Phillips: Noi abbiamo molte, molte entità. Io non so quale di queste entità, di queste particolari entità è stata usata per questo.

Panish: Ok. Signore, quello che le è stato chiesto è: ci sono molte entità come AEG Live productions, e lei ha risposto: “non lo so”; non è vero?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: E lei ha appreso adesso che ci sono molte entità come la AEG Live productions, signore?

Phillips: No, non lo so.

Panish: Quindi, in quanto seduto qui oggi come AMMINISTRATORE DELEGATO DI AEG Live, lei non sa se un’entità chiamata AEG Live productions esiste ancora, corretto?

Phillips: No; lo sto assumendo ora perché mi sta chiedendo se esiste.

Panish: Beh, non la assuma, sa tutto quello che dico, non era una domanda.

Giudice: Non è una prova.

Signor Panish: Esattamente. Bisogna adottarla per essere una prova. Ok? Vediamo quindi, proviamo di nuovo.

Phillips: Ok...

Panish: Come amministratore delegato di AEG Live, lei non sa nemmeno se esiste una tale entità come AEG Live productions, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E le sono state poste domande a riguardo nella sua deposizione, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: E non è andato a verificare se tale entità esiste da allora, giusto?

Phillips: No.

Panihs: E non le è stato mostrato nessun documento per rinfrescare la sua memoria relativo ad una tale entità, corretto?

Phillips: Non che io ricordi.

Panish: Ok. Ora, signore, lei ha fatto negoziare al signor Gongaware i termini del contratto con il dottor Murray, giusto?

Phillips: Io, non l'ho fatto.

Panish: Ok. Beh, come sa, signore, io procederò con la sua testimonianza al procedimento penale. Perché lei ha testimoniato sotto giuramento al processo penale per il dottor Murray; non è così, signore?

Phillips: Si.

Panish: E ha detto la verità allora, signore?

Phillips: Naturalmente.

Panish: E ha visto la sua testimonianza, signore?

Phillips: Si, un paio di settimane fa.

Panish: Così in vista del processo, questa è un'altra cosa che ha rivisto che –

Phillips: Non un paio di settimane fa. Per la deposizione, quindi è stato –

Panish:  Pensavo che non avesse fatto una preparazione per la deposizione.

Phillips: No, no. Io... mi hanno dato il DVD e tornato a casa l’ho guardato.

Panish: Oh. Quindi, qualunque cosa gli avvocati le avessero fornito, lei lo avrebbe letto?

Phillips: Corretto.

Panish: Quindi tutto quello che le hanno fornito è stato il DVD della sua testimonianza?

Phillips: Questo è… questo è corretto.

Panish: Ok. Quindi se loro le avessero fornito i documenti, lei avrebbe rivisto quelli?

Phillips: Corretto.

Panish: Ok. E questa era solo una scelta, per quanto ne sa, ha fatto in modo di non fornire le sue e-mail, è corretto?

Phillips: No.

Bina Stebbins: E’ speculazione.

Phillips: Non ho niente

Giudice: Aspetti.

Bina Stebbins: Obiezione; è speculazione, riguarda il potenziale lavoro prodotto.

Giudice: Sostenuta la speculazione.

Signor Panish: Ok...

Panish: Non le è stata fornita alcuna email, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: Tutto quello che le è stato fornito è questo DVD della sua testimonianza, giusto?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: Ok. Quindi procederò con la pagina 8248, dal rigo 17 al 25 della sua testimonianza sotto giuramento. E la data riportata su di essa è il 15 ottobre 2011, un anno e, approssimativamente, quattro mesi prima che lei ha dato la sua testimonianza sotto giuramento in questo caso. Ok? Approssimativamente.

Phillips: Ok.

Signor Panish: 25 ottobre. Errore mio. Io non sono bravo con i numeri. Scusate. Ok. Vediamo quello che ha detto, signore.

(E’ stato mostrato un video clip durante il quale la seguente testimonianza è stata pronunciata:)

D: E lei cosa ha detto dopo che Michael Jackson le ha detto questo?

R: Beh, voglio dire, lui era fermo e io ho detto: "Ok. Allora dovrò far negoziare a Paul Gongaware le migliori condizioni che può con il medico per te."

D: Va bene. E quella era la sua idea, far chiamare a Paul Gongaware questo dottore in particolare?

R: Beh, Paul era già impegnato in queste discussioni. Non ho davvero avuto niente a che fare con la sua assunzione.

 

Panish: Va bene. Ora, signore, quale specializzazione ha il dottor Murray?

Phillips: Ho appreso dopo la morte di Michael che lui era un cardiologo.

Panish: Quindi è un cardiologo specialista del cuore, per quanto ne sa?

Phillips: Si.

Panish: E lei non ha mai frequentato una scuola di medicina, lei non è un dottore, giusto?

Phillips. No.

Panish: Quindi le farò solo domande di carattere generale. Sa che tipo di cardiologia - o che tipo di cardiologo il dottor Murray è stato?

Phillips: No.

Panish: Lei sa che ci sono differenti tipi di cardiologi?

Phillips: No.

Panish: Sa cosa è un cardiologo interventista?

Phillips: No.

Panish: E lo sa in quale campo il dottor Murray ha praticato in qualsiasi punto all'interno della cardiologia?

Phillips: No.

Panish: E lei non aveva informazioni sul motivo per cui il signor Jackson poteva o non poteva avere bisogno di un cardiologo; è corretto?

Philips: Se non… si corretto.

Panish: Lei pensa che avrebbe potuto avere qualcosa a che fare con il signor Jackson e le sue condizioni cardiache?

Phillips: L’ho scoperto dopo che lui è morto, quindi io non so cosa… come rispondere a questa domanda.

Panish: Mi scusi, signore?

Phillips: Ho detto di averlo scoperto dopo che Michael è morto che lui era un cardiologo, dai telegiornali. Io non sapevo prima di allora che lui fosse un cardiologo.

Panish: Questa non era la mia domanda, signore.

Phillips: Lo so. Vada avanti.

Panish: Sa…  dovrebbe rispondere, da quando sapeva che medico era?

Phillips: Si. Se sapevo perché Michael Jackson avesse bisogno di un cardiologo?

Panish: Si.

Phillips: E io ho detto… la mia risposta è no.

Panish: E lei non ricorda nessuna discussione riguardo il contratto del dottor Murray con AEG Live prima che lui morisse, corretto?

Phillips. No. Io non ero coinvolto.

Panish: E’ corretto, signore?

Phillips. Corretto.

Panish: E sapeva se il dottor Murray aveva firmato il contratto al momento della morte di Michael Jackson?

Phillips: Mi era stato detto che il contratto non era stato ancora firmato.

Panish: Sapeva questo nel momento in cui Michael Jackson è morto, giusto?

Phillips: Io non… io.. Sto cercando la ragione, per questo sto esitando signor Panish, sto cercando di determinare se è stato prima di morire o dopo la sua morte quando ho scoperto che non c'è mai stato un contratto firmato.

Panish: Beh, andiamo a vedere cosa ha detto nella sua deposizione. Ok?

Phillips: Ok.

Panish: Questo è il 445, dal rigo 6 al 9 e poi rigo 14, nella pagina successiva rigo 3. Andiamo a vedere quello che lei ha detto quando le è stata posta questa specifica domanda nella sua deposizione. Ok?

Phillips: Ok.

Panish: Forse questo rinfrescherà la sua memoria.

Phillips: Grazie.

Signor Panish: Felice di farlo.

(è stato mostrato un video clip durante il quale è stata pronunciata la seguente testimonianza:)

D: Può identificare qualche dipendente di AEG o di AEG Live, o un Imprenditore Indipendente per AEG Live con il quale ha avuto una conversazione riguardo al contratto del dottor Murray prima del 25 giugno 2009?

Phillips: Io non… non ricordo. Io non ricordo con chi avrei potuto parlare di questo.

Panish: Ok. Lei non ha informazioni su questo

Phillips: No.

Panish: Ne del contratto o della proposta di contratto, niente di tutto questo?

Phillips: Non era una mia responsabilità.

Panish: E lei non ha nessuna informazione su questo, giusto?

Phillips: Corretto.

 

Panish: Ok. Chi è stato…

Phillips: Giusto per chiarire la mia risposta. Io non ricordo se sapevo che non c’era un contratto firmato prima che Michael morisse o dopo. Questa è l’unica cosa che non so.

Panish: Quindi questa.. questa è la verità, lei non lo sa, giusto, signore?

Phillips: Corretto.

Panish: Ora, signore, prima del momento in cui il dottor Murray è stato coinvolto, il signor Jackson aveva qualche tipo di rappresentanza?

Phillips: Può ripetere la domanda?

Panish: Certo. Lei sa cosa significa avere una rappresentanza?

Phillips: Legale, d’affari, relativa al management, al management personale degli intrattenitori, per questo genere di cose, si.

Panish: Prima che il dottor Murray negoziasse con il dottor Gongaware e prima dell’assunzione di cui lei ha discusso, lei sapeva se il signor Jackson aveva qualche tipo di rappresentanza?

Phillips: Beh, quando noi abbiamo fatto l’accordo per “This Is It”, lo abbiamo affrontato con il dottor Tohme Tohme e ce ne siamo occupati con Dennis Hawk e Peter Lopez.

Panish: Quindi la mia domanda è: lei sa se lui aveva una rappresentanza? Immagino che la sua risposta sia “si”.

Phillips: “Si”.

Panish: E, signore, sa se qualcuna di queste persone che lei ha appena menzionato ha avuto alcun coinvolgimento o una parte nelle negoziazioni e nel contratto con il dottor Murray?

Phillips. Beh, nella mia comprensione… nella mia comprensione, loro non erano coinvolti con Michael quando la questione del dottor Murray venne fuori.

Signor Panish: Ok. Beh, signore, andiamo a vedere quello che lei ha detto nella sua deposizione. Questo è a pagina 95, dal rigo 25 al 9.

(è stato mostrato un video clip durante il quale è stata pronunciata la seguente testimonianza:)

D: Per sua conoscenza, che ruolo, se ce ne stato uno, ha avuto il dottor Tohme nel mantenere il rapporto di lavoro con il dottor Murray?

PHILLIPS: Non sono a conoscenza di questo.

D: Quale ruolo, se ce ne stato uno, ha avuto il signor Dileo nel mantenimento del rapporto di lavoro con il dottor Murray?

PHILLIPS: Non sono a conoscenza di questo.

D: Quale ruolo, se ce ne stato uno, ha avuto Dennis Hawk nel mantenimento del rapporto di lavoro con il dottor Murray?

PHILLIPS: Non ne sono a conoscenza.

 

Panish: Questo è vero; giusto, signore?

Phillips: Beh, uno… c’è un errore. Ok? Frank Dileo era coinvolto in questo.

Panish: Bene, signore, lei non ha cambiato questo quando ha rivisto al sua deposizione; lo ha fatto, signore?

Phillips: Io non… Non lo avevo capito, no.

Panish: Quindi la prima volta che lei ha mai testimoniato da quando il signor Dileo è stato coinvolto è oggi, giusto?

Phillips: Proprio ora.

Panish: E quando è stata la prima volta che ha ricordato che il signor Dileo è stato coinvolto dopo aver dato tutte queste testimonianze? Quando è stato?

Phillips: Quando io… proprio ora quando ho letto – quando ho visto questo.

Panish: Ok. E il signor Dileo, egli è in grado di venire qui e dirci se era coinvolto?

Phillips: Conosco la risposta. Naturalmente no. È morto.

Panish: Si, lui non è qui a parlarci di questo, non è così?

Phillips: No. Ma il ri - ma la ragione per cui sto parlando di questo è che quando sono tornato da quell'incontro che avevamo al…  al forum, c’erano Frank Dileo, Timm Woolley, Paul Gongaware che in realtà è venuto... da me per il dottor Murray

Panish: Signore

Phillips: ...per un dottore.

Panish: Non c'è una domanda in sospeso.

Phillips: Uh-huh.

Panish: L’unica domanda è: può il signor Dileo venire qui e testimoniare? Era questa la domanda. Ok?

Phillips: Si. La risposta è quanto io ho detto.

Panish: E lei ha testimoniato sotto giuramento che questo era vero, e allora era sotto pena di spergiuro, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E lei sa che doveva testimoniare in modo completo e pienamente in quel momento, corretto?

Phillips: Io… al meglio dei miei ricordi, sì.

Panish: Quindi lei sta dicendo che non ha detto quello?

Phillips: Al meglio dei miei ricordi, si.

Panish: Vuol dire che lo ha fatto o che non lo ha fatto?

Phillips: Dare quelle istruzioni?

Panish: Si.

Phillips: Sono sicuro di aver dato quelle istruzioni. Ok? E le sto dicendo al meglio dei miei ricordi che io ho risposto a queste domande pienamente e

Panish: e poi lei giurò ancora sotto giuramento il 28 febbraio che lei ha risposto a queste domande completamente e pienamente, gusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E oggi, lei sta cambiando questo, corretto?

Phillips: Lo sto spiegando, sto chiarendo.

Panish: Beh, lei ha avuto l’opportunità di spiegarlo nella sua deposizione; non è così, signore?

Phillips: Si, ma

Panish: Non è così, signore?

Phillips: Come al solito, signor Panish, non ci sono si o no che… sa che non è così facile. Frank Dileo non era nella negoziazione del contratto del dottor Murray, ma fu coinvolto

Signor Panish: Vostro Onore, posso chiedere che il testimone risponda alla domanda?

