La Persecuzione di Michael Jackson

FONTE: http://www.countercurrents.org/reed290609.htm

Di Ishmael Reed 

 

29 GIUGNO 2009

Giovedi scorso, mentre lavoravo su alcune scadenze editoriali, seguivo svogliatamente dei canali via cavo. La CNN stava promuovendo "Black In America", un esercizio destinato a incrementare consensi facendo sentire bene i bianchi e mettendo i neri in cattiva luce, la strategia di marketing usata dai mass media fin dal 1830, secondo un libro molto utile dal titolo “The Showman and the Slave” di Benjamin Reiss. 

La Penny Press ha subito venduto un “aggiornamento bianco" che parlava di nuovi immigrati rappresentati da un gruppo di neri impegnati in situazioni illecite. In questo modo hanno subito lanciato il marketing in una prima versione, di un prodotto che aumenta l’autostima. Una delle storie sensazionali iniziali era quella che riguardava l'autopsia di una donna nera di nome Joice Heth, che sosteneva di essere stata l’infermiera di George Washington e aveva più di cento anni. Questa era la storia che corrisponde alla nostra di O. J. a quel  tempo. E del maestro circense, PT Barnum*, accusato di aver autorizzato la sua autopsia, che ha attirato i pervertiti in massa.

E così, se gli spettatori delle notizie via cavo sembrano essere prigionieri di un carnevale, c'è un collegamento fin dai primi giorni dei mass media a quella forma di spettacolo. Secondo Reiss, all’inizio i giornali non erano influenzati da PT Barnum, ma collaboravano con lui su alcune truffe e altre trovate.

Direi che la trasmissione "Black In America" della CNN è stata una bravata. Nella preparazione del sequel del primo " Black In America” , che ha premiato il network con gli ascolti (il processo O.J ha salvato la CNN!), essa ha lanciato i soliti stereotipi sui neri americani. Sono state esposte al pubblico madri nere non sposate, senza menzionare che i parti di donne di colore nubili sono calati a partire dal 1976 più che in qualsiasi altro gruppo etnico. Poi avevano alcuni filmati che lasciavano intendere che i neri come gruppo etnico erano omofobi, anche se Charles Blow uno statista del New York Times ha recentemente pubblicato un grafico che mostra che i gay hanno meno da temere se sono di colore. Recentemente, i media hanno perpetrato la truffa che i neri erano responsabili per il passaggio della Proposition 8, la proposta della California che vieta il matrimonio gay. Uno studio accademico ha confutato questa affermazione, ma questo non ha impedito al New York Times di assumere Benjamin Schwarz per spiegare l'omofobia nera. Schwarz è colui che ha scritto sul The Los Angeles Times che i neri che erano stati vittime di linciaggi nel Sud erano probabilmente colpevoli.

Negli ultimi episodi di "Black in America," Soledad O'Brien, un agente designato dalla CNN protagonista di un rapporto difficile con i fratelli e le sorelle, rimproverava un uomo di colore per non essersi presentato alla festa di compleanno della figlia. Lo scopo di questa scena era quello di umiliare gli uomini neri come padri negligenti. Alla signora O'Brien non sarà permesso dal suo personale di menzionare che il 75% dei bambini bianchi vivranno prima o poi in una famiglia monoparentale e che il governatore della Carolina del Sud non si è presentato per la festa del papà e questa non è solo un’aberrazione solitaria in una "White America".

Come promuove la CNN una "White in America"? Con le migliaia di tossicodipendenti che hanno abbandonato i loro figli? Con le donne bianche delle zone rurali e suburbane della California che procurano più droga che i giovani latini e neri? Mostrando la periferia di Dallas dove adolescenti bianchi vanno in overdose di eroina “cheese” ? Perché no? Non possono ottenere la State Farm, la Ford e il MacDonald come sponsor di un tale programma? Tutte queste aziende stanno sponsorizzando "Black In America", il cui obiettivo è quello di gettare la colpa collettiva sui neri per i problemi sociali del Paese. Solo per gli indici di ascolto.

Nel corso del carnevale la CNN ha mascherato da notizia la scena di una scimmia che urina sul primo ministro dello Zimbabwe mentre era seduto nel suo giardino a mangiare Snickers . Questo è ciò che passa per la copertura del continente africano dalla CNN.

