STATUS CONFERENCE del 22 settembre 2011

Il giudice continua a mantenere confidenziali i colloqui sulla selezione della giuria nel processo a Conrad Murray.

L’imputato Conrad Murray non è presente, rappresentato dagli avvocati Ed Chernoff, Michael Flanagan e Nareg Gourjian. Lo Stato rappresentato dai vice procuratori distrettuali David Walgren e Deborah Brazil.

Giudice Pastor: Abbiamo discusso sul questionario della giuria ieri pomeriggio e la Corte ed il consiglio hanno concordato di proseguire con ulteriori discussioni oggi alle 01:00 pm. Perciò ci sono questioni di cui occuparci in sessione aperta al pubblico da parte dell’accusa?

Walgren: No. Stavamo solo per chiedere se, come abbiamo fatto ieri, possiamo avere qualche minuto con il consiglio della difesa per vedere se possiamo arrivare a qualche accordo.

Pastor: Per la difesa va bene?

Chernoff: Sì, perfavore.

Pastor: Il dottor Murray è rappresentato dal consiglio?

Chernoff: Sì.

Flanagan: Sì.

Pastor: Questo è il caso del dottor Murray. La Corte ieri ha commesso un errore marchiano confondendo l’imputato. Mi scuso di nuovo con il dottor Murray e con tutti gli altri per quell’errore. Consiglio, fatemi sapere allora quando siete pronti a ricominciare. Procedimenti ulteriori saranno tenuti nelle camere. Non prevedo di tornare alla messa a verbale fino a domattina alle 08:00 am, quando riprenderemo con la selezione della giuria. Grazie.

(Pausa)

(Le discussioni tenutesi nelle camere sono state sigillate fino a nuovo ordine della Corte)

La prossima udienza è convocata venerdì 23 settembre 2011 alle 08:00 am LAT. E’ il giorno del Voir Dire, il processo di giuramento, ovvero della selezione della giuria di un processo.

Le parti hanno concordato di escludere i potenziali giurati le cui risposte al questionario hanno mostrato chiaramente dei pregiudizi. Non è stato reso noto quanti dei 145 potenziali giurati saranno convocati per il processo del voir dire.

Venerdì alle 08:00 am LAT il Giudice Michael Pastor, l'accusa e la difesa faranno delle domande ai potenziali giurati e alla fine del processo, sceglieranno i 12 membri della giuria + 6 riserve, per un totale di 18 giurati.

Durante il voir dire, ci sono due ragioni per le quali un giurato può essere squalificato:

  • Lui o lei possono essere esclusi "Per Giusta Causa"
  • Lui o lei possono essere esclusi "Per Ricusazione"

La Ricusazione può essere usata praticamente per qualunque motivo. Ad uno degli avvocati può non piacere l'entusiasmo di un potenziale giurato, o i suoi capelli, il colore dei suoi occhi, il suo gusto estetico, ecc. Finché la ricusazione non sia basata su razza, religione, o genere, l'avvocato che ricusa può farlo in qualunque caso lo ritenga compatibile, escludendo persone che avverte non saranno di aiuto alla sua parte nel caso. All'avvocato che ricusa NON è richiesta la ragione per la quale una certa persona è stata esclusa. Ciascun avvocato può avvalersi di un numero limitato di ricusazioni senza motivo.

L'Esclusione per Giusta Causa può essere fatta quando un avvocato sente che c'è qualche aspetto della legge che un potenziale giurato non seguirà o non potrà farlo. Per esempio, un potenziale giurato che dichiara di essere contro all'Imputato nel caso in cui questi non testimonierà, sarà escluso per Causa sulla base della sua incapacità di onorare il diritto contro l'incriminazione di sé stessi sancito dal 5° Emendamento.

Si è provato a formulare le domande che saranno poste ai potenziali giurati su misura di questo caso. L'idea è quella di costituire una giuria imparziale, che segua la legge nel decidere su questo caso.

Al termine del voir dire, i 18 giurati accettati sia dall'accusa che dalla difesa presteranno giuramento come giuria decretata ad ascoltare e a decidere sul processo di Conrad Murray.

 

Fonti: http://teammichaeljackson.com/p-v-cm-sept-22nd-2011

http://muzikfactorytwo.blogspot.com/2011/09/latest-developments-in-conrad-murray_19.html

http://twitter.com/#!/PatrickNBCLA

COMMENTI

Please login to post comments or replies.
Home page