Giudice: stava rispondendo, lo lasci finire.

Phillips: Frank… cosa sei tu, Frank Dileo è stato coinvolto quando è venuta fuori l’assunzione di un dottore. Lui non era coinvolto nelle negoziazioni per il dottore. Questo è un mio chiarimento.

Panish: Ok. Beh, signore, le è stato chiesto se il signor Dileo ha avuto un ruolo nel mantenere il rapporto di lavoro con il dottor Murray, non è così? Non le era stata posta questa domanda?

Phillips: Abbiamo appena visto questo, sì.

Panish: E lei ha detto: “non sono a conoscenza di questo”. Non era nelle negoziazioni del contratto, aveva un ruolo nel trattenere il dottor Murray; non è vero, signore?

Phillips: Ho fatto un errore.

Panish: Quindi questo è solo un altro errore che lei ha fatto?

Phillips: E’ un errore che ho fatto poco fa, quello che io

Panish: E lei ha fatto quell’errore sotto giuramento una volta, e lo rifà di nuovo sotto giuramento, giusto? E io – e io glielo chiedo ancora, e lei dice di si, quindi lo ha fatto tre volte sotto giuramento, giusto?

Bina Stebbins: Obiezione, è polemico.

Giudice: Sostenuta.

Panish: Ok. Beh, la prima volta che lei ha incontrato il dottor Murray è stato nella casa di Carolwood in cui veniva anticipato del denaro pagato da AEG, giusto?

Phillips: La.. è stato nella casa di Carolwood che abbiamo anticipato il denaro al dottor Tohme o a chi ha firmato il contratto di locazione, sì.

Panish: Lei non sa chi ha firmato il contratto di locazione?

Phillips: No.

Panish: Ok. E i soldi per il contratto di locazione sono stati pagati da AEG; non è cosi, signore?

Phillips: Io non… Io non ricordo se noi abbiamo anticipato dei soldi o se abbiamo solo garantito per il contratto di locazione. Io non sono sicuro al 100 per cento.

Panish: Ha fatto un pagamento diretto per questo, signore?

Phillips: Non sono sicuro.

Panish: Quindi lei non è a conoscenza di questo?

Phillips: No.

Panish: Ok. Quindi il primo meeting che lei ha avuto è quello avvenuto nei primi giorni di giugno?

Phillips: Era qualcosa… era qualche giorno di giugno, non ho chiaro al 100 per cento se è stato ai primi o a metà giugno.

Panish: Beh, torniamo su questo. Tutto quello che lei sa è che lei ha avuto tre meeting o incontri, diciamo, con il dottor Murray, giusto?

Phillips: Al meglio dei mie ricordi, si.

Panish: Continua a rispondere ad ogni domanda con: "al meglio dei miei ricordi". Ha in programma di ricordare più cose, andando avanti?

Phillips: No, io sono solo… Io non posso darle una risposta assoluta. So che lei ne vorrebbe una, io non posso dargliela perché non sarebbe reale.

Panish: Beh, lei.. lei ha giurato qui oggi di dire la verità, tutta la verità e nient’altro che la verità?

Phillips: Certo che l’ho fatto.

Panish: Ok. E le sto chiedendo, è la verità che lei ha avuto tre meeting con il dottor Murray?

Phillips: Si.

Panish: Ed è la verità che il primo meeting che lei ha avuto con il dottor Murray è stato nella casa di Carowood?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: Ed è la verità che questo è stato un incontro breve?

Phillips: Definisca “breve” per me, per favore?

Panish: Perché non mi dice quanto è stato lungo il meeting?

Phillips: Al meglio dei miei ricordi, probabilmente intorno ai 45 minuti.

Panihs: Ok. Meno di un’ora?

Phillips: Si.

Panish: E al meeting avete discusso delle condizioni fisiche del signor Jackson?

Phillips: Noi abbiamo discusso dei frullati di proteine e del lavoro con Lou Ferrigno. Sono queste le cose di cui abbiamo discusso al meeting.

Panish: Ok. Quindi non avete discusso delle condizioni fisiche del signor Jackson al meeting; è corretto?

Phillips: Abbiamo discusso del suo peso; quindi si, questo avrebbe considerato la condizione fisica, sì.

Panish: Quindi mi lasci vedere se ho capito.

Phillips: Uh-huh.

Panish: Lei è stato al meeting per 45 minuti o anche meno, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: E il signor Jackson era lì?

Phillips: Si.

Panish: Tutto il tempo?

Phillips: Al meglio dei miei ricordi, si.

Panish: E' la verità che il signor Jackson era lì tutto il tempo, signore?

Phillips:  Non è un trabocchetto, non mi ricordo, credo che lui sia stato lì per tutto il tempo, questo sì.

Panish: Signore, sto solo cercando di ottenere...

Phillips: Lo so.

Panish: Quello che sono io... lei non sa quello che sto cercando di ottenere. Signore, il signor Jackson era lì tutto il tempo. Questa è la verità, secondo lei, giusto?

Phillips. Credo di sì.

Panish: E il dottor Murray, è stato lì tutto il tempo?

Phillips: Corretto.

Panish: E il signor Ortega, era lì?

Phillips: Al meglio dei miei ricordi, si.

Panish: Quindi la verità è che il signor Ortega era lì?

Phillips: Credo di si.

Panish: E’ stato lì tutto il tempo?

Phillips: Penso di si.

Panish: E lui non è andato via dal meeting prima di lei?

Phillips: No, non dal meeting. Io non credo. Può… egli può essere andato alle prove. Non mi ricordo.

Panish: Lui è andato via prima da altri meeting che ha avuto con lei e il dottor Murray?

Phillips: E’ andato via un po’ prima dalla riunione del 20

Panish: Arriveremo a quella riunione.

Phillips: Uh-huh.

Panish: E chi altro era presente, signore?

Phillips: Paul Gongaware e Frank Dileo.

Panish: E tutti sono rimasti per l’intera durata del meeting; questo è giusto?

Phillips: Credo di si.

Panish:  Ed è la sua migliore stima dell’incontro che è avvenuto all'inizio di giugno?

Phillips: Prima, a metà giugno.

Panish: Ok. Cos’è la metà di giugno per lei?

Phillips: Il 15 o il 16, i primi di giugno potrebbero riferirsi alla prima settimana.

Panish: Quindi è qualcosa vicino al giorno 3 e al 16? Com’è in questo modo?

Phillips: Va bene così.

Panish: E’ una stima giusta?

Phillips: Si.

Panish: Questa è la stima migliore che può darmi?

Phillips: Si.

Panish: Il 16, a me, sembra la metà di giugno. Non è così anche per lei?

Phillips: Questo è quello che ho detto, prima, a metà giugno.

Panish: Ok. E quella volta ha discusso delle condizioni fisiche del signor Jackson?

Philllips: Abbiamo discusso del suo peso; e quello...

Panish: Io considererei quella una parte della sua condizione fisica, quindi si. Ok. Questo è veramente semplice. Lei ha discusso delle condizioni fisiche del signor Jackson? Io prendo adesso la sua risposta come un si, questa è la verità, giusto?

Bina Stebbins; Obiezione, è stato già chiesto e risposto.

Giudice: Respinta.

Phillips: Si, si.

Panish: Grazie. E lei ha discusso dei frullati di proteine del signor Jackson, corretto?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: E chi stava facendo i frullati di proteine?

Phillips: Il dottor Murray.

Panish: Quindi il dottor Murray, una delle cose che lui stava andando a fare per il signor Jackson era preparare dei frullati di proteine per lui da mangiare o bere?

Phillips: E lui ha spiegato che c'era una sorta di frullato arricchito di minerali che faceva per i pazienti.

Panish: Ma non è qualcosa che sapeva davvero?

Phillips: No.

Panish: Non era la sua area di competenza, per così dire?

Phillips: No.

Panish: Lei non stava prendendo quei tipi di frullati di proteine?

Phillips: No. Purtroppo, mi piacciono i frullati, così…

Panish: Ok. Penso che lo facciamo tutti. Allora, signore, avete discusso anche di cool-down; è giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: Cosa significa cool-down?

Phillips: Questo è il modo in cui è stato spiegato a me, era la prima volta che l’ho sentivo ed è stato quando ho saputo che dopo che Michael eseguiva la sua performance, perdeva peso sul palco, lui si disidratava e doveva raffreddarsi, e dato che il suo corpo era caldo, doveva raffreddarsi, quindi ricostituire gli elettroliti, le proteine e altre cose del genere, questo è ciò che è stato spiegato a me nel corso della riunione.

Panish: Ok. E signore, quel meeting è stato il primo, corretto?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: Nella prima metà di giugno. Il secondo meeting è stato al Briefly forum, corretto?

Phillips. Si.

Panish: E il terzo meeting, secondo lei, è stato il 20 giugno, corretto?

Phillips: Si, corretto.

Panish: Va bene. Quindi torniamo indietro – nel primo meeting che lei ha avuto, ha appreso in quel momento del rapporto tra il signor Jackson e il dottor Murray?

Phillips: Può riformulare questo? Quando lei dice: “ha appreso del” a quale tipo di rapporto si riferisce?

Panish: Qualsiasi.

Phillips: No, è solo.. Ho solo osservato quanto fossero vicini, questo è tutto.

Panish: Ha appreso qualcosa riguardo alla sua specializzazione medica in quel meeting?

Phillips: No.

Panish: Ha discusso della salute generale e della resistenza del signor Jackson in quel meeting?

Phillips: Molto probabilmente.

Panish: E’ possibile?

Phillips. Uh-huh.

Panish: Lei ha chiesto qualcosa al dottor Murray sul suo rapporto con il signor Jackson?

Phillips: No.

Panish: Lei ha chiesto qualcosa al dottor Murray riguardo il suo passato trattamento medico per il signor Jackson?

Phillips: No.

Panish: Era stato discusso.

Phillips: Io ho pensato che non era appropriato.

Panish: Quindi questo è un “no”?

Phillips: Questo è un “no”?

Panish: Ok. Ha discusso che il dottor Murray stava per andare a Londra con il signor Jackson?

Phillips: In quel meeting? È molto probabile.

Panish: Beh, signore, non è vero che quel meeting è stato alla fine di maggio o ai primi di giugno?

Phillips: Io non… io non ricordo se è stato ai primi e verso la metà di giugno. Io non credo sia stato alla fine di maggio.

Panish: Ok. Beh, andiamo a vedere cosa ha testimoniato sotto giuramento nella sua deposizione. Ha detto la verità lì, signore?

Phillips: Al meglio delle mie capacità per quello che riesco a ricordare, sì.

Panish: Ok. Quando lei stava testimoniando allora, ha detto: “questa è la verità al meglio dei miei ricordi”, signore?

Phillips: Lei potrebbe distinguere tra la fine di maggio e i primi di giugno un evento accaduto quattro anni fa? Ecco…

Panish: Posso certo, così..

Phillips: Questo è tutto quello che sto dicendo. Allora lei è migliore di me.

Giudice: Sa una cosa? Questo sta per divenire una discussione. Cerchi di rispondere alla domanda.

Panish: Andiamo a vedere cosa ha detto quando le è stata posta questa domanda, signore, 5 o 6 mesi fa. Ok?

Phillips: Uh-huh.

Signor Panish: Ok. E’ a pagina… lei ha la pagina?

Bina Stebbins: Non li avete dati a noi.

Signor Panish: Li ho dati a lei, 127, dal primo rigo al 21.

(è stato mostrato un video clip durante il quale viene pronunciata la seguente testimonianza:)

D: Cosa ha chiesto al dottor Murray riguardo al suo rapporto con il signor Jackson..

Phillips: Io posso

D: se non altro?

Phillips: Io non gli ho chiesto nulla.

D: Ha chiesto al dottor Murray, se non altro, quale era la sua specialità medica?

Phillips: No.

D: Quali informazioni aveva riguardo al trattamento medico che il dottor Murray ha somministrato in passato al signor Jackson?

Phillips: Io non sapevo niente in quel momento. Io non ero coinvolto in niente che avesse a che fare con il dottore a quel punto.

D: Ok. Io sto solo chiedendo cosa, se ce n’è una, è venuta fuori da quel particolare meeting.

Phillips: No,no. Abbiamo parlato davvero della salute generale di Michael e della sua resistenza e, sa, al viaggio del dottor Murray con lui a Londra.

D: E questo è venuto fuori durante il meeting che lei ha detto essersi svolto alla fine di maggio o inizio giugno?

Phillips: Corretto.

 

Panish: Lei ha corretto quella testimonianza, signore, quando ha avuto l’opportunità, e dopo averla verificata sotto giuramento, è vero?

Phillips. No.

Panish: Ha detto, “Io non posso dire cosa è successo, ne se era la fine di maggio o i primi di giugno”, quando lei ha firmato questo dietro pena di spergiuro e ha avuto l’opportunità di spiegare la sua risposta?

Phillips: No; perché quando mi stavo preparando per questa testimonianza, ho guardato le e-mail, ed è molto confuso il punto in cui Kenny Ortega ricorda la riunione di inizio giugno o metà giugno, quindi questo mi ha confuso troppo.

Panish: Questa non era la mia domanda, signore.

Phillips: No, lo so.

Panish: Lei ha scritto, quando ha letto questo: “Io ero confuso”?

Phillips: Io semplicemente… ho risposto alla sua domanda. Perché è successo dopo, mi sono confuso dopo che ho firmato la dichiarazione.