Quando il bollettino della morte di Michael Jackson è arrivato come un flash sullo schermo, ero preparato e cosa ancora peggiore non ne sono rimasto stupito. L'uomo non era ancora freddo quando gli aggettivi a noi familiari imperavano. "Strano, bizzarro, eccentrico," il linguaggio tradizionale usato per denigrare gli artisti neri da parte della borghesia. Dan Abrams, che ha costruito la sua reputazione sulla condanna di  OJ Simpson, prima di pronunciare la dichiarazione d’apertura del suo processo penale, ha fatto un commento sprezzante sulle stranezze di Jackson. Mr. Abrams,  ai vertici di MSNBC, si avvale di un ammiratore di Hitler di nome Pat Buchanan. Perché il background di Abrams non è considerato strano?

Un ex poeta californiano laureato Al Young mi ha chiamato per informarmi che Jeffrey Toobin della CNN , un altro ex-alunno di  O.J., ha detto che i neri non dovrebbero ricevere una "pacca sulla spalla" o "essere frequentati" per aver creduto all’innocenza di O. J. Simpson, e ha fatto alcune osservazioni brutte su Jackson. (Una star che ha avuto almeno una dozzina di lifting, ha detto interpellato al Larry King Show su un commento riguardante MJ e il suo aspetto alterato).

Inoltre è stato strano anche il modo in cui Savanah Guthrie della MSBC ha dipinto il processo in trasmissione. (Per un elenco dei racconti superficiali e falsi della signora Guthrie visionate il sito MediaMatters.com). Ha detto che le prove contro Jackson nel processo erano "devastanti". Così devastanti che alcuni esperti legali hanno sostenuto che Jackson non avrebbe dovuto essere sottoposto a processo e che lo scopo della causa legale era quello di cercare un pretesto da parte di Jackson per essere arrogante e per mettere il nome di Thomas W. Sneddon Jr., un Procuratore Distrettuale vendicativo, in una canzone. A mio parere è stata la persecuzione di Jackson da parte di questa Procura, che, tra le altre cose, ha violato i diritti di Jackson presenti nel quarto emendamento e ha fatto commenti sprezzanti sulla stella nel corso di una conferenza stampa, e la parte-show pro-accusa coperta da tutti i media che ha ucciso Jackson.

 

Il Quarto emendamento della Costituzione degli Stati Uniti stabilisce che "il diritto di ognuno alla sicurezza della propria persona, della proprietà, della stampa, e dei procedimenti, contro atti e intromissioni irragionevoli, non può essere violato, e non può essere stabilita nessuna disposizione contraria dall'autorità, se non in base ad una ragionevole motivazione...." http://www.iuramundi.eu/ita/ordinamento,usa/diritti,della,persona/stati,uniti,contro,kincade,prima,parte,.html

 

Nel mio lungo esame del processo stampato nel mio libro, " Mixing It Up, Taking on The Media Bullies ", ho concluso che se milioni di fan di Jackson hanno celebrato il suo proscioglimento e il procuratore distrettuale, al quale è stato permesso di sperperare i soldi dei contribuenti della California per fare in modo che egli potesse umiliare un ricco uomo nero, che ha disprezzato con la sua insolenza e impertinenza, è stato il vincitore. All'inizio del processo, Jackson ha ballato sul suo suv**. Durante il processo ha dovuto essere ricoverato in ospedale. Alla fine, era un fragile relitto emaciato.

A causa della prosecuzione dannosa inflitta a Jackson da Sneddon e dai suoi claque [gruppo di persone assunto per applaudire in una performance / ammiratori servili. NdT] nei media, Jackson sarà sempre considerato come un pedofilo. (Quando il processo si è aperto, USA Today Gallup Poll della CNN ha rilevato che il 72% dei bianchi e il 51% dei neri riteneva che le accuse contro Jackson erano "sicuramente" o "probabilmente" vere.) Adesso "Mad Dog" Sneddon, l'uomo odioso che potrebbe essere prossimo al suo ritiro, può gongolare per la morte di un uomo contro il quale ha intrapreso una vendetta con tutta la potenza dello Stato a sua disposizione. Ha anche cercato di introdurre le foto dei genitali di Jackson durante il processo del 2005, che si sono rivelate troppo anche per il giudice.

