STATUS CONFERENCE del 9 marzo 2011

Il Giudice ha chiesto alle parti di aggiornare lo stato del discovery. In aula sono presenti i procuratori David Walgren e Deborah Brazil per l’accusa e gli avvocati J. Michael Flanagan e Nareg Gourjian per la difesa.

Nareg Gourjan era stato sollevato dal potenziale conflitto di interesse venerdì 4 marzo 2011, dopo che il Giudice Pastor aveva discusso la questione in una sessione privata con Mark Geragos, ex datore di lavoro di Gourjian nel periodo in cui il suo studio era stato responsabile della difesa di Michael Jackson per il processo di abuso su minore, e Howard Weitzman, rappresentante dell’Estate di Michael.

Il procuratore Walgren ha informato la Corte di aver fornito alla difesa il discovery relativo agli interrogatori dei testimoni supplementari, alle impronte digitali e ai cv degli esperti.  Il materiale sinora ricevuto dalla difesa riguarda i rapporti di due dei loro testimoni, ma del restante numero dei testimoni sulla loro lista, circa 80, il discovery è ancora carente.

L’avvocato Flanagan ha specificato di aver dato all’accusa tutte le dichiarazioni di cui al momento dispongono. I due rapporti degli esperti sono datati 3 e 8 marzo, significa che li hanno appena ricevuti e si sono subito preoccupati di passare le note all’accusa. E’ possibile che questi rimangano gli unici due testimoni medici per la difesa, a meno che l’ufficio del medico legale non faccia visionare altro materiale per il quale Flanagan ha precisato di aver provato a contattare la dottoressa Fleak, ma senza ricevere risposta. Solo dopo aver visto questo materiale, è possibile che possa aggiungersi un altro testimone medico. I due rapporti sinora consegnati all’accusa sono quelli del Dottor Paul White, rinomato anestesista, insieme al suo cv aggiornato e circa 15/16 pagine redatte dal dottor Haraszti, farmacologo ed esperto di dipendenze. Un terzo potenziale testimone potrebbe essere un medico legale di Galveston oppure un testimone del Canada, ma entrambi vogliono prima vedere il materiale sull’autopsia del Sig,Jackson.

Il procuratore Walgren ha fatto notare ancora una volta alla Corte che anche considerando i due rapporti degli esperti appena ricevuti dalla difesa e le dichiarazioni relative a 9 dei loro testimoni sulla personalità di Murray, i cosiddetti testimoni “character”, restano ancora fuori dal discovery 80 loro potenziali testimoni.

Sollecitato dal Giudice in merito a questo,  Flanagan ha detto che loro avevano sì 30 potenziali testimoni character ma ha anche chiarito che il loro numero al processo sarà pari a quello di cui l’accusa sarà stata debitamente informata, quindi potrebbero essere limitati a quei 9. Quindi il Giudice gli ha chiesto se è con questi 9 testimoni che ritiene di aver rispettato gli obblighi relativi al discovery e Flanagan ha risposto di sì.

Flanagan ha poi parlato di alcuni testimoni dell’accusa definendoli “ostili”, riferendosi anche a tutto il personale di sicurezza presente a casa di Jackson quel giorno e ha informato la Corte di  aver mandato 35 mandati di comparizione sulla base delle informazioni che di questi testimoni l’accusa ha fornito loro.

Flanagan ha sollevato poi il problema delle registrazioni della sorveglianza, dicendo che loro gradirebbero averle tutte sugli hard drive, ovunque esse siano, e non hanno idea di dove ottenerle.

Walgren ha chiarito di aver appena parlato con gli avvocati Chernoff e Flanagan per tranquillizzarli sul fatto che loro hanno già tutti i video che sono stati scaricati. Il procuratore ha detto di aver chiesto ai detective del Lapd di continuare le investigazioni in merito per ottenere informazioni aggiuntive dalla società di sicurezza che aveva installato il sistema in modo da verificare se ci sono altre cose da esplorare e ha precisato che nel giro di 24/48 ore dovrebbe avere i risultati di queste ulteriori indagini. Walgren ha detto che il problema è che a quanto pare  i filmati della sorveglianza o il sistema di sorveglianza non erano di proprietà né di MJ né di nessuno dei suoi associati. Si trattava di una casa in affitto quindi l’attrezzatura, l’installazione e qualunque altra cosa era stata fatta dal proprietario di casa e gli investigatori stanno lavorando su questo.

Il Giudice ha obiettato che pensava una simile informazione fosse stata resa nota molto tempo fa e il procuratore ha risposto che lo è stata, ma il Giudice Pastor ha insistito:

“Qui stiamo parlando di ciò che è stato scaricato, ma cosa mi dice dei materiali originali che  erano in possesso di una terza parte? Lo sono ancora?”

Walgren:  No, non credo, non credo esistano da nessuna parte, ma ho chiesto ai detective di investigare, solo dopo potrò rispondere più concretamente alla sua domanda. Da quello che ho capito, il LAPD ha scaricato ciò che ha scaricato e la difesa lo ha già ricevuto. Quello è tutto ciò che esiste e che mai esisterà, ma ho comunque chiesto ai detective di approfondire le indagini.

Pastor: A quanto pare, il sistema di sicurezza monitorava la residenza 24 ore su 24.

Walgre: L’esterno.

Pastor: L’esterno. Quanti minuti o ore di materiale valido è stato scaricato? Lo sappiamo?

Walgren: di nuovo, non lo so esattamente, ma dovrebbero essere 22 minuti, si tratta di minuti.  Ma non voglio dire nulla di inaccurato e aspetto informazioni domani.

Pastor: SONO CURIOSO E RESTO CURIOSO RIGUARDO A QUALE LUOGO NELL’UNIVERSO IL RESTO DEL VIDEO SI TROVA AD ESSERE, SE C’E’. FORSE NON C’E’. FORSE NON E’ MAI STATO RICREATO DA QUALCHE PARTE.

La prossima status conference è stata convocata per mercoledì 16 marzo alle ore 10.00 am PST.

 

Fonte: http://www.teammichaeljackson.com/tmj_267.htm

COMMENTI

avatar MClaireMJ
0
 
 
Grazie mille ancora per tutto il lavoro che fate...
avatar fran66b
0
 
 
Scusate la domanda.... Ma Pastor il giudice da che parte pende???
Dovrebbe essere imparziale..... ma mi puzza di venduto.... o di acquistabile!
Please login to post comments or replies.
Home page