Panish: Signore, a proposito, lei sapeva il 20 giugno che il dottor Murray era un cardiologo; non è così, signore?

Phillips: Io non… signor Panish, non sto cercando di perturbarla, ma è molto difficile distinguere ciò che ho appreso dopo che Michael è morto rispetto a quello che ho appreso prima perché tutte queste cose sono venute fuori assieme.

Panish: Ok. Signore, andiamo a vedere quello che lei ha detto riguardo a questa questione nella sua deposizione sotto giuramento. Io non sono perturbato, io sono felice di mostrare la sua testimonianza sotto giuramento.

Phillips: Oh, lo so.

Signor Panish: Pagina -

Giudice: Ancora una volta, ho intenzione di mettere in guardia tutti e due perché non voglio più questa escalation. Solo…

Signor Panish: Io non sto incrementando tutto questo. Io signora, sto solo ponendogli una domanda e sto andando a mostrare quello che lui ha detto su questa questione 5 mesi fa. Ok?

Phillips: Nessun problema.

Signor Panish: Pagina 413, rigo 9, da 414, rigo 5.

Panish: Lei ricorda qual’era la domanda, signore?

Phillips: 414, rigo 5 a pag 414 no, non ne ho idea

Panish: No, no. La domanda che le ho posto era: è vero che lei sapeva il 20 giugno che il dottor Murray era un cardiologo?

Phillips: Io non sono sicuro di quando l’ho scoperto.

Signor Panish: Ok. Quindi andiamo a vedere quello che lei ha detto nella sua deposizione.

(è stato mostrato un video clip durante il quale la seguente testimonianza è stata pronunciata)

D: Questo rinfresca i suoi ricordi relativamente all’aver mai avuto alcuna discussione per capire se il dottor Murray era uno psichiatra?

Phillips: No.

D: Questo non rinfresca la sua memoria?

Phillips: Se abbia mai avuto una discussione per capire se lui era ok..

D: Si.

Phillips: No, voglio dire, io so che lui non era uno psichiatra. Io sapevo che lui era un med - un medico che praticava un'altra specializzazione.

D: Ok. Quale specializzazione lei sapeva avesse il dottor Murray?

Phillips: Io sapevo avesse delle cliniche cardiologiche.

D: Ok.

Phillips: Era un cardiologo.

D: E sapeva che tipo di cardiologo era a quel punto?

Phillips: No.

D: Lei sa in quale campo lui ha praticato in qualsiasi punto all'interno della cardiologia?

Phillips: No, io non ho mai avuto questa discussione con lui.

 

Panish: Quindi signore, quando il suo avvocato… è stato il suo avvocato, il signor Putnam, che l’ha interrogata per la sua deposizione, giusto?

Phillips: Si, no. Ora lo so.

Panish: Aspetti, signore. E’ stato il suo avvocato che la interrogata nella sua deposizione?

Phillips: Sembrava proprio il signor Putnam, sì, lo ha fatto.

Panish: E sapeva come il 20 giugno che il dottor Murray era un cardiologo, e ha testimoniato in questo modo nella sua deposizione quando il suo avvocato…

Phillips: Ok...

Panish: l’ha interrogata; non è così, signore?

Phillips: Si, si, assolutamente.

Panish: Lei non ha cambiato questo quando ha firmato la sua deposizione dietro pena di spergiuro; non è così, signore?

Phillips: No.

Panish: Ora, ha rimarcato con il dottor Murray in questo primo incontro il peso di Michael Jackson?

Phillips: Si.

Panish: E lei ha rimarcato con il dottor Murray che aveva delle preoccupazioni riguardo al peso di Michael Jackson?

Phillips: Si.

Panish: E lei ha rimarcato con il dottor Murray che lei voleva fare in modo che si assicurasse che il signor Jackson avesse una dieta corretta?

Phillips: Assicurarsi che lui avesse una dieta corretta?

Panish: Fare in modo. Mi scusi. Fare in modo.

Phillips: Molto probabilmente si.

Panish: Lei lo ha fatto, non è così, signore? Si ricorda che ha testimoniato questo?

Phillips: E’ probabile, si.

Panish: E questo è dove la discussione è venuta fuori quando lei li ha chiamati “frullati di proteine ad alto potere nutritivo”, corretto?

Phillips: Questo è come li descriveva il dottor Murray.

Panish: Giusto. E questo sarebbe stato il momento clou della riunione, per quanto si ricorderà, discutendo del peso di Michael Jackson di cui eravate preoccupati e per lui come favore, il dottor Murray, doveva assicurarsi che il signor Jackson avesse una corretta alimentazione?

Phillips: Per favore… io non sono sicuro di aver capito la domanda.

Panish: Lei voleva che il dottor Murray facesse in modo che il signor Jackson mantenesse il suo peso forma e avesse una alimentazione corretta, giusto?

Phillips: Mi interessava di Michael, si.

Panish: E lei ricorda di aver chiesto al dottor Murray: “come è la salute del signor Michael Jackson?”

Phillips: Ricordo vagamente di avergli chiesto questo.

Panish: Lei ha mai detto a qualcuno che al primo meeting c’erano delle preoccupazioni per l'apparente mancanza di nutrizione e la perdita di peso di Michael Jackson?

Phillips: Se l’ho detto a qualcuno?

Panish: Si.

Phillips: Io penso di averlo menzionato in quel meeting che fossi preoccupato riguardo al peso di Michael e se lui stava mangiando correttamente.

Panish: Quindi questa è un'affermazione vera, allora?

Phillips: Corretto.

Panish: E lei lo ha anche detto alla polizia di Los Angeles, non è così, signore?

Phillips: Sono sicuro di averlo fatto.

Panish: E quando lei ha fatto la sua dichiarazione al dipartimento di polizia, quanti avvocati erano presenti lì?

Phillips: Al meglio dei miei ricordi, ce n’erano tre.

Panish: Rappresentavano tutti lei?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: E chi erano?

Phillips: Marvin Putnam, Shawn Trell e credo Bruce Black.

Panish: Lui è l’uomo che viene da Denver, quello è –

Phillips: G.C. per la società madre.

Panish: Consulente Generale per la società madre?

Phillips: Si.

Panihs: Ora, sa che loro sono “il genitore”, giusto? La società madre significa che possiedono la vostra azienda, corretto?

Phillips: Non sto dicendo che loro non lo siano, io semplicemente non so quale sia la struttura.

Panish: Ok. Giusto. E, signore, ricorda di aver detto al Los Angeles Police Department che il suo secondo incontro con il dottor Murray è stato tre settimane prima della morte di Michael Jackson?

Phillips: Si.

Panish: Ora, è questo il meeting a cui lei si riferisce come essere avvenuto alla fine di maggio, ai primi di giugno o a metà giugno?

Phillips: Questa è l’unica cosa su cui sono confuso, non so se sia avvenuto la prima settimana o la seconda settimana di giugno.

Panish: Ok. Quindi questo è stato il suo secondo incontro, però?

Phillips: No; questo è stato il primo incontro.

Panish: Beh, mi lasci mostrarle, signore, il reperto 504. Lei ha detto la verità al dipartimento di polizia, signore?

Phillips: Si; ma mi lasci aggiungere, signor Panish, che nel rivedere il verbale della polizia per questa testimonianza,  mi sono accorto che ci sono molte inesattezze.

Panish: Ok. Quindi il Los Angeles Police Department ha verbalizzato in modo sbagliato le sue dichiarazioni; è giusto?

Phillips: Beh, non ho mai cercato di verificarlo, così hanno commesso degli errori o frainteso, non hanno capito quello che stavo dicendo, in alcuni casi.

Panish: E i suoi avvocati si sono rifiutati di lasciare che la sua dichiarazione fosse registrata?

Phillips: Io no… io non ricordo.

Panish: Ok. Quindi questo è… questa dichiarazione della polizia è un altro documento che lei ha ricevuto per rinfrescare la sua memoria e testimoniare in questo caso, corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: E questo ha rinfrescato la sua memoria riguardo a tutti gli errori che il Los Angeles Police Department ha fatto, corretto?

Phillips:  Ce n’erano pochi.

Panish: Ok…

Phillips:  Ce n’erano pochi.

Panish: Ok. E lei pensa che il Los Angeles Police Department volesse incastrarla?

Phillips: No.

Panish: Quindi -

Phillips: Io non sono nell'elenco dei complici qui.

Panish: C’era una domanda, Vostro Onore? È questo il documento che lei ha letto, signor…

Phillips: Corretto.

Panish: …per rinfrescare la sua memoria?

Phillips:  Sì, sì.

Panish: Ok. Quindi iniziamo con il primo paragrafo. Questo è accurato?

Phillips: Vuole procedere riga per riga? Perché ci sono alcuni errori.

Panish: Oh, ci sono errori? Ok. Iniziamo dal primo rigo. Cosa c’è di sbagliato?

Phillips: Può rimetterlo?

Giudice: Aspettate un attimo. Stiamo procedendo rigo per rigo? Non credo.

Signor Panihs: Beh, io non ho detto questo. Io ho provato a procedere per paragrafi, lui vuole procedere rigo per rigo.

Giudice: Ci sono due pagine di questo, quindi – c’è una certa parte di questa dichiarazione su cui vuole focalizzarsi? Perché questo è… forse possiamo farlo in quel modo.

Panish: Giusto. Va bene.

Panish: Prima di tutto, mi dica dove sono tutti gli errori.

Phillips: Io… Ok..

Panish: Lei ne ha uno dove ha scritto su

Phillips: Qui ce n’è uno. Questo dice 'anche questo incontro ha avuto luogo all’indirizzo di Carolwood. Randy ha puntato Kenny in faccia a Michael, nel momento in cui il dottor Murray lo ha ammonito dicendogli: ‘tu non sei il

Phillips: dottore. Sei fuori di testa’. Questo non è quello che ho detto.

Panish: Cerchiamo di rimanere su questo.

Phillips: Ok..

Panish: Andiamo a identificare prima dov’è. Ok?

Phillips: E’ al meeting del 20 giugno.

Signor Panish: No, no, no. Dov’è nella dichiarazione.

Giudice: Nel documento.

Phillips: Nell’ultimo paragrafo…  penultimo paragrafo.

Panish: L'ultimo o penultimo?

Phillips: Penultimo.

Panish: Ok. Sa cosa? Può farmi un favore? Il penultimo. Ok. Questo dice: “Randy ha dichiarato.” Andiamo.. perché non.. evidenziamolo così possiamo vedere quello di cui sta parlando.

Phillips: Ok.

Panish: E perché non rilegge la parte che lei ha appena letto, perché è stato troppo veloce.

Phillips: Ok.“Randy ha puntato Kenny in faccia a Michael, nel momento in cui il dottor Murray lo ammonisce dicendogli: ‘tu non sei il dottore, sei fuori di testa’.”

Panish: Ok. E qual è l’errore?

Phillips: Ce n’è uno enorme, sì.

Panihs: Ok. E quindi lei non ha mai detto questo alla polizia?

Phillips: Io ho detto loro qualcosa di completamente differente da questo. Loro hanno semplicemente fatto confluire persone e cose.

Panish: Ok. Quindi lei non ha mai detto questo al dipartimento di polizia, corretto?

Phillips: Corretto, in quel modo, così è giusto.

Panish: Ok. E lei ha mai fatto questo: “ha puntato Kenny in faccia a Michael?”

Phillips: Mai.

Panish: Ok. Quindi questo come è stato appena composto è falso?

Phillips: E’ un errore del detective che lo ha scritto.

Panish: Beh, devono averglielo fatto controllare, giusto? Perché non lo ha mai detto?

Phillips: No. Perché non mi chiede cosa ho detto?

Panish: Ok…

Giudice: Ancora? Per favore!

Phillips: Ok. Lo so. Lo so. Mi dispiace.

Panish: Signore, la polizia ha composto dove qui dice Randy ha puntato Kenny in faccia a Michael”, attribuendolo a lei?

Phillips: La polizia ha fatto un errore.

Panish: Loro hanno scritto questo?

Phillips: Io non sto dicendo che la polizia ha fatto questa cosa.

Panish: Beh, lei non ha mai detto questo, giusto?

Phillips: Non ho mai detto così, no.

Panish: Lo ha detto il signor Putnam?

Phillips: No.

Panish: Lo ha detto il signor Black?

Phillips: No.

Panish: lo ha detto il signor Trell?

Phillips: No.

Panish: Nessuno ha detto questo, giusto? E’ corretto?

Phillips: Corretto.

Panish: Quindi l’agente di polizia ha digitato questo, e nessuno glielo ha detto, giusto?

Phillips: Ha frainteso ciò che è stato detto e ha fatto un errore.

Panish: Qualcuno ha detto questo, signore?

Phillips: In quel modo, no.

Panish: Rimaniamo sulla prima parte. Ha detto qualcosa di diverso relativamente a "Randy ha puntato Kenny in faccia a Michael?" Lei ha detto nulla riguardo a qualcuno che ha messo qualcosa in faccia a qualcun altro?

Phillips: Si.

Panish: Ok. Chi ha puntato la faccia di chi?

Phillips: Il dottor Murray e ha ammonito Kenny Ortega di non essere un medico dilettante e di non analizzare Michael.

Panish: Va bene. Quindi il dottor Murray, senza che qualcuno abbia detto qualcosa, inveisce in faccia a Kenny Ortega e gli dice che non è un medico dilettante e di non analizzare qualcuno? È questo che ha detto alla polizia?