Naturalmente, nessuno abuso di Sneddon, o da parte dei suoi accusatori è stato menzionato dalla vecchia corporazione dei media, in contatto e on life supports. Per gli info trainers come Katie Couric, Joe Jackson, il padre di Jackson è stato l’unico ad aver abusato di MJ. Agli occhi dei media di ieri, i padri neri sono gli attori principali della violenza domestica.

Guthrie ha anche detto che l'accusa "aveva condotto un mini processo all'interno del processo", che ha portato a "tutta una storia di precedenti atti di molestie”. Si riferiva al 1994, il caso in cui Jackson fu accusato di pedofilia da un giovane che, secondo la scrittrice Mary Fisher, una giornalista molto seria, è stato utilizzato dal padre per strappare qualche soldo a Jackson. In "Mixing It Up...", ho riassunto l’indagine seria e approfondita di Mary Fisher, che è stata originariamente pubblicato su GQ, nell’ ottobre 1994, sotto il titolo "Was Michael Jackson Framed?" [qui in italiano http://www.truth4mj.it/mj/index.php?option=com_content&view=article&id=79:michael-jackson-e-stato-incastrato-articolo-gq ], Jackson ha raggiunto un accordo extragiudiziale, perché Johnnie Cochran non voleva metterlo di fronte a una di quelle giurie composta unicamente da bianchi di periferia come era accaduto al processo di O.J.

 

Fisher ha scritto: "E' una storia di avidità, ambizione e pregiudizi da parte della polizia e dei pubblici ministeri, una pigra e sensazionalistica ricerca dei media e l'uso di un potente farmaco ipnotico. Può anche essere una storia su come un caso è stato semplicemente inventato".

 

Fisher ha affermato che il primo caso nasce dalla ambizioni del patrigno dell’accusatore tredicenne, Evan Chandler, che ha sfruttato l'amicizia di Jackson con suo figlio. Ad un certo punto, ha chiesto a Jackson di costruirgli una casa. Fisher ha detto che il bambino ha negato di essere stato abusato da Jackson, fino a quando non gli è stato somministrato il farmaco sodium amytal, che è conosciuto per indurre falsi ricordi. Chandler ha rifiutato di essere intervistato per l'articolo e ha rifiutato di apparire su Today Show, dove la Fisher ha ripetuto le sue accuse davanti ad un pubblico nazionale. Ha detto che l'intero schema è stato inventato dal patrigno del bambino per distruggere la superstar.

Nessuna delle descrizioni dei media della carriera di Jackson, tra cui una superficiale indagine sulla vita della star di Anderson Cooper, riferisce delle bugie dell’accusatore nel 2005 e alla storia squallida di sua madre contro il personale e alcune istituzioni tra cui la JC Penney, che ha accusato di abusi sessuali. Ha affermato che era stata "impropriamente accarezzata " dal personale del negozio. I documenti accennano anche al fatto che "... la mamma ha provato tramite i suoi figli a confermare la sua storia". Durante il processo del 2005, il ragazzo ha ammesso all’Avvocato di Jackson, Tom Mesereau Jr. di aver mentito sotto giuramento durante il caso della JC Penny. USA Today ha riportato il 1 ° marzo del 2005, che la madre ha usato il ragazzo come un attore di scena per ottenere denaro da Mike Tyson, Adam Sandler, Jim Carrey, Jay Leno e altri, "anche se l'assicurazione pagava i suoi conti. " Linda Deutsch, una delle ultime giornaliste a muso duro con scarpe in pelle, ha riportato per l'Associated Press nel marzo del 2005 che Mesereau ha detto che il quindicenne ha ammesso davanti a Jeffrey Alpert, un funzionario della sua scuola, che "non è successo niente" tra lui e Jackson.