Phillips: Quando lei dice… può ripetere di nuovo la domanda? Questa era una domanda strana.

Panish: Non penso, ma posso ripeterla.

Phillips: Ok…

Panish: Quindi mi lasci provare ancora. Lei ha detto al Los Angeles Police Department che il dottor Conrad Murray ha inveito in faccia a Kenny? Sta dicendo questo?

Phillips: Si.

Panihs: Ok. Lei ha detto al Los Angeles Police Department che il dottor Murray ha inveito in faccia a Kenny e gli ha detto: “non provare a essere un medico dilettante e analizzare Michael”?

Phillips: Corretto.

Panish: Ok. Quindi loro scrivono: “Randy punta Kenny in faccia a Michael, ciò è stato completamente composto così ma lei non ha mai detto questo", giusto?

Phillips: No.

Panish: Corretto?

Phillips: Io non ho mai detto questo.

Panish: Ok. Ha ragione di credere che il Los Angeles Police Department avrebbe messo le cose che lei ha detto in questo modo, per eventuali problemi che ha avuto con loro, per le troppe chiamate, o qualsiasi altra cosa?

Phillips: Non voglio discutere con lei. Io proprio non so come rispondere alle sue domande.

Panish: E’ semplice. Ha alcuna ragione di credere che il Los Angeles Police Department avrebbe provato a scrivere qualcosa che lei non ha detto? O che lei ha fatto o non ha fatto.

Phillips: Certo che no.

Panish: Ok. Va bene. Beh, forse ha avuto un problema con loro, e avevano un pregiudizio contro di lei o qualcosa del genere. No?

Phillips: Lei sa qualcosa che io non so?

Panish: Io non so nulla. È per questo che glielo sto chiedendo.

Phillips: Ok. A volte io non sono sicuro chi dei due stia testimoniando.

Panish: Ok.

Phillips: Noi… io credo che il Los angeles Police Department è una buona organizzazione, allo stesso modo credo in questo processo giudiziario.

Panish: Ok. Ora, dove qui dice: “nel momento in cui il dottor Murray ammonisce Randy, affermando: ‘tu non sei un dottore. Sei fuori di testa’”; anche questo è un errore, giusto?

Phillips: Beh, se lo ha letto capisce che non ha senso. Si, questo è un errore.

Panish: Grazie. E poi Randy ha confermato che il suo meeting ha avuto luogo sabato 20 giugno.

Phillips: Corretto.

Panish: Proprio così, giusto?

Phillips: Si.

Panish: E lui credeva che Michael fosse a riposo per tre giorni e poi ha provato il 23 e il 24. Quindi, tutto il resto di ciò è corretto?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: Concentrato e pronto, giusto?

Phillips: Si.

Panish: Quindi questo è un errore secondo lei, giusto?

Phillips: La descrizione di cosa –

Signor Panish: Penso che ce l’abbia già spiegato.

Giudice: Giusto per essere chiara, questo era l’unico errore dell’intera questione.

Signor Panish: Del paragrafo.

Giudice: Quel paragrafo che ha sottolineato questa parte?

Phillips: Lasciatemi… ho intenzione di –

Giudice: Io non sono sicura se ha detto che c’era qualcos’altro.

Phillips: Io ricordo ci fosse qualcos’altro. Avrei dovuto leggerlo per trovarlo.

Signor Panish: Ok. Ora –

Giudice: Aspetti. Gli ho fatto una domanda.

Signor Panish: Mi scusi. Vada avanti.

Phillips: Ok. Un altro errore è nel paragrafo 3. Qui dice: il signor Phillips torna dopo 16 anni con Michael Jackson, sia lui che Paul Gongaware hanno prodotto due dei precedenti tour di Michael”.
Io non ero coinvolto, quello era il signor Gongaware.

Signor Panish: Ok…

Panish: Ma lei ha visto un’email dove il signor Gongaware scrive e dice a nome di AEG Live che “noi abbiamo esperienza con Michael, abbiamo fatto i suoi tour passati, e conosco i suoi problemi e le sue idiosincrasie,” giusto?

Phillips: Paul si stava riferendo alla sua esperienza con Michael in quei due tour. Io ho avuto la mia esperienza con Michael, la quale però non era relativa ai suoi tour.

Panish: Ok. Può rispondere alla mia domanda adesso, per favore, era: lei ha ricevuto un’email dal signor Gongaware dove lui dice “noi abbiamo avuto esperienze precedenti,” riferendosi a AEG Live? Lei sa questo, signore?

Phillips. Lui si stava riferendo a se stesso.

Panish: Glielo ha chiesto?

Phillips: No.

Panish: Quindi ora lei ha semplicemente pensato questo?

Phillips: No.

Panish: Ma lei non glielo ha chiesto –

Phillips: AEG Live non esisteva neanche durante quei precedenti tour.

Panish: No. Ma lui e il signor Meglen, esistevano da prima; non è così, signore?

Phillips: Non… no.

Panish: Ok. In quanto era arrivato giugno, era estremamente importante che le prove fossero frequentate e ben fatte da tutte le persone coinvolte, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E da questo non era escluso Michael Jackson, non è così?

Phillips: Beh, no, non avrebbe dovuto.

Panish: Tutti gli individui dovevano essere coinvolti nelle prove, in quanto si stava arrivando al momento in cui lo spettacolo stava per iniziare. Questo era estremamente importante; non è così, signore?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: E, signore, ha iniziato a vedere pressione nel signor Ortega nel mese di giugno; non è vero, signore?

Phillips: Quando lei dice “pressione”, può definirlo per me per favore.

Panish: La pressione su Kenny Ortega e sull’intera produzione che aumenta mentre ci si avvicina allo spettacolo. Sarebbe d’accordo con questo, signore?

Phillips: Assolutamente, si.

Panish: Lei ha testimoniato per questo sotto giuramento; non è così, signore?

Phillips: Sono sicuro di averlo fatto.

Panish: Questo è un “si”?

Phillips: Questo è un “si”.

Panish: Ok. E lei ha iniziato a vedere la pressione nel signor Ortega a giugno; non è così, signore?

Phillips: Verso la metà di giugno, si.

Panish: Su?

Phillips: Corretto.

Panish: E la preoccupazione principale del signor Ortega era che Michael Jackson non stava presentandosi alle prove, giusto?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: E che Michael Jackson non era concentrato ne alla metà ne alla fine di giugno sulle prove, giusto?

Phillips: Corretto. Solo per correggere la cosa precedente, Michael Jackson si stava presentando alle prove, ma non in abbastanza di esse, secondo l’opinione di Kenny.

Panish: Kenny Ortega era preoccupato riguardo alle performance di Michael Jackson e alla sua presenza alle prove, si o no?

Phillips: Si, lo era.

Panish: E non era solo perché non stava venendo alle prove, ma perché quando ha fatto la sua performance, questa ha preoccupato il signor Ortega, giusto?

Phillips: Credo di si. Io penso che c’è un’email in tal senso.

Panish: Questo è un “si”?

Phillips: Questo è un “si”.

Panish: Ora, signore, quando il signor Ortega ha portato questo alla sua attenzione, lei ha chiamato il dottor Murray; non è così, signore?

Phillips: Il dottor… Io credo che il dottor Murray abbia chiamato me, e credo per volere di Frank Dileo. Io non – io non penso di averlo chiamato, lui ha chiamato me.

Panish: Ok. Bene, andiamo a vedere quello che lei ha testimoniato al processo penale, pagina 88, mi scusi, pagina 8255 rigo 26, pagina 8256 rigo 11. Lei ha detto la verità al processo penale, signore?

Phillips: Io dico sempre la verità.

Bina Stebbins: Vorrei obiettare a questo dal momento che è in uso per l'impeachment, Vostro Onore. Non è coerente, e questa testimonianza non è nella deposizione, è una testimonianza del processo.

Signor Panish: è inconsistente ed è un’ammissione dalla parte opponente.

Giudice: Beh, non proceda ancora con questa. Ha una copia della trascrizione? Quale parte sta cercando di leggere?

Signor Panish: Voglio leggere solo fino a… beh, lei vede che il problema è la risposta completa. Voglio dire, la prima parte; ma non riesco proprio a fermarmi a metà della risposta, così voglio leggere fino a quando non ha finito di rispondere alla domanda, che sfortunatamente, lui non finisce fino al rigo 11. La sua risposta si risolve fino al rigo 2, davvero. Ma, voglio dire che non posso accettare una risposta incompleta.

Bina Sebbins: Vostro Onore, la testimonianza del signor Phillips era che lui non ha chiamato, ma il dottor Murray ha chiamato lui. Non c’ nulla nella testimonianza di relativo a questo. Io non vedo come questo possa essere messo sotto accusa.

Giudice: Sostengo l’obiezione. E' ambiguo nel migliore dei casi.

Signor Panish: Questo non ha bisogno di essere messo sotto accusa, è l’ammissione fatta dalla parte opponente.

Panish: Mi lasci chiederle questo. Lei ha avuto una chiamata con il dottor Murray?

Phillips: Si.

Panish: E quanto è durata?

Phillips: So dove vuole arrivare con questo. Quando mi è stato chiesto durante la deposizione, mi sono ricordato che era stata più breve; ma in realtà è durata circa 22 minuti.

Signor Panish: Vostro Onore, posso chiedere che il testimone risponda per favore alla domanda e non faccia commenti come: “Io so dove lei voglia arrivare con questo, la mia ripsota prima è stata questa”?
La mia domanda è stata posta qui: “Quanto è durata la chiamata con il dottor Murray”.

Giudice: Io gli ho chiesto di concentrarsi sulla domanda. Sono sicura che ha fatto il suo meglio, ma io penso sia importante cercare di mettere a fuoco. In questo modo sta rispondendo alla domanda che ha chiesto.

Phillips: Ho capito.

Signor Panish: e lui vuole solamente dare una spiegazione.

Giudice: Signor Panish

Bina Stebbins: Vostro Onore

Signor Panish: Non sto discutendo con lui, sto solo facendo il punto della situazione.

Panish: Signore, quanto è durata la chiamata con il dottor Murray?

Phillips: Probabilmente intorno ai 25 minuti.

Panish: Lei ha testimoniato in modo diverso su questo sotto giuramento; non è così, signore?

Phillips: Si, l'ho fatto.

Panish: Ok. E, signore, quante telefonate ha avuto con il dottor Murray?

Phillips: Beh, quella è stata una di quelle che ricordo di aver avuto. Posso averne avute un’altra o altre due. Io non ricordo.

Panish: Quindi la risposta alla domanda: quante telefonate ha avuto con il dottor Murray è ‘ io non ricordo’?

Phillips: Beh, effettivamente lei ha citato in giudizio i miei tabulati telefonici; quindi lei dovrebbe saperlo meglio di me.

Signor Panish: Il testimone potrebbe rispondere alla mia domanda, Vostro Onore?

Giudice: Io non… gli ho chiesto di concentrarsi.

Signor Panish: Beh, può istruirlo a rispondere alla domanda.

Giudice: Io ho… lo so.

Signor Panish: Lei è il giudice.

Bina Stebbins: Vostro Onore, io credo che il testimone stia provando a rispondere alla domanda.

Signor Panish: oh, andiamo! Vostro Onore, Io… è abbastanza semplice.

Panish: Quante chiamate ha avuto con il dottor Murray? Una? Due? Mille? “Io non ricordo”?

Phillips: L’unica che io ricordo è quella in cui lui ha chiamato me il 20 giugno; ed è durata circa 20, 25 minuti.

Panish: Ok. Prima di tutto, signore, come… dove ha ottenuto quelle informazioni, quelle in cui dice che abbiamo citato in giudizio i suoi tabulati telefonici?

Phillips: Nella deposizione. Voi ragazzi l’avete mostrata a me, lei l’ha mostrata a me, quando il signor… il suo co-avvocato....

Panish: Quello era il Los Angeles Police Department che ha citato in giudizio la registrazione delle telefonate; non è così, signore?

Phillips: Non ne ho idea. Pensavo che voi ragazzi lo aveste fatto.

Panish: Beh, no, no. Lei ha proprio detto… lei non ha detto “ho pensato”, lei ha appena detto io vorrei sapere perché io ho chiamato in giudizio le registrazioni delle sue telefonate. Non ha appena testimoniato questo?

Phillips: Si, perché loro l’hanno mostrato a me quando ero seduto per la deposizione.

Panish: Beh, signore, questa non è la verità, è questa

Phillips: E’ una presupposizione.

Panish: …che noi

Phillips: E’ una presupposizione.

Panish: Ok. Quindi lei sta ancora testimoniando qualcosa che non è la verità, corretto?

Phillips: Beh, è sempre meglio di lei che mi da del bugiardo, quindi è corretto.

Panish: Ok. Quindi adesso torniamo indietro alla domanda, signore. È questa l’unica chiamata che lei ricorda con il dottor Murray?

Phillips: Questa è l’unica che io ricordo, si.

Panish: Ok. E signore, non è vero che lei ha…

Phillips: …una telefonata con Michael Amir riguardo al signor Jackson che non veniva alle prove.

Phillips: questo è corretto.

Panish: E non è vero che lei ha detto a Michael Amir che era davvero importante che Michael si presentasse alle prove perché lo spettacolo… lui era il fulcro della produzione e tutto girava effettivamente intorno a lui?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: Lei gli ha detto: questo non è nel suo contratto, lui non ha bisogno di andare alle prove?

Phillips. No.

Panish: Lei ha mai detto a qualcuno che Michael Jackson non aveva bisogno di andare alle prove?

Phillips. No.

Panish: Ha detto a Michael Amir quindi, che anche se lui, Michael Jackson, per poter conoscere questi passi di danza, sa, intimamente, stava solo reinterpretando ciò che ha fatto durante tutta la sua carriera, l'intero spettacolo è una produzione massiccia, aveva davvero bisogno della presenza di Michael perché le persone avessero la spinta da lui e costruissero i segnali che influenzassero tutto di Michael?

Phillips: Si. Io.. Io ho fatto quella chiamata a nome di Kenny Ortega.

Panish: Lei ha detto queste cose

Phillips: Si.

Panish: Io ho.. signore. Mi scusi. Non parlo così velocemente, quindi per favore prenda un respiro, vorrei provare a finire la domanda. Io non voglio interromperla. Ok?

Phillips: Si.

Panish: E certamente io non voglio discutere. Quindi, lei ha detto queste cose a Michael Amir nella telefonata?

Phillips: Si.

Panish: Kenny Ortega era molto preoccupato che Michael Jackson non stesse venendo alle prove; e quando le frequentava, le sue performance non erano buone, corretto?

Phillips: Alcune delle prove, si.

Panish: Ok. Ora, signore, lei stava ottenendo i report durante la settimana del 14 giugno, entro due settimane dalla morte del signor Jackson, in cui si diceva che egli non stava lavorando bene durante le prove, giusto?

Phillips: Io.. voglio dire, lei mi ha mostrato il… il riferimento a questo. E’ stata la prima volta che sono divenuto davvero consapevole del fatto che potrebbe esserci stato un problema il 18 giugno.

Panish: Mi lasci porle ancora questa domanda, signore. Lei stava leggendo i report durante la settimana del 14 giugno in cui si diceva che Michael non stava facendo bene alle prove?

Phillips: Molto probabilmente, sì.

Signor Panish: Beh, andiamo a vedere quello che lei ha testimoniato sotto giuramento. Inizierò da pagina 128, rigo 12, passando da pagina 129, rigo 3. E, sa, se lei mi da una matita, scriverò questo, perché ho tagliato le obiezioni.

 Bina Stebbins: Se vuole darmelo con le obiezioni, va bene.

Signor Panish: Mi permetta di scriverlo per lei così non ci saranno problemi, perché io non le sto dicendo dove andare. Sa, prima di fare questo, le mostrerò il reperto 263-1 e 2. E questo è ciò che viene indicato nella deposizione, ma io voglio essere sicuro che lei lo abbia visto. Ok? Questo è a posto. Possiamo mostrare la deposizione adesso?

Signor Putnam: Uh-huh.

Signor Panish: Questo è un “si”?

Signor Putnam: “si”.

Signor Panish: Grazie. Ok. Andiamo avanti.

(viene mostrato un video clip durante il quale viene pronunciata la seguente testimonianza:)

D: Va bene. Signor Phillips, di fronte a lei c’è il reperto 22, lo vede?

Phillips: Si.

D: E lei ha avuto occasione di leggerlo mentre noi eravamo…

Phillips: non ancora.

D: ..in pausa?

Philips: Non ancora, no.

D: Ok..

Phillips: Lo sto leggendo adesso.

Panish: Ok. Lei ha ottenuto i report del 14 giugno 2009, in cui si diceva che il signor Jackson non stava esibendosi bene alle prove?

Phillips: No. Io semplicemente… l’email che lei mi ha dato, quella era la prima volta che ne sentivo parlare.

D: Il suo primo incontro con il dottor Murray, è stato quello prima del 14 giugno 2009?

Phillips: Si.

D: Va bene. E quindi quello era… a quel tempo c’era – lei non ha avuto informazioni sulle prove, il signor Jackson non ha fatto delle buone performance alle prove?

Phillips: No

D: e

Phillips: Non al meglio delle mie conoscenze, no.

D: Ok. Quando il signor Ortega scrive qui “non è in grande forma fisica, penso che provi dolore, è stato lento ad afferrare il lavoro”, come per il 15 giugno 2009, come ha fatto ad ottenere le stesse informazioni?

Phillips: Io non ricordo di aver ricevuto questa email.

D: Beh, mi permetta di chiederle riguardo al linguaggio che il signor Gongaware usò li – il 14 giugno alle 4:11. “Frank e io abbiamo già discusso di questo, e abbiamo richiesto un incontro faccia a faccia con il dottore, si spera lunedì”. Che sarebbe stato il 15 giugno, credo, se abbiamo fatto bene i calcoli sul calendario. “Noi vogliamo ricordargli che è AEG, non MJ, che sta pagando il suo stipendio. Noi vogliamo che lui capisca cosa ci si aspetta da lui”. Vede questo?

Phillips: Si, lo vedo, si.

D: Va bene. Lei ha partecipato ad un meeting con il dottor Murray dopo il 14 giugno 2009, ma prima del meeting al forum il weekend successivo?

Phillips: Io… io non ricordo.

D: Quindi lei avrebbe già potuto partecipare a un meeting con il dottor Murray intorno al 15 giugno?

Phillips: Avrei potuto. Non mi ricordo.

 

Panish: Ricorda di aver testimoniato nella sua deposizione che lei non ha ricevuto quell’email?

Phillips. Si.

Bina Stebbins: Obiezione; travisa le testimonianza della deposizione.

Phillips: L’ho detto al meglio dei miei ricordi.

Giudice: Respinta.

Phillips: Io non ricordo di averla ricevuta.

Panish: E questo non è vero, non è così, signore?

Phillips: Non è vero? Io non ricordo al momento, quindi - non so come la mancanza di memoria di un evento è un - una non verità. Ok? ma ho scoperto in seguito che io... mi è stata inviata questa email da Paul Gongaware.

Panish: Ok. Lei non ha detto di non ricordare se l’ha ricevuta o no, signore. Lei ha detto: ”io non ricordo di aver mai ricevuto questa e-mail”, non è così?

Phillips: Questo è quello che ho detto, e mi sbagliavo.

 

 15 MINUTI DI PAUSA.

 

 

(il seguente procedimento si è svolto in un’udienza pubblica, senza la presenza dei giurati:)

 

Giudice: Solo una cosa. Mi limiterò a ricordare che l’avvocato di parte civile è uno solo quindi potrà istruire un solo testimone a rispondere. Le risposte saranno del livello qualitativo loro, e la giuria farà il punto. E' frustrante, ma…

Signor Panish: E io sono stato molto - sto cercando di discutere con questo testimone, che vuole coinvolgermi e comunque ho cercato di comportarmi bene. Ma è possibile indicargli di rispondere alla domanda; e se non segue le sue istruzioni, la giuria terrà conto anche di questo.

Giudice: Ci sono state così tante volte in cui l’ho fatto. Penso che la giuria terrà il punto della questione.

Signor Panish: Posso chiedere di fermarci alle 16 in punto oggi?

Giudice: Sì, lo abbiamo già detto.

Bina Stebbins: Vostro Onore, ovviamente, il testimone proverà a rispondere alla domanda; ma lui dovrebbe permettergli di spiegare nella misura necessaria per rispondere alla domanda.

Signor Panish: Ma lui non risponde e poi fa volontariamente discorsi e dice cose che sono totalmente insensibili alla questione.

Giudice: E la giuria terrà conto anche di questo, a volte, così…

Signor Panish: Penso di si.

Giudice: Va bene. grazie.

(altri 16 minuti di pausa)

 

Signor Panish: Ho sentito cosa ha detto prima. Cosa ne dite se muovo un’obiezione contro una testimone che non risponde? Intendo –

Giudice: Possiamo continuare a farlo; ma, sa, a volte la risposta sarà quella che sarà, e la giuria stabilirà se una risposta è evasiva o meno. Intendo che, è solo, lo sa, non posso imprigionare qualcuno perchè non risponde ad una domanda.
Non ci sono molte cose che posso fare. La giuria otterrà la domanda completa e se il testimone sarà evasivo capirà anche questo. Lei deve dare una risposta, e se non risponderà alla domanda, la giuria avrà l'impressione che lei sia evasivo.

Phillips: Mi rendo conto, mi rendo conto di questo.

Giudice: Quindi io non sto dicendole che non può fare un mozione per chiedere che il commento sia cancellato.

Signor Panish: L’ho sentita.

Giudice: Ma…

Signor Panish: Io non voglio farlo e questo deve essere negato. È quello che…

Giudice: Credo che quello che sto dicendo è che forse a volte è meglio solo lasciarlo così com'è.

Signor Panish: Ho afferrato. La sento. Sto ascoltando.

Giudice: Va bene.

Signor Panish: Io non sto discutendo.

Giudice: Ho capito. Non mi lamento del suo comportamento.

Signor Panish: E’ difficile non farlo, ma…

Giudice: Ho notato entrambi, io sto cercando di mantenere questo sotto controllo. Va bene. Fateli entrare.

(Il seguente procedimento si è svolto in un’udienza pubblica, alla presenza dei giurati)

Panish: Signor Phillips, l’email che le ho appena mostrato riguardo alle parole del signor Gongaware, afferma che lei dovrebbe ricordare al dottor Murray chi lo sta pagando e cosa ci si aspetta da lui, ricorda questa email, giusto?

Phillips: Non sono sicuro se sono stato aggiunto.. almeno di questa catena, signor Panish, non posso parlarne, perché non ero… io non sono stato aggiunto a questa catena.

Panish: Ok. Giusto. Questo è dove io volevo arrivare, signore. Questa email dove lei dice: signor Gongaware... non dove guardare indietro. È sul suo schermo, e ce l’ha lì. Ma se lei vuole guardare lì, va bene.

Phillips: In questa?

Giudice: Può guardare ovunque.

Signor Panish: E’ quello che sto dicendo.

Phillips: Io guarderò quella.

Signor Panish: Quello che vuole, signore. Non volevo limitarla. Volevo solo farle sapere che c'erano altri posti dove poteva guardare così poteva vedere me, anche se forse non è una buona cosa.

Panish: Dove lui dice: “lui” è il signor Gongaware “noi vogliamo ricordargli che è AEG, non MJ, che sta pagando il suo stipendio”, vede questo signore?

Phillips: Si.

Panish: Ha bisogno di rispondere…

Phillips: Si.

Panish: Ok. Grazie. E noi vogliamo che “lui” capisca cosa ci aspettiamo da lui. Lei sapeva che stava parlando del dottor Murray, giusto?

Phillips: In questo contesto, si.

Panish: Ok. Ma lei ci ha detto prima della pausa, e i suoi avvocati hanno fatto obiezione, che lei non ricorda nessuno che abbia visto questo. Quella era la sua testimonianza, giusto?

Phillips: Quando l’ho fatto… intendo oggi?

Panish: Oggi, si.

Phillips. Oggi.

Bina Stebbins: Obiezione, travisa la testimonianza.

Giudice: E' un pò confuso quello che sta chiedendo.

Phillips: Si, io non penso che questo è quello che ho detto.

Signor Panish: Ok..

Panish: Beh, signore, lei ha testimoniato sotto giuramento che lei non ha mai sentito o ricevuto alcuna comunicazione dal signor Gongaware dove lui ha detto che “noi vogliamo ricordargli che è AEG non MJ, che sta pagando il suo stipendio”?

Bina Stebbins: Obiezione; travisa la testimonianza.

Giudice: Respinta.

Phillips: Avrei bisogno di vedere il – se io sono… se questo mi è stato inoltrato, sarebbe utile darmi quella catena.

Panish: Ok. Beh, signore, quello che sto andando a fare è ancora meglio. Sto andando a mostrarle cosa lei ha detto quando è stato interrogato a riguardo nella sua deposizione.

Phillips: Ok. Grazie:

Panish: Prego. E questo inizia da pagina 131, dal rigo 5 al rigo 10, e continuando dalla pagina 131-25 a 133-9, e 134-10 a 14. Questo è dove lei è stato interrogato a riguardo. E noi aspettiamo di venirne a conoscenza dal suo avvocato. Ho solo dato la pagina. Ok? E solo per la cronaca, il reperto 22 che è stato mostrato è in riferimento al reperto 263, che avete di fronte a voi, ve l’ho dato.

Phillips: Si.

(è stato mostrato un video clip durante il quale la seguente testimonianza è stata pronunciata)

D: Il signor Gongaware le ha mai comunicato che “noi vogliamo ricordare al dottor Murray che è AEG non MJ che sta pagando il suo stipendio”?

Phillips: No.

D: Il signor Gongaware ha mai parlato con lei dicendole: “noi vogliamo che lui capisca cosa ci si aspetta da lui”?

Phillips: No.

D: Ha capito cosa intendeva il signor Gongaware con questo?

Phillips. No.

D: Lei non ha mai chiesto al signor Gongaware cosa intendeva con “cosa ci si aspetta” dal dottor Murray?

Phillips: No, mai.

D: “No”? Va bene. E lei non ricorda di aver ricevuto questa email in particolare?

Phillips: No.

D: Mentre è seduto qui proprio ora, è questa la prima volta che lei ha letto queste parole del signor Gongaware: “noi vogliamo ricordare a Murray che è AEG, non MJ, che sta pagando il suo stipendio”?

Phillips: Si.

D: E' la prima volta che lei ha letto: “noi vogliamo che capisca cosa ci sia spetta da lui”, riferito al dottor Murray? Qui oggi, è la prima volta che sta leggendo questo?