Connie Keenan, direttrice del Mid Valley News, ha scritto di una beffa che la madre del ragazzo ha perpetrato sul suo giornale. Si fece avanti dicendo che suo figlio aveva bisogno di cure mediche e che lei non aveva i mezzi finanziari per fornirgliele. Durante la prima settimana in cui l'appello è stato lanciato dal giornale, la madre ha ricevuto 965 dollari in donazioni. Si è scoperto che il ragazzo era in cura al Kaiser Permanente a Los Angeles senza alcun costo per la famiglia. Connie Keenan ha concluso dicendo: "Il mio istinto mi dice che lei è uno squalo. Corre dietro ai soldi. I miei lettori sono stati usati. Il mio staff è stato usato. E' nauseante."

Facendo riferimento a Jackson come "bizzarro" nessuno dei report sulla morte ha citato la testimonianza bizzarra fatta in aula della madre dell’accusatore, Janet Arvizo. Ad un certo punto durante la sua testimonianza, ha detto che temeva che i suoi figli sarebbero scomparsi dal Neverland Ranch di Jackson volando su una mongolfiera.

Il 18 aprile del 2005, l’ Agence France-Presse ha riferito: "La madre del giovane che ha accusato Michael Jackson di molestie ha affermato che temeva che i suoi figli sarebbe spariti dal Neverland Ranch della stella in una mongolfiera. In alcune delle testimonianze più bizzarre nel frequentemente surreale processo a Jackson, la donna ha rivelato che lei ha detto alla polizia che credeva che i suoi tre figli sarebbero svaniti da Neverland nel cielo azzurro della California.

Ha detto allo sceriffo che pensava che i suoi figli sarebbero potuti sparire da Neverland in un pallone ad aria calda ?" l’avvocato di Jackson Thomas Mesereau ha chiesto alla donna sottointerrogatorio.

"Li ho resi consapevoli", ha detto.

 

Di seguito la parte della trascrizione della testimonianza di Janet Arvizo del 18 Aprile 2005 in cui il signor Mesereau le chiede della mongolfiera.

 

Domanda: Ora, lei ha detto agli sceriffi che ad un certo punto ha pensato che la sua famiglia sarebbe potuta sparire in un pallone ad aria calda da Neverland, giusto?

Risposta: Sta prendendo le mie parole fuori dal contesto. Io aveva informato la polizia che - Frank e Vinnie mi avevano fatto sapere che avevano molti modi per - e anche Ronald e Dieter, ricordate, Ronald e Dieter sono stati sostituiti da Frank e Vinnie - che avevano molti modi diversi per fare scomparire i miei figli. Io lo stavo esprimendo, ma lei lo sta minimizzando.

D. Ha detto gli sceriffi che ha pensato che la sua famiglia poteva sparire in un pallone ad aria calda da Neverland?

R. Ancora una volta, lo sta minimizzando. Ho detto a lui quello che ho detto alla polizia ovvero quello che Ronald, Dieter, Frank e Vinnie aveva detto: che avevano diversi modi per trasportare i miei figli e farli scomparire. E la cosa più terrificante è successa quando siamo arrivati verso la fine, ora avevano il passaporto, più una visa. [carta di cerdito]

D. Ha mai parlato della sparizione in una mongolfiera? Sì o no.

R. Ho fatto prendere loro coscienza che avevano una varietà di modi per arrivare ai miei figli e quello era uno dei tanti. Tutto questo non fa parte di me. Questo è ciò che i vostri Frank e Vinnie hanno detto, più i vostri Ronald e Dieter. Quindi ho solo comunicato alla polizia ciò che mi era stato detto.

D. E tra loro – c’è stato qualcuno che le ha citato la scomparsa in una mongolfiera, giusto?

R. Questo era uno dei tanti modi.

 

[La trascrizione dell’intera testimonianza di Janet Arvizo del 18 Aprile 2005 è disponibile a questo link http://deargavinarvizo.com/wp-content/uploads/2009/11/Janet-Arvizo-Testimony-4-18-2005.txt ]

 

[In quest'altro blog potete leggere quanto ancora è stata bizzarra la testimonianza di Jenet Arvizo - oltre la "questione mongolfiera" http://www.truth4mj.it/mj/index.php?option=com_content&view=article&id=258:processo-2005-34d-giorno-la-testimonianza-bizzarra-continua&catid=35:articoli-verita-sulla-vita&Itemid=60 NdT]

 