Phillips. Si.

D: Va bene. Allora vuole dirmi, cos’è il reperto 23, sembra essere una e-mail?

Signor Panish: Fermiamoci proprio qui. Vorrei portare alla sua attenzione il reperto 23, che è il reperto della corte numero 665-80 e 81, il quale è stato contrassegnato come Reperto 23 nella sua deposizione, signore.

Phillips: Fatto.

Signor Panish: Possiamo mettere questo in evidenza, per favore? Ok. Cerchiamo di farlo scorrere in modo da poter vedere di cosa stiamo parlando qui. Ok. Quindi ci riferiamo a questo come al reperto 23, giusto? Mi segue, signor Phillips?

Phillips: Si.

Panish: Questo dice “23” proprio in fondo, giusto?

Phillips. Si, lo dice.

Panish: Ok. E questo è quello che le è stato mostrato quando le è stata posta questa domanda durante la deposizione, giusto?

Phillips: Corretto.

Signor Panish: Ok. Procediamo.

(è stato mostrato un video clip durante il quale è stata pronunciata la seguente testimonianza:)

D: Ha ricevuto l’inoltro dell’email che - è il reperto 22, quello di cui abbiamo appena parlato?

Phillips: Oh, da… questa è la stessa email?

D: Le sembra come se lo fosse?

Phillips: E’ la stessa email del processo?

D: La sembra, ma non lo è.

Phillips: Sembra esserla.

D: E questo sembra come se il signor Gongaware l’avesse inoltrata a lei e al signor DiLeo alle 2:23 del mattino del 15 giugno, giusto?

Phillips: Si. Io semplicemente non ricordo di averla ricevuta.

D: Ok. Lei ha mai chiesto al signor Gongaware che cosa intendeva quando ha scritto: “noi vogliamo ricordargli che è AEG, non MJ, che sta pagando il suo stipendio”?

Phillips: No.

D: Lei ha mai ammonito o corretto il signor Gongaware dicendogli che questo non era accurato?

Phillips: No, perché in primo luogo io non ricordo di averla vista.

D: Ok. Questo documento, il reperto 23, è stato prodotto per noi da AEG Live in questa causa. Ed era il suo indirizzo email, non è così?

Phillips: Questo è corretto.

D: Il 15 giugno 2009, giusto?

Phillips: Corretto.

D: Non ha motivo di contestare che questo documento è stato inviato, semplicemente lei non ce l’ha.

Phillips: No, io proprio non ricordo

D: Ok..

Phillips: ..di averlo visto.

D: Ha cominciando ad avere qualche preoccupazione per l'impegno di Michael Jackson per il tour a partire dal 15 Giugno 2009?

Phillips: No.

 

Panish: Ora, signore, prima lei ha testimoniato sotto giuramento di non averla mai ricevuta, giusto?

Bina Stebbins: Obiezione, travisa la testimonianza.

Giudice: Respinta.

Phillips:  Io non ricordo.

Panish: Signore, quando le ho chiesto se avesse ricevuto quell’email lei ha detto di no, non è vero?

Phillips: E allora l’ho qualificata  dicendo di non ricordare di averla ricevuta.

Panish: No. Signore, prima, quando le ho mostrato l’email, lei ha detto: “il mio nome non è su questa email, io non l’ho mai ricevuta”

Phillips: Si.

Panish: Non è così.

Phillips: Si.

Panish: Poi quando le ho mostrato l’email che le è stata inoltrata, lei ha detto: “oh, questa è la stessa email?” Non è così?

Phillips: Si.

Panish: E dopo ha detto: “oh, ma io non ricordo di averla ricevuta”, giusto?

Phillips: L’inflessione è un po’ diversa, ma si.

Panish: Gliela darò. Ok?

Phillips: Si.

Panish: Ma, signore, lei non ha ricevuto questa email, non è così?

Phillips: Si.

Panish: Quindi la testimonianza che lei ha dato è che lei non ha mai ricevuto l’email;  E poi, quando le è stato mostrato che le è stata inviata, ha detto: "Non mi ricordo di averla ricevuta", lei non ha mai cambiato questo, dopo aver ricevuto tutte queste e-mail nella deposizione; e poi sei settimane più tardi leggendola  e avendo la possibilità di cambiarla, non l’ha mai fatto, l’ha firmata dietro pena di spergiuro perchè era vera e corretta, giusto?

Phillips: Perché io sentivo di averla qualificata nella risposta della mia deposizione.

Panish: Signore, lei non ha mai cambiato questo. Avrebbe potuto dire, ”non ricordo”, non è così, per quanto riguarda “io non ricordo” lei non lo ha mai cambiato; non è vero, signore?

Phillips: No, no.

Panish: E adesso lei sta dicendo di averla ricevuta, giusto?

Phillips: Si.

Panish: Quindi queste sono tre storie diverse, giusto?

Bina Stebbins: Obiezione, travisa...

Phillips: Io non.. io non l’ho mai ricevuta.

Giudice: Un attimo. Aspetti. C’è un‘obiezione.

Bina Stebbins: Obiezione; travisa la testimonianza abbastanza clamorosamente.

Giudice: Respinta.

Panish: Lei ci ha raccontato tre storie, giusto?

Phillips: Una storia con una qualifica.

Panish: Signore, prima lei non aveva capito, poi “io non ricordo di averla ricevuta” e dopo “ho capito”, giusto? Ho espresso bene le sue tre versioni?

Phillips: E’ corretto.

Bina Stebbins: Obiezione. Travisa la testimonianza della deposizione.

Giudice: Respinta.

Phillips: perche questo è…

Panish: è giusto signore?

Phillips: perché io era stato aggiunto nella CC dell’email che Paul aveva inoltrato a Frank Dileo.

Panish: Ho compreso bene le tre versioni che lei ha testimoniato, signore?

Phillips: Si, signor Panish, lo ha fatto.

Panish: Ora, lei non ricorda di aver fatto qualcosa in risposta a questa email; non è così, signore?

Phillips: Francamente, io non ricordo di aver letto l’email di Paul. Io ero più focalizzato sulle email di Kennny.

Panish: Bene, grazie. Ma potrebbe rispondere alla mia domanda, signore?

Phillips: Si, signore.

Panish: Lei ricorda quale fosse?

Phillips: Si, “ricorda di averla letta”, no.

Signor Panish: Posso chiedere che la domanda sia riletta?

Giudice: Si.

Signor Panish: Sarebbe utile se lei tentasse di ascoltare la domanda in modo da poter rispondere. Ok?

Phillips: Ha ragione, ha ragione.

Signor Panish: Grazie.

(Il record è stato letto come segue:)

Panish: Ora, lei non ricorda di aver fatto qualcosa in risposta a questa email; non è così, signore?

Phillips: E la risposta è : “corretto”.

Panish: E, signore, le email di Kenny, non sono state inviate fino a cinque giorni più tardi; non è così, signore?

Phillips: Sia le email di Kenny che quelle di Paul hanno la data del 14.

Panish: No. Lei ha detto di essere stato molto preoccupato riguardo alle email di Kenny; non è così, signore?

Phillips: Il 19 giugno.

Panish: Si.

Phillips: Si.

Panish: Queste risalgono a 5 giorni dopo; non è così, signore?

Phillips: Prima. Molto prima.

Panish: 5 giorni dal 14 giugno. Quale giorno è quello, signore?

Phillips: Oh, lei sta dicendo che queste risalgono a 5 giorni dopo?

Panish: Giusto.

Phillips: Ok. Pensavo che stesse dicendo fossero di cinque giorni più tardi.

Panish: Giusto. Quindi non è successo niente per 5 giorni. Così lei non sarebbe stato preoccupato riguardo alle email del signor Ortega tra il 14 e il 19 giugno perché non sarebbero nemmeno state inviate, non è così, signore?

Bina Stebbins: Obiezione, travisa la testimonianza.

Giudice: Respinta.

Phillips: Sono confuso. Cosa mi sta chiedendo?

Signor Panish: Potrebbe rileggere di nuovo la domanda, per favore.

Giudice: Si, può.

(la domanda viene riletta)

Bina Stebbins: Obiezione, è vago e ambiguo relativamente alle email del signor Ortega. Forse io sono solo confusa, ma…

Giudice: Respinta.

Phillips: Per rispondere… per darle una risposta diretta, devo sapere se sta parlando di queste e-mail o di quelle che ho ricevuto la sera del 18.

Panish: Quando lei dice: “queste email”, quante di esse provengono da Kenny Ortega, signore?

Phillips: Due.

Panish: Due. Quando lei dice di essere molto preoccupato riguardo alle email di Kenny, lei sta parlando di una di quelle del 14?

Phillips: No; di una della sera del 18.

Panish: Ok. Quindi dal 14 al 18, non ci sono email di Kenny che la preoccupano, corretto?

Phillips: Io credo che Michael sia andato alle prove, quindi probabilmente no.

Panish: Signore, lei mi ha detto che la ragione per cui non ha fatto niente in risposta a questa email del 14 è perché lei era preoccupato riguardo all’email di Kenny del 18, la quale non era nemmeno stata scritta; non è vero?

Phillips: Non è quello che intendo.

Panish: Mi scusi?

Phillips: Questo non è quello che intendo. No, signor Panish, la mia preoccupazione era riguardo a quello che stava succedendo alle prove perché, ricordo, io non ero alle prove… le mie preoccupazioni iniziano il 18. Io penso che Michael effettivamente sia andato alle prove dopo che queste email sono state inviate.

Panish: Signore, le ho chiesto perché… io non le ho neanche chiesto questo. Io le ho chiesto se aveva fatto qualcosa in risposta a queste email; e lei ha detto: “no, perché io ero molto più preoccupato per le email di Kenny”. Non ha testimoniato questo, signore?

Phillips: Allora ho interpretato male quello che mi stava chiedendo.

Panish: Oh, non ha capito la mia domanda, “ha fatto qualcosa in risposta a questa email?”. Era questo che non le era chiaro, signore?

Phillips: Sa, io non… io non ricordo cosa è successo tra il 15 e il 18, oltre questo so che Michael è stato mandato a casa il 18.

Panish: Bene, lui è stato mandato…

Phillips: Il 19. Lui è stato mandato a casa il 19.

Panish: Signore, le ho chiesto molto chiaramente se lei ha fatto qualcosa in risposta a questa email, e lei ha detto: “no, perché io ero più preoccupato delle email di Kenny”. Ricorda questa testimonianza?

Phillips: Si, si.

Panish: E le email di Kenny di cui lei era preoccupato non sono state scritte fino al 18; non è così, signore?

Phillips: No. Ma ora sto rispondendo alla domanda su un intero periodo di tempo. La risposta è sì. La risposta è che non sono state scritti prima di queste.

Panaish: Quindi non avrebbe potuto essere preoccupato per le email di Kenny del 18, del 14, 15, 16 o 17 perché lei non le aveva ancora nemmeno scritte, corretto?

Phillips: Queste email, si.

Panish: Ha mai avuto un meeting in cui ha discusso di queste email con il dottor Murray?

Phillips: Questo è per me molto confuso, signor Panish. C’è stato… Credo ci sia stato un meeting il 16 giugno, e… ma c’è molta confusione riguardo al fatto che il meeting sia stato il 16 o prima.

Panish: Ok. Quindi adesso questo è un altro meeting di cui lei non mi ha mai parlato in precedenza, giusto?

Phillips: No. Questo è il meeting, il primo meeting.

Panish: Ok. Il primo meeting di cui lei ha parlato è stato alla fine di maggio o ai primi di giugno e ora è stato il 16?

Phillips: Ho detto che poteva essere stato sia ai primi di giugno o alla metà di giugno.

Panish: Ma nella sua deposizione, lei ha detto che è stato alla fine di maggio o ai primi di giugno; non è così, signore?

Phillips: Ho fatto un errore.

Panish: Lei non lo ha corretto; non è così, signore?

Phillips: No, no.

Panish: E quindi lei adesso sta dicendo che il meeting – ora lei ricorda il giorno specifico di quel meeting che può essere stato sia alla fine di maggio che ai primi di giugno o a metà giugno… ora lei ricorda specificamente che è stato il 16 giugno; è giusto?

Phillips: Solo perché ci sono state queste email che mi hanno fatto… mi hanno fatto sembrare che c’era stato un meeting il 16.

Panish: Quindi ora la verità è che lei ha incontrato il dottor Murray il 16 giugno?

Phillips: Io credo di si, credo di si.

Panish: Lei ha messo questo in alcuni dei cambiamenti della sua deposizione?

Phillips: No.

Panish: Lei ha testimoniato per questo nella deposizione?

Phillips: No, io… Io ... ho fatto un errore sul periodo, sulla settimana in questione.

Panish: Mi scusi. Questo era un altro errore che ha fatto?

Phillips: Ce ne sono stati alcuni, sì.

Panish: Signore, cos’è un intervento?

Phillips: Cos’è un intervento? Dipende da quello a cui lei si riferisce.

Panish: Ok. Quello che mi piacerebbe sapere è cosa lei.. lei, Randy Phillips, quale intervento prevede essendo amministratore delegato di AEG Live?

Phillips: In questo caso, dovevo… o vuole saperlo solo in generale?

Panish: Ne parli in generale, signore.

Phillips: Ok. Un intervento può avvenire quando c'è qualcosa che non va in un progetto, intervengono le parti per capire cos'è e come correggerlo.