Infine, nel novembre del 2006, secondo TMZ, Janet Arvizo non ha perorato nessuna disputa per un’accusa di frode in una causa riguardante l’assistenza sociale a Los Angeles. Le fu ordinato di svolgere 150 ore di servizio alla comunità e di pagare 8.600 dollari in restituzione. Durante il processo a Jackson, l’Arvizo ha invocato il Quinto Emendamento in merito alla causa sociale. Sembra che ha fatto domanda per il sussidio anche se aveva ricevuto 150,000 dollari dall’accordo con la JC Penny. Anche con il comportamento della madre e le bugie dei ragazzi, Nancy Grace, commentando la morte di Jackson, ha detto che era sorpresa dal verdetto di non colpevolezza nel processo a Jackson. Non c'è da stupirsi signora Grace se è stata definita "la cheerleader dell'accusa."

Eppure, questi giornalisti insistono che il loro servizio è superiore a quello fornito dai blogger. (La fornitrice più scadente tra i giornalisti, Diane Dimond, una fan di  Sneddon e una stalker di Jackson è stata invitata da MSNBC a valutare in itinere e le fu concesso di impegnarsi in ignobili speculazioni in gran parte minacciose sulla vita e sulla morte di Jackson).

La giornalista di GQ, Mary Fisher ha accusato i suoi colleghi del genere che ha diffamato Jackson nella vita e nella morte, di giornalismo pigro. Maureen Orth di Vanity Fair non ha letto le indagini di Mary Fisher. Ha fatto parte del Chris Matthews Show accusando Jackson di "crimini gravi" che coinvolgevano la pedofilia. Un’altra giornalista che sembrava annullare la decisione della giuria nel processo del 2005 a Jackson, Courtney Hazlett, ha detto che non ci sarebbe stato alcun pellegrinaggio a Neverland come succede a Graceland, perché "sono successe cose brutte a Neverland". Siamo portati a credere che la Presley e il suo entourage passavano le giornate a bere latte a Graceland e a leggere tutti i passi dalle Scritture.

Tutte queste opinioni sembrano indicare che le teste parlanti dei canali via cavo si sono prese la responsabilità - non richiesta - di annullare il giudizio della giuria in qualunque momento. Tutta questa giuria elettronica bianca si è posta al di sopra della legge.

Ma almeno Jackson non soffre il tipo di linciaggio 'hi tech' seguito alla tragedia di Patsy Ramsey. Per anni i canali via cavo, che ora non riportano solo delle elezioni, ma agiscono come giudici e giuria, l’hanno accusata di aver ucciso il suo bambino. Solo dopo la sua morte è stato trovato che era innocente.

Se i report sulla morte di Jackson da parte dei media non sono stati salaci e abbastanza ignoranti, non c'è niente di meglio che il giorno seguente, il 26 giugno.

Ignorando le ricerche filantropiche di Jackson e i contributi a quaranta enti di beneficenza, il Today Show ha riportato tutto quello che è successo intorno ai soldi del nigger, se è morto per abuso di farmaci e cosa ne sarà dei suoi figli, tutte domande che hanno lo scopo di attirare pensieri lascivi. Ancora una volta, Diane Dimod è stata invitata a diffondere scurrili voci non confermate sulla star deceduta. Alcuni degli imbonitori giornalieri del moderno carnevale come Chris Matthews hanno espresso sorpresa riguardo al fatto che la morte di Jackson ha portato una tale effusione di lutto in tutto il mondo. Questo è ciò che accade a persone come Matthews che abitano in una bolla isolata della supremazia della razza bianca (che include l' “Anglo wanna be” e l’ammirare il Churchill irlandese in mezzo a loro), i quali sostengono che una stretta striscia culturale tra New York e Washington rappresenti il mondo.

Avrei voluto vedere più giornalisti afro-americani indipendenti commentare la scomparsa di Michael Jackson, ma, secondo Richard Prince, che gestisce un blog multimediale per il  Maynard  Journalism Institute, centinaia di loro hanno perso il lavoro negli ultimi due anni, tra cui vincitori del Premio Pulitzer come Les Payne.

Con l'assenza dei neri e dei latini dal giornalismo, i media sono diventati tutti un ricambio di giurati bianchi sempre pronti ad abbattere una celebrità nera per l'intrattenimento dei tipi che erano soliti frequentare quegli atti creati da PT Barnum.

 

D.S.

Vogliono farmi il culo vivo o morto

sai  che ha davvero cercato di abbattermi di sorpresa

scommetto che centra la CIA

non fa metà di quello che dice
Dom Sheldon e' un uomo gelido (x4)
e' lì per shoccare in tutti i modi possibili
fa di tutto per esprimere le sue idee politiche
pensa di essere un duro
perché  è un BSTA scommetto 
che non ha mai avuto amici
pensavi che fosse in combutta con il Ku Klux Klan?

Scommetto che sua madre non gli ha insegnato nulla di buono

Vuole il tuo voto solo per continuare a essere TA

non fa metà di quello che dice
Dom Sheldon è un uomo gelido (x8)
spedisce lettere all'FBI?

ha detto di farlo o di morire?
Dom Sheldon è un uomo gelido (x21)

 

testi di Michale Jackson

 

Ishmael Reed è l'editore di Konch. Il suo nuovo libro, "Mixing It Up: Taking On the Media Bullies and Other Reflections" è stato pubblicato da De Capo.

 

 

*Phineas Taylor Barnum (5 luglio 1810 - 7 aprile 1891) è stato un uomo di spettacolo americano, uomo d'affari, artista della truffa ed intrattenitore, viene ricordato per la promozione di celebri bufale e per la fondazione del circo che è diventato il Ringling Bros. Barnum & Bailey Circus. http://en.wikipedia.org/wiki/P._T._Barnum

 

** Ecco invece cosa dice Aphrodite Jones nel suo libro "Michael Jackson - IL COMPLOTTO" a proposito dell'episodio del suv:

Gli avvocati precedenti avevano commesso vari sbagli : avevano permesso a Jackson di dare feste e indire conferenze stampa a Los Angeles, di viaggiare in jet privati avanti e indietro da S.Maria e l’avevano lasciato alla mercè dei fans, tanto che era stato costretto a salire sul tetto del suo suv per evitare di rimanere stritolato mentre si recava all’udienza preliminare: Mesereau sapeva che i madia si erano divertiti molto a descrivere Jackson come una persona che aveva perso il contatto con la realtà e a travisare l’incidente del  suv sostenendo che Jackosn era salito sul tetto della macchina per ballare di fronte al tribunale.”

  

 

COMMENTI

avatar nakanoyoshimi
0
 
 
Michael Jackson è una persona d’onore del Pianeta Terra
Il mondo non è lo stesso senza di Te.
La Thomas W. Sneddon polizia di Los Angeles è stata l'ultima Auschwitz del ventesimo secolo.
Michael, il potere ha abusato di te, come è accaduto a tanti santi ed eroi innocenti nei secoli passati, che avevano vissuto e lasciato questa traccia della loro vita.
Noi sappiamo tutto quello che hai donato con Tuo Nobile AMORE, spirituale e materiale, al mondo: a tutti, bambini e adulti, anziani in difficoltà, su tutto il Pianeta Terra.
Non farei mai del male alle persone che ti hanno fatto soffrire ; la Sneddon polizia di L. A. , Bashir Martin-i Giornalisti, ne anche la FAMIGLIA CHANDLER e la FAMIGLIA ARVIZO : perché sono tutte persone che non meritano niente, sono incivili, poveri di spirito,
senza Dignità umana e privi della capacità di Amare.
E perché, da Michael, io voglio imparare ad AMARE e ad ESSERE AMATA
E perché, in Michael, io ho visto UNA PERSONA D'ONORE.
E perché Michael non torna più.
Non posso fermare le mie lacrime : arrivano dal profondo del mio cuore, devastato dal lutto.
???????????????,
Tu sei la persona più grande al mondo, I love You.
Yoshimi
avatar nakanoyoshimi
0
 
 
Michael, at that time...You was the only truth like a dew pure and illuminated in dark fiction extended infinite.
When I think of your suffering at that moment,
when I feel the pain of your soul in those long days,
my heart breaks.
My soul trembles by that world without truth,
in the infinite darkness where you consumed your blood, in the nothing ... and then,
in a fit of rage, the mine, to the all those evildoer... their.
*******
Michael ... my sweet love …….
Yoshimi
Please login to post comments or replies.
Home page