Panish: Ok. Quindi per quanto riguarda lei è – un intervento non ha nulla a che fare con qualcuno che utilizza delle sostanze?

Phillips: Questo intervento è stato usato a tal proposito. Non è così che l'ho uso io di solito, ma questo è stato utilizzato a tal riguardo.

Panish: Bene, signore, c’è stato un intervento per Michael Jackson nel giugno 2009; non è così, signore?

Phillips: Un intervento? C’è stato un meeting che io ho chiamato un intervento, si.

Panish: Signore, c’è stato un intervento per Michael Jackson nel giugno del 2009?

Phillips: Si; e non era relativo ai medicinali.

Panish: Questo è un “si” signore?

Phillips: Questo è un “si”, signore.

Panish: Ok. Ora, signore, mi permetta di mostrarle il reperto 274. Ha scritto lei quell’email signore?

Phillips: Si.

Panish: Lei ricorda di averla scritta, signore?

Phillips: Un po', sì.

Panish: L’ha rivista quando si stava preparando per venire qui oggi, signore?

Phillips: Si, l’ho fatto.

Panish: Quindi cerchiamo di capire meglio. A chi sta scrivendo questa e-mail?

Phillips: Questa è per il dottor Tohme.

Panish: Ok. Il dottor Tohme era in questo intervento?

Phillips: Al meeting, no.

Panish: Ok. Beh, lei ha chiamato questo un meeting o un intervento?

Phillips: Beh, io l’ho chiamato… voglio dire, io, ovviamente, è scritto male; ma l’ho chiamato un intervento.

Signor Panihs: Io pensavo che lei avesse avuto molta cura riguardo alla grammatica e alla punteggiatura.

Bina Stebbins: Obiezione, è polemico.

Giudice: Sostenuta.

Signor Panish: Ritiro la domanda.

Panish: Signore, lei ha chiamato questo un meeting o un intervento?

Phillips: Io l’ho chiamato un intervento, ma non era relativo alla droga.

Panish: “intervento” è come lo ha chiamato, giusto?

Phillips: Si, ho fatto un errore di battitura.

Panish: Ok. Errore di battitura. E Kenny Ortega, Gongaware, Dileo e "Conrad Murray da Las Vegas" erano tutti presenti all’intervento, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E stavate cercando di far concentrare Michael e farlo venire alle prove, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E questo intervento è stato il 16 giugno, giusto?

Phillips: Io… io credo di si, si, basandomi su queste email.

Panish: Beh, se vogliamo credere a quello che ha scritto qui, sarebbe il 16 giugno, giusto?

Phillips: La risposta è si.

Panish: Bene, perché non legge quello che ho scritto o quello che ho… quello che è stato evidenziato.

Phillips: “Kenny Ortega, Gongaware, Dileo, il suo dottore chiamato ‘Conrad da Las Vegas’, e io abbiamo avuto un intervento con lui per farlo concentrare e farlo venire alle prove di ieri. Per lui essere sempre pienamente impegnato è difficile e la questione è più pressante in quanto siamo a soli 20 giorni dal primo show."

Panish: Quanti giorni sono passati prima della morte di Michael Jackson da quando lei ha fatto l’intervento?

Phillips: Il meeting è stato il 16.

Panish: Beh, lei ha chiamato questo un intervento; non è così, signore? Quelle non sono le mie parole, sono le sue, non è così?

Phillips: No, ho capito; ma era un meeting.

Panish: Bene, signore, erano amici con il dottor Tohme?

Phillips: Io sono un suo amico. Siamo diventati amici andando avanti nella negoziazione con l’accordo per fare "This Is It".

Panish: E’ stato mai licenziato dal signor Jackson?

Phillips: Si inizierà ad odiare questo, ma non è proprio un sì o un no, perché…

Panish: Mi lasci chiederle questo.

Phillips: La risposta è si, ma erano in contatto.

Panish: Ok. Beh, la risposta è… lui è mai stato licenziato? Quello era un si o un no, non è così? Lui è stato o no licenziato? Qual è la risposta?

Phillips: Per… con Michael Jackson e i suoi consiglieri, avevi bisogno di una scorecard [Scheda di valutazione bilanciata: https://it.wikipedia.org/wiki/Scheda_di_valutazione_bilanciata] Ma sì, a un certo punto, è stato licenziato; ma abbiamo ricevuto un.. una lettera firmata da Michael in cui chiude il rapporto di lavoro.

Panish: Quindi, signore, la mia domanda era, pensavo, semplice. Lui è stato mai licenziato dal signor Jackson? Può rispondere si o no?

Bina Stebbins: Obiezione, già chiesto e risposto.

Phillips: Si.

Giudice: Respinta.

Phillips: Abbiamo ricevuto una lettera in cui lui lo licenziava.

Panish: Questo è un “si”?

Phillips: Questo è un “si”.

Panish: Quale è stata l’ultima volta in cui ha visto il dottor Tohme?

Phillips: Oggi, da oggi, o allora?

Panish: Da oggi.

Phillips: Abbiamo avuto un pranzo con lui… io l’ho avuto forse un mese fa.

Panish: Signore, lei ha capito che lui è nella lista dei testimoni, giusto?

Phillips: Presumo.

Panish: Bene, lei capisce che c'è un ordine che esclude i testimoni dal processo? Lo sapeva questo, signore?

Phillips: Un ordine che esclude…

Giudice: Intende dire assistere al processo, mentre è in corso?

Signor Panish: Giusto.

Pnaish: E, signore, lei è stato con il dottor Tohme nella Polo Lounge del Beverly Hills hotel nell’ultimo mese; non è così, signore?

Phillips: Corretto, questo è corretto.

Panish: E lei ha discusso la sua testimonianza in questo caso nella Polo Lounge con lui; non è così, signore?

Phillips: No.

Panish: Lei non ha discusso la testimonianza. Quindi lei è sicuro di quello che ha giurato qui oggi come di tutto ciò che sta dicendo in questo caso?

Phillips: Non ero io, corretto, questo è corretto.

Panish: Ok. Chi stava discutendo la sua testimonianza in questo caso?

Phillips: Io non ricordo se era la testimonianza di questo caso o cosa… o per cosa abbiamo avuto il pranzo, ma Marvin Putman era a pranzo con me.

Panish: Quindi lei e il signor Putnam eravate lì, il signor Putnam stava discutendo con il signor Tohme la sua testimonianza in questo caso in sua presenza nell’ultimo mese a Beverly Hills, in California; non è vero signore?

Phillips: No.

Panish: Sa se c’erano testimoni seduti intorno a voi, signore?

Phillips: Non lo so. Potrebbe essere.

Pansih: Conosce qualcuno che ha fatto delle foto di lei lì, signore?

Phillips: Molto probabile.

Panish: Quindi quello che io voglio sapere è: sia la sua testimonianza sotto giuramento oggi qui che quella del dottor Tohme in questo processo non sono state discusse con lui, con lei e il signor Putnam al Beverly Hills hotel nella Polo Lounge nell’ultimo mese da quando questo processo è iniziato?

Phillips: Non è stata la sua testimonianza ad essere discussa.

Panish: Ok. Le sue interazioni con il signor Jackson erano relative a questo, signore, a quello di cui stavate discutendo?

Phillips. Non mi ricordo.

Phillips: Erano… in realtà erano più con l'avvocato del dottor Tohme, Jim Curry.

Pansih: E, signore, chi ha organizzato quel meeting?

Phillips: E’ stato chiesto a me.

Panish: Quindi il suo avvocato le ha chiesto di organizzare un meeting con un testimone in questo caso, per discutere la sua testimonianza di fronte a lei nella Polo Lounge, giusto?

Phillips: Lei continua a dire “ ha discusso la sua testimonianza”, questo non era quello di cui abbiamo parlato durante quel pranzo.

Panish: Ci dica di cosa avete discusso a quel pranzo, signore.

Phillips: C’era un… c’era un elemento - c'era un problema con Jim Curry nella causa del dottor Tohme contro l’Estate, abbiamo parlato di qualcosa riguardo a questo. Non ricordo al 100 per cento.

Panish: Il signor Putnam rappresenta l’Estate di Michael Jackson?

Phillips: No ma… ma molto probabilmente saremmo stati chiamati in quel caso.

Panish: Lei stava provando ad aiutare il signor Tohme nella sua causa contro l’Estate di Michael Jackson?

Phillips: No. Aveva a che fare con qualcosa tra Marvin Putnam e Jim Curry.

Panish: Perché il signor Putnam era al meeting con lei?

Phillips: Perché lui è il mio avvocato.

Panish: Beh, perché lei ha bisogno di un avvocato per discutere del caso del dottor Tohme contro l’Estate di Michael Jackson?

Phillips: Per le stesse ragioni per cui lei sta facendo queste domande ora. In più, Jim Curry, il suo avvocato, era lì, ha portato il suo avvocato.

Panish: Quindi il signor Putnam è il suo avvocato per ogni cosa; è giusto?

Phillips: Per un paio di cose, si.

Panish: Beh, per quante cose la rappresenta?

Phillips: Mi ha rappresentato nella mia testimonianza davanti alla commissione lavoro; nella causa del dottor Tohme, mi ha rappresentato per quello; mi ha rappresentato quando sono andato a testimoniare nel processo del dottor Murray. Queste due cose oltre a questo.

Panish: E questo caso?

Phillips: Si.

Panish: Quindi in tre casi

Phillips: Si.

Panish: l’ha rappresentata?

Phillips: Si.

Panish: E quando lei ha testimoniato alla commissione lavoro, era il momento in cui il dottor Tohme stava sostenendo che AEG gli doveva dei soldi, giusto?

Bina Stebbins: Ho intenzione di muovere un’obiezione in rilevanza a questo.

Giudice: Sembra come è

Signor Panish: va a pregiudizio del dottor Tohme e del loro rapporto con il dottor Tohme, e ho intenzione di collegare questo a ciò di cui hanno parlato in quella riunione. Ho dei testimoni.

Bina Stebbins: Vostro Onore, vorrei ricevere un qualche tipo di accettazione su questo prima di allontanarci troppo. Sembra che questi reclami del Dr.Tohme fatti prima alla commissione lavoro, qualunque cosa essi siano, non hanno alcuna attinenza con questo caso.

Signor Panish: AEG ha presentato i suoi conti, il Dr. Tohme ha firmato quelle cose per l’Estate.

Giudice: Può continuare.

Phillips: Va bene.

Panish: Forse il dottor Tohme… il signor Putnam era il suo avvocato quando AEG aveva fatto un reclamo contro di loro davanti al consiglio del lavoro, giusto?

Phillips: Corretto.

Panish: E il reclamo depositato denunciava che non gli era stato pagato quello che AEG gli doveva, perché lui aveva un contratto con AEG, giusto?

Phillips: No. Il reclamo denunciava che non è stato pagato denaro – dall’Estate di Michael Jackson.

Panish: E contro chi era il reclamo che ha depositato?

Phillips: La Michael Jackson Estate.

Panish: E lei è stato solo un testimone?

Phillips: Si.

Panish: E lei aveva un avvocato lì?

Phillips: Corretto.

Panish E lei ha testimoniato sotto giuramento qui?

Phillips: Si.

Panish: E lei ha capito che è stato registrato su nastro?

Phillips: Credo di sì.

Panish: Lei ha detto la verità lì?

Phillips: Si.

Panish: E che cosa è accaduto?

Phillips: Mi sono state poste un mucchio di domande da Howard Weitzman, e da un avvocato chiamato Zia Modabber, che rappresentava la Michael Jackson Estate. E sono stato interrogato anche da Jim Curry, che è l’avvocato del Dr. Tohme; e lui era lì con un’altra coppia di avvocati.

Panish: Le voglio chiedere questo, signore. Non è vero, che quando il dottor Murray è stato assunto, non c'era nessuno in qualità di manager personale di Michael Jackson?

Phillips: No, questo non è vero. Frank Dileo è stato assunto in qualche modo per questo. Io non so se Michael si riferiva a lui come il suo manager o no, ma Frank Dileo lo stava rappresentando.

Panish: No, signore, chi… la sua testimonianza sotto giuramento dice che quando avete assunto il dottor Murray su ordine di Michael, il signor Jackson aveva un manager personale.

Phillips: Lui aveva qualcuno che funzionava come un manager personale. Non so per cosa si è riferito a lui come tale.

Panish: No, no, no. La mia domanda è: lui, aveva un manager personale quando avete assunto il dottor Murray, o no?

Phillips: Noi non abbiamo mai assunto il dottor Murray. Lei continua a dire questo come se fosse un fatto.

Panish: Beh, lei mi ha detto cinque volte che ha assunto lui su ordine di Michael, non è così? Lei sta cambiando quella testimonianza?

Phillips: C’è un’enorme differenza. Ok? Questa è un differenza enorme.

Panish: Va bene, signore. Parliamo di quando ciò si è verificato, la ritenzione del dottor Murray. Ok? Mi segue? Ha capito?

Phillips: Si.

Panish: Michael Jackson aveva un manager personale o no?

Phillips: La mia comprensione è che Frank Dileo stava esercitando quel ruolo.

Panish: Ok. E ha uno scritto che dice: "questo è il mio agente"?

Phillips: Si.

Panish: Ok. Che cosa diceva?

Phillips: Diceva che sono stati anticipati a Frank Dileo… credo $ 50.000 dollari su direzione di Michael.

Phillips: Lei ha dato al signor Dileo… il signor Dileo, aveva un contratto con AEG?

Phillips: No.

Panish: Mai avuto?

Phillips: Non che io sappia.

Panish: Beh, signore, AEG ha dato dei soldi al signor Dileo; è giusto?

Phillips: Dietro direzione di Michael Jackson, si.

Panish: Ok. E quando è stato questo, signore?

Phillips: Molto probabilmente sarà successo qualche volta in maggio o in giugno.

Panish: Ok. Beh, mi permetta di mostrarle, signore, il reperto 185, rigo 1. Ha mai visto questo prima?

Phillips: Probabilmente si.

Panish: Ok. E in quale data è successo, signore?

Phillips: Lunedì, 11 maggio.

Panish: E voi avete pagato 50.000 dollari al signor Dileo dopo l’11 maggio?

Phillips: Aspetti. Questa lettera è datata 2 maggio 2009. La lettera di copertura di Evvy Tavasci a Paul Gongaware è dell’11, e i documenti che Michael ha effettivamente firmato sono del 2 maggio.

Panish: E’ vero, signore, che il manager personale ha la responsabilità dell’artista e di promuovere e proteggere il suo benessere?

Phillips: Io non so se questo è scritto da qualche parte, ma generalmente è questa l’idea.

Panish: Beh, signore, lei è mai stato un manager personale?

Phillips: Si, l’ho fatto.

Panish: E lei è ancora il manager personale di certa gente, non è così?

Phillips: Questo è giusto.

Panish: E’ corretto?

Phillips. Si.

Panish: Lei è registrato alla commissione lavoro come Talent Agent?

Phillips: No.

Panish: Sotto…

Phillips: Il manager personale non è un talent agent.

Panish: Immagino che questo sia un “no”, allora, giusto?

Phillips: Questo è un grande “no”.

Panish: Ok. E lei tratta di strategia di carriera e consiglia gli artisti sulle loro carriere?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: Ok. E quindi, signore, quando è stato introdotto al dottor Tohme?

Phillips: In entrambi… probabilmente a settembre, ogni volta che ho avuto un incontro con Colony Capital, è successo subito dopo.

Panish: Ok. Che tipo di medico è questo, signore?

Phillips: Non uno che io abbia mai consultato, quindi non ne ho idea.

Panish: Lui è un dottore?

Phillips: Potrebbe avere un dottorato di ricerca. Non lo so.

Panish: Lei sa se lui è qualcosa, o sta solo usando quel titolo?

Phillips: Non lo so.

Panish: Gli ha mai chiesto se lui era un dottore?

Phillips: No.

Panish: Quante volte ha incontrato il dottor Tohme?

Phillips: Probabilmente, nel corso del “This Is It” project… probabilmente l’avrò incontrato 25 volte.

Panish: Ok. E quando lei ha avuto l’incontro con lui al Beverly Hills hotel, l'udienza della commissione lavoro era già avvenuta?

Phillips: Credo di si.

Panish: Quindi lei mi sta dicendo che lei era al meeting dopo la decisone della commissione lavoro?

Phillips: Penso si esserci stato… loro non – per quanto ne so, la decisione non è ancora conosciuta.

Panish: Ma tutte le testimonianze sono state completate quando lei e il signor Putnam lo avete incontrato, giusto?

 Phillips: Non sono sicuro di questo.

Panish: E ha testimoniato favorevolmente per cercare di aiutare il signor Tohme a provare ad ottenere denaro dall’Estate di Michael Jackson?

Phillips: Se ho testimoniato favorevolmente?

Panish: In suo favore, si.

Phillips: Io ho testimoniato la verità nelle domande che mi sono state poste. Io sono stato completamente imparziale, un testimone imparziale.

Panish: Lei ha incontrato l’Estate prima della sua testimonianza?

Phillips: Si.

Panish: Lei ha parlato di questo caso con il signor Tohme, il dottor Tohme, quando lei e il signor Putnam eravate nella Polo Lounge?

Phillips: No.

Panish: Non è venuto mai fuori?

Phillips: Non l'ho fatto, no.

Panish: Qualcuno ha parlato di questo caso?

Phillips: Io non… Io non ricordo.

Panish: Lei non ricorda di cosa ha discusso con il signor Tohme e i suoi avvocati nell’ultimo mese?

Phillips: Io non ricordo neanche cosa ho mangiato quel giorno.

Panish: Io non le ho chiesto cosa ha mangiato, io le ho chiesto di cosa avete parlato.

Phillips: Ho capito, ma le sto dicendo che non ricordo… il punto del meeting era avere - credo che l'incontro ha avuto a che fare con la sua causa contro L’Estate.

Panish: Bene, ora, signore, il modo in cui ha incontrato il signor, il dottor, qualunque cosa sia, Tohme è stato attraverso questo signor Nanula, con cui il dottor Tohme aveva lavorato alla Colony Capital come consulente di lunga data, giusto?

Phillips: Questa è la mia comprensione, si.

Panish: E lei conosceva qualcosa riguardo al dottor Tohme prima che lei… prima che l’accordo con Michael Jackson fosse firmato?

Phillips: Prima del 28 gennaio?

Panish: Si.

Phillips: Se sapevo qualcosa su di lui?

Panish: Si.

Phillips: No nient’altro oltre che lui era un consulente della Colony Capital e che aveva anche rappresentato Michael Jackson.

Panish: E lei ha appreso questo al meeting della Colony Capital, giusto?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: Lei ha capito o ha una qualche comprensione se ha avuto un qualche background nell’industria della musica?

Phillips: No. La mia comprensione è che non ce l’avesse.

Panish: Lei sa se ha avuto altri clienti nell’industria musicale?

Phillips: La mia comprensione è che non li ha avuti.

Panish: AEG Live aveva un accordo con il dottor Tohme?

Phillips: Come parte dell'accordo del tour con Michael.

Panish: Questo è un “si”?

Phillips: “Si”.

Panish: Adesso le mostrerò il reperto 65. Ha mai visto questo prima, signore?

Phillips: Si.

Panish: Ed è un accordo tra AEG Live e il Dottor Tohme sulla sua azienda, la T.T. International, corretto?

Phillips: E Michael Jackson. C’erano tre parti in questo accordo.

Panish: In quale paragrafo sono elencate le parti dell'accordo?

Phillips: Sulla pagina della firma.

Panish: Bene. Ok. Ora, signore, sotto questo accordo, era AEG Live a pagare il dottor Tohme 100.000 dollari al mese?

Phillips: Questo è corretto.

Panish: Possiamo mettere in evidenza questo, per favore? Ora, è comune nel settore, pagare il manager di un artista?

Phillips: E’… quando lei dice se questo è comune, nel caso di Michael Jackson, è stato uno standard per tutta la sua carriera. Loro hanno sempre pagato un manager perché non volevano pagargli una commissione piena con retribuzione lorda. Bon Jovy ha un manager che pagano loro.

Panish: Questa non era la mia domanda, signore. Mi permetta… forse non è chiaro. Quante volte AEG Live ha pagato un artista con cui loro avevano un accordo per un tour?

Phillips: Non lo so. Lo deve chiedere a Shawn Trell.

Panish: Chiedere a chi?

Phillips: Shawn Trell.

Panish: Io non l’ho chiesto a Shawn questo, lo sto dicendo a lei. Può nominare altre volte in cui questo si è verificato?

Phillips: Bon Jovi, abbiamo anticipato dei soldi per Paul Korzilius; e so che quando hanno negoziato con Michael Jackson per poter essere il suo manager, quello che loro volevano era pagarci uno stipendio mensile contro un bonus.

Panish: AEG Live voleva farlo?

Phillips: No, no. Io individualmente per AEG Live.

Panish: La mia domanda era, signore, quante volte è stato a conoscenza di quando AEG Live ha pagato il manager per l'artista?

Phillips: Forse una, una volta.

Panish: Un'altra volta?

Phillips: Si.

Panish: Ok. E chi era, signore, che ha redatto questo accordo?

Phillips: Vorrei assumere che sia stata Kathy Jorrie o Shawn Trell, o potrebbe essere stato… no. E’ stata o Kathy Jorrie o Shawn Trell perché è sulla nostra cancelleria.

Panish: Bene, chi è stato coinvolto nella stesura per la parte di Michael Jackson su questo?

Phillips: Dennis Hawk e Peter Lopez.

Panish: E’ sicuro riguardo a questo?

Phillips: Oh, si.

Panish: Ok. Mi lasci procedere con la sua testimonianza. Iniziamo da 52-21 a 53-1. Effettivamente potrebbe essere il 19.

Bina Stebbins: Qual è? Mi scusi.

Signor Panish: Veramente è il 52-19.

Bina Stebbins: No, non è questo.

Signor Panish: Mi scusi. Sono stanco.

Panish: Mentre si destreggiavano con questo, ha parlato con Sharon Osbourne del "This Is It" tour?

Phillips: No.

Panish: Ha vissuto nello stesso edificio con lei, signore?

Phillips: Si.

Panish: Ha discusso con lei del Michael Jackson “This Is It” tour e quello che AEG stava facendo?

Phillips: Non nella misura in cui Sharon sta dicendo che lo abbiamo fatto.

Panish: Non è cosa?

Phillips: Non nella misura in cui Sharon sta eludendo quello che abbiamo fatto.

Panish: Ci dica a quello a cui si sta riferendo, signore.

Phillips: L'ho incontrata nella hall del palazzo mentre stavo andando verso la mia macchina. Mi ha chiesto come stesse andando. E io dissi: "E' difficile, ma abbiamo intenzione di arrivare all’obiettivo."

Panish: No, no. Lei ha detto “non nella misura a cui sta alludendo Sharon”. A cosa alludeva Sharon, nella sua comprensione?

Phillips: Ho appena visto alcuni resoconti della stampa di quello che ha detto parlando con AEG

Bina Stebbins: Ho intenzione di oppormi solo nella misura in cui la giuria sente qualcosa sugli account della stampa. Probabilmente non dovremmo andare in quella zona.

Giudice: Respinta, perché… respinta.

Signor Panish: L’ho solo messo in evidenza, così…

Giudice: Respinta.

Panish: Ci dica qual è la misura a cui lei allude, signore, che lei dice di non aver mai detto?

Phillips: Non lo so. Non ho sentito lei – lei ha solo detto che ha avuto una conversazione con i dirigenti di AEG, e che lei sapeva qualcosa riguardo alla preparazione per “This Is It”, questo è tutto quello che so.

Panish: Ok. Quindi aspetti un attimo. Lei ha appena detto che quando ha parlato con lei, non era nella misura in cui lei allude, giusto?

Phillips: Corretto. Perché io ho detto… questo è stato come un saluto. Era un ciao, un arrivederci.

Panish: Beh… riguardo…

Phillips: Ma io non so se è a me che lei si stava riferendo, quindi

Panish: Lei dice a Sharon Osbourne che tutti i biglietti sono stati esauriti e che doveva avere il denaro e non aveva importanza se lo spettacolo fosse andato avanti?

Phillips: Quella potrebbe essere stata la cosa più idiota del mondo che io abbia mai potuto dire. Lo show sarebbe andato in scena o altrimenti avremmo rimborsato i biglietti.

Panish: Lei non ha rimborsato tutti i soldi dei biglietti, non è così, signore?

Phillips: Molti di essi.

Panish: Signore, lei ha rimborsato tutti i soldi dei biglietti?

Phillips: Circa il 93% di essi, credo.

Panish: Quindi lei non ha dovuto rimborsare tutti i soldi dei biglietti; non è così, signore?

Phillips: No, perché alcune persone hanno optato di tenere i loro biglietti come dei souvenir.

Signor Panish: Esattamente.

Bina Stebbins: Vostro Onore, chiedo che al testimone sia permesso di finire le sue risposte prima di essere interrotto dal signor Panish.

Giudice: E’ stato interrotto?

Bina Stebbins: Lo è appena stato, due volte, Vostro Onore.

Giudice: Avvocato, sto chiedendo a lui.

Phillips: Qualche volta nei nostri scambi, è difficile rispondere.

Giudice: Beh, quindi lei è stato interrotto o no?

Phillips: No perché… va bene…

Giudice: Io ho l’impressione che anche lei aveva finito.

Phillips: Io sono ok…

Panish: Quanto ha tenuto, signore?

Phillips: Quanto abbiamo dato all’Estate da… nell'insediamento?

Panish: Signore, mi lasci riformulare la frase. Può rispondere

Phillips: Io non posso dire quanto abbiamo tenuto, perché noi non abbiamo tenuto niente.

Panish: Lei ha detto che avrebbe dovuto rimborsare tutti i soldi dei biglietti, giusto?

Phillips: Si.

Panish: Alcuni di essi non sono stati rimborsati, giusto?

Phillips: Giusto, riguardo.. Io credo che il 7 o l’8% del popolo eletto ha tenuto i biglietti come souvenir.

Panish: Sette, otto per cento di quanto è stato il lordo che avete raccolto?

Phillips: Io… Io non ricordo qual’era il numero esatto, ma non era… non è stato così significativo come l’intera somma al lordo dello show.

Panish: Al lordo… lei ha venduto 50 show a 14.000 persone? Sono passato attraverso questi numeri con il signor

Phillips: C’erano dei resoconti da qualche parte.

Panish: Erano più di 5 milioni?

Phillips: Quello che noi abbiamo tenuto del… si, 75 milioni, probabilmente.

Signor Panish: Va bene. E ora sono le 4 in punto il resto può aspettare fino a domani.

COMMENTI

Please login to post comments or replies.
